Creato da elementarepirandello il 06/09/2005
Paroliamo

Welcome!!!

               www.Bigoo.ws www.Bigoo.ws

immagineimmagineimmagine  immagine

www.Bigoo.ws www.Bigoo.ws www.Bigoo.ws www.Bigoo.ws www.Bigoo.ws www.Bigoo.ws www.Bigoo.ws

      

 

L'albero di Anne

VALUTAZIONE INVALSI

Forum

 

METEO

ESERCIZIARIO

Programmazioni

Uscite d'istruzione

immagine

CERCA LA VIA

 

a.s. 2008/2009

Campo scuola

Laboratorio presso Biblioteca comunale in via Cardano

Laboratorio scientifico Università Tor Vergata

Picasso al Vittoriano

Fori Imperiali-Ostia Antica

I luoghi del pane-Intermundia

a.s. 2007/2008-Gaugain-Oliver Twist-museo vigili del fuoco e degli Egizi

a.s. 2006/2007 - Pinocchio - Le mille e una note -La via lattea - Parklife - Intermundia - Fiera di Roma - Chagall

 

Area personale

 

Tag

 

Cerca in questo Blog

  Trova
 

FACEBOOK

 
 

Ultime visite al Blog

giovanni.cimadorocicciolino.cicciokrissy70pepefiorenzogiuseppinaciardielloseventvsarah860fulmination0elementarepirandelloshelly35battisti.pinovenetaservicegrazyaortensiabludgl
 

Ultimi commenti

Grazie, graditissimi i tuoi auguri che ricambio con ritardo
Inviato da: Anonimo
il 25/03/2008 alle 10:07
 
Auguri per una serena e felice Pasqua...Kemper Boyd
Inviato da: Anonimo
il 23/03/2008 alle 15:21
 
Un anno alla grande...come il cuore...
Inviato da: Anonimo
il 12/01/2008 alle 11:21
 
Grazie. Buon anno a te
Inviato da: Anonimo
il 09/01/2008 alle 17:17
 
Auguri di un felice, sereno e splendido Natale dal blog...
Inviato da: Anonimo
il 25/12/2007 alle 21:29
 
 

Chi può scrivere sul blog

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 

 

Natale...

Post n°67 pubblicato il 02 Dicembre 2008 da elementarepirandello

 

 

 

stella

 

 

 

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Recite natalizie

Post n°66 pubblicato il 02 Dicembre 2008 da elementarepirandello

Anche quest'anno alle prese con canti e poesie natalizie:

 COSA È IL NATALE
Chiedi ad una stella: “Cosa è il Natale?”
Ti risponderà: “ È avere una coda”.
Chiedi ad un abete: “Cosa è il Natale?”
Ti dirà: “Aver luci e palline alla moda!”. 
Chiedi che sia il Natale ad un fornaio
Ti risponderà: “Fare e fare i panettoni”.
Chiedilo allora ad un bambino,
Ti dirà: “Aver intorno mille doni.” 
 Chiedi a te stesso: “Cosa è il Natale?”
Ti verrà di pensare a chi ti è caro.
Sarà certo un pensiero speciale,
Più prezioso di un tesoro raro.
A. Amadeo

IL MAGO DI NATALE
di Gianni Rodari
S'io fossi il mago di Natale
farei spuntare un albero di Natale
in ogni casa, in ogni appartamento
dalle piastrelle del pavimento,
ma non l'alberello finto,
di plastica, dipinto
che vendono adesso all'Upim:
un vero abete, un pino di montagna,
con un po' di vento vero
impigliato tra i rami,
che mandi profumo di resina
in tutte le camere,
e sui rami i magici frutti: regali per tutti.
Poi con la mia bacchetta me ne andrei
a fare magie
per tutte le vie.
In via Nazionale
farei crescere un albero di Natale
carico di bambole
d'ogni qualità,
che chiudono gli occhi
e chiamano papà,
camminano da sole,
ballano il rock an'roll
e fanno le capriole.
Chi le vuole, le prende:
gratis, s'intende.
In piazza San Cosimato
faccio crescere l'albero
del cioccolato;
in via del Tritone
l'albero del panettone
in viale Buozzi
l'albero dei maritozzi,
e in largo di Santa Susanna
quello dei maritozzi con la panna.
Continuiamo la passeggiata?
La magia è appena cominciata:
dobbiamo scegliere il posto
all'albero dei trenini:
va bene piazza Mazzini?
Quello degli aeroplani
lo faccio in via dei Campani.
Ogni strada avrà un albero speciale
e il giorno di Natale
i bimbi faranno
il giro di Roma
a prendersi quel che vorranno.
Per ogni giocattolo
colto dal suo ramo
ne spunterà un altro
dello stesso modello
o anche più bello.
Per i grandi invece ci sarà
magari in via Condotti
l'albero delle scarpe e dei cappotti.
Tutto questo farei se fossi un mago.
Però non lo sono:
che posso fare?
Non ho che auguri da regalare:
di auguri ne ho tanti,
scegliete quelli che volete,
prendeteli tutti quanti.

DOLCE DI NATALE
Il dolce di Natale
più buono che ci sia
si prepara in famiglia,
in pace e così sia!
Si prende una misura
ben colma di pazienza,
di gentilezza un pugno,
molta condiscendenza,
si aggiungono all'insieme
 comprensione e buoncuore,
si unisce un grosso pizzico
di dolcissimo amore,
astuzia e tenerezza
non possono mancare,
danno un tocco squisito,
 molto particolare,
e infine l'allegria
in grande quantità,
si cuoce lentamente,
una vera bontà.

 ALLEGRO NATALE
Quest'anno Natale
mi ha fatto un bel dono
un dono speciale.
Mi ha dato allegria
canzoni cantate
in gran compagnia.
Mi ha dato pensieri
parole e sorrisi
di amici sinceri.
Dei vecchi regali
non voglio più niente
ad ogni Natale
io voglio la gente.

E' Natale !
E' Natale ogni volta
che sorridi a un fratello
e gli tendi la mano.
E' Natale ogni volta
che rimani in silenzio
per ascoltare l'altro.
E' Natale ogni volta
che non accetti quei principi
che relegano gli oppressi
ai margini della società.
E' Natale ogni volta
che speri con quelli che disperano
nella povertà fisica e spirituale.
E' Natale ogni volta
che riconosci con umiltà
i tuoi limiti e la tua debolezza.
E' Natale ogni volta
che condividi qualcosa di te
per donarlo agli altri.
Madre Teresa di Calcutta

UN DONO
-Prendi un sorriso,
regalalo a chi non l’ha mai avuto.
-Prendi un raggio di sole,
fallo volare là dove regna la notte.
-Scopri una sorgente,
fa bagnare chi vive nel fango.
-Prendi una lacrima,
posala sul volto di chi non ha mai pianto.
-Prendi il coraggio,
mettilo nell’ animo di chi non sa lottare.
-Scopri la vita,
raccontala a chi non sa capirla.
-Prendi la speranza
E vivi nella sua luce.
-Prendi la bontà,
e donala a chi non sa donare.
-Scopri l’ amore,
e fallo conoscere al mondo.
(Mahatma Gandhi)

Natale
di Giuseppe Ungaretti


Non ho voglia di tuffarmi
in un gomitolo
di strade.
Ho tanta stanchezza
sulle spalle.
Lasciatemi così come una
cosa posata
in un angolo
e dimenticata.
Qui non si sente
altro che il caldo buono.
Sto con le quattro
capriole di fumo
del focolare.

Auguri di Buon Natale a colori

Voglio farvi gli auguri a colori

perché sia Natale sia dentro che fuori:

sia bella la casa, la strada, la festa,

sia buona la cena e quello che resta.

E siano buoni biglietti e pensieri,

parole di oggi e quelle di ieri.

E allora eccovi auguri arancione

che sanno di zucca, arancia e melone,

che portino aria di grande allegria

in ogni casa, compresa la mia.

Un monte di auguri di un verde

frizzante, che diano gioia

in cambio di niente, che mandino

odore di boschi e racconti, di foglie,

di muschio e di rossi tramonti.

Un mare di auguri dipinto di blu,

che portino gioia a chi vuoi tu

e faccian tornare la fantasia

a chi l’aveva perduta per via.

Auguri gialli, pieni di sole,

per riscaldare tante parole

e per guardare con simpatia

chi vi sta intorno, chiunque sia.

E ancora auguri di un rosso lucente

che parlino al cuore di tutta la gente,

per stare insieme vicino al fuoco

a raccontarsi o a fare un gioco.

Infine auguri arcobaleno

perché il Natale sia sereno

e
riporti dentro a ogni cuore

pace, speranza, gioia, amore.

(da un blog)

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

In biblioteca...

Post n°65 pubblicato il 02 Dicembre 2008 da elementarepirandello
Foto di elementarepirandello

Le classi quinte hanno partecipato per quattro lunedì ai laboratori di lettura presso la biblioteca Marconi (Municipio ROMA XV - Marconi) via Gerolamo Cardano 135, tel. (0039) 06 45460301
lun 9-13 (mattina solo visite guidate) 15-19, mar mer gio ven 9-19 sab 9-13

 

Letture, musiche di parole e tanta fantasia nelle svariate storie di

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 
 

La scienza non è mai stata così divertente

Post n°63 pubblicato il 22 Novembre 2008 da elementarepirandello

Laboratorio scientifico all'università di Tor Vergata

Roma

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso