« Messaggio #45UN PRESEPE FUORI DALLE RIGHE... »

...favola di Natale...

Post n°49 pubblicato il 08 Dicembre 2005 da Virginia_Clemm
Foto di cdr69

C’era una volta, in un remoto paese del mondo, una terra molto vasta,chiamata "digiland", al cui interno in un angolino nascosto nascosto e quasi inaccessibile per la sua posizione vi era un piccolo paese di nome Woodstock, un paesino davvero molto piccolo, ma molto familiare, e dall’atmosfera sempre accogliente.  Dovete sapere che in questo paesino, c’era una grande cultura dell’ ospitalità, e tutti coloro che casualmente transitavano da lì, spesso e volentieri si trovavano così bene accolti e protetti che difficilmente volevano andarsene, e così si stabilivano da qualche parte e diventavano a tutti gli effetti degli abitanti di Woodstock, parte integrante della comunità.  E fu proprio così che accadde ad una fanciulla, di nome Virginia_Clemm, la quale, in una notte buia e tempestosa, oltrepassò i confini di Woodstock, e si ritrovò in questo villaggio tutto particolare. Sembrava che in giro non ci fosse nessuno…ma ecco che facendo attenzione Virginia sentì da lontano provenire musica e schiamazzi. Camminando sempre più all’interno del villaggio si ritrovò davanti ad una casetta, ed entrò un po’ timorosa, per vedere se qualcuno poteva aiutarla. Appena tutti si accorsero che c’era una nuova ospite si diedero un gran da fare per farla sentire totalmente a suo agio, non mancarono sorrisi, saluti amichevoli, abbracci…e nemmeno la birra! Da quel momento Virginia non pensò mai più andarsene da Woodstock, perché finalmente aveva trovato una vera casa, con tanti amici disposti a tutto pur di vederla felice. Ognuno di loro le regalava ogni giorno qualcosa di speciale: affetto, simpatia coccole, conforto, complicità, confidenza tenerezza, dolcezza, calore comprensione, confronto, dibattito e dialogo. Ognuna di queste cose rendeva Virginia felicissima di questo nuovo mondo,  e si chiedeva cosa potesse desiderare di più dalla vita. Fu tra queste belle persone e avvenimenti vari, che si giunse al Natale del lontano 2005, e Virginia era contenta, perché a Woodstock si sentiva a casa, e non sentiva la mancanza di nulla e nessuno, e lì c’era un grande presepe, e un albero fantastico, sotto il quale la notte di Natale Virginia avrebbe trovato un bellissimo regalo: impacchettato a regola d’arte, con un bel fiocco e carta colorata. Erano tutti riuniti per festeggiare insieme questa giornata speciale, e soprattutto curiosi di sapere cosa conteneva questo bellissimo pacco. Virginia si avvicinò trepidante, tolse il nastro, strappò via la carta, e vide una scatola, al cui interno si celava un fantastico biglietto che recava scritti i suoi doni preziosi:

“IN2, Poeti, Malia, Andi, Maya, Hawk, Adenia, Non.sono.io, Piz, Exon, Glen”

Vi voglio tantissimissimo bene, grazie di essere così preziosi stupendi e fantastici!
Vostra §Virgy§

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
Vai alla Home Page del blog
 
 

Archivio messaggi

 
 << Maggio 2021 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
31            
 
 

Cerca in questo Blog

  Trova
 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 4
 

Ultime visite al Blog

poeti76VirginiaG65LaCanagliaUnaFeniceInVolofreemaya64akcipitroMaliaVampirandiHAlessio1956IN2dglVirginia_ClemmAdeniacannellavaniglia78MarquisDeLaPhoenixlubopo
 

Ultimi commenti

Chi può scrivere sul blog

Tutti gli utenti registrati possono pubblicare messaggi e commenti in questo Blog.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom