Angulus ridet

nel mio caos cerco ancora i tuoi occhi

 

ULTIMI COMMENTI

Non esiste pazzia senza giustificazione e ogni gesto che dalla gente comune e sobria viene considerato pazzo coinvolge il mistero di un'inaudita sofferenza che non è stata capita dagli uomini.

A. Merini

 

...cree en el hombre que llega,
cree en el futuro que nunca verás.
Ni reces al dios inclemente
que toda una vida mintió tu esperanza.
Ni pidas clemencia a la muerte
para ver crecer a tus caricias pardas;
los cielos son sordos y en ti manda lo oscuro,
sobro todo tendrás una roja venganza,
Lo juro por la exacta dimensión de mis ideales
tus nietos todos vivir en la aurora,
muere en paz, vieja luchadora.

 

 

 
Citazioni nei Blog Amici: 6
 

AREA PERSONALE

 

 

 

 
 

Chiaro ad intermittenza

Post n°299 pubblicato il 15 Novembre 2014 da kitty360

"Cosa fai nella vita? "

"La vivo, accettandola e imparando a gestirla."

Ma la domanda avrebbe dovuto essere:" Cosa fai della vita"?

Forse ne sarebbe nata una risposta più interessante.

 
 
 

Fra sole e luna

Post n°298 pubblicato il 02 Novembre 2014 da kitty360

"Pregherò un po’ per te..."

Credo mi perdonerai, Elisa, se rispondo al tuo messaggio con una lettera aperta.
Nel leggerlo ho provato un sentimento contrastante...che poi, ho sempre pensato ai contrasti come al mio più grande difetto e al mio più grande pregio.
Sì, ho pensato.."Ma che c... prega per me, io che non so credere".
Da piccola, quando mi dicevano che la chiesa era la casa del signore, pensavo..."Che strana casa!! Non c’è la cucina, il salotto, la camera, nessun gioco" e quando mi dicevano che dio era ovunque, anche dentro di me, io dicevo..."Strano, io vedo fiori, erba, mare, montagne, cielo, mamma, papà, fratelli, persone, ma non dio...dentro di me c’è un cuore, se mi taglio, esce sangue, non dio".
Poi, quando sono cresciuta ho cercato dio, davvero.
Non l’ho trovato nell’oggettività delle cose e delle persone, non l’ho trovato dentro di me, non l’ho visto, nè sentito.
Ho solo trovato controsensi.
Ti assicuro ho guardato bene, ovunque...ho ascoltato più che potevo. Solo immagini che altri mi davano.
Non parlo di dio ai miei bambini, sarebbe ipocrita da parte mia.
Ho provato ad insegnare loro il rispetto, la comprensione, l’amore verso se stessi e gli altri, il valore dell’amicizia e del diverso.
Ho detto loro, che io penso, che dopo la morte le persone tornino fiori e fili d’erba, ma che possono vivere nei nostri ricordi ed elogio ogni giorno il valore della vita.
A pensarci bene, Elisa, penso che crediamo, più o meno, nelle stesse cose...solo, che le chiamiamo e le dimostriamo in modo diverso.
Allora, se ancora vuoi, prega un po’ per me, io ti penserò.

 
 
 

Ommammamia!

Post n°297 pubblicato il 29 Ottobre 2014 da kitty360

Giusto perchè oggi è una di quelle giornatine tra il serio e il faceto...e soprattutto perchè non ho voglia di pensare, ma solo voglia di ridere...copio un msg arrivato in pvt.


"Volevo raccontarti delle mie avventure e inviarti le foto sia soft e non ........delle mie avventure sessuali e farti complice di questo
baci Leonardo"

 

Se qualcuna fosse interessata vendo alla simbolica cifra di un centesimo le informazioni per rintracciare lo stallone.
Caro Leonardo...io delle tue foto non so proprio che farmene!!!!!!!

 
 
 

Va così

Post n°296 pubblicato il 17 Ottobre 2014 da kitty360



Mi accorgo di quanto spesso la gente mi domandi come mi sento, se va tutto bene, se tutto procede per il verso giusto e mi rendo conto di quanto brava sia diventata a fingere che sì...tutto va secondo i programmi anche quando i programmi non ci sono.
Ma soprattutto mi accorgo di quanto gli altri credano o fingano di credere ai miei “tutto ok”, perché per loro basta un “tutto bene?” per essere a posto con la coscienza, per avere finto, da brave persone educate, che interessasse loro qualcosa.

 
 
 
Successivi »
 
 
 

INFO


Un blog di: kitty360
Data di creazione: 02/11/2009
 

 

Qualsiasi cosa accada...ho te al mio fianco! E ogni giornata è e sarà meravigliosa...

 

Ecco, uno come lui...sì, proprio uno come lui!!!

 

 

 

Modifica la luce, amor mio.

Ch'io veda l'orlo esausto

dell'attesa:

un tempo viene anche per la resa.

da Ultimo mare

 

 

 

 

Mi vesto di vita

 

Il Piccolo Principe incontrò un mercante di pillole che calmavano la sete.
“Perché vendi questa roba?” chiese il Piccolo Principe.
“E’ una grossa economia di tempo” disse il mercante “gli esperti hanno fatto dei calcoli. Si risparmiano 53 minuti alla settimana”.
“E che cosa se ne fa di questi 53 minuti?” chiese perplesso il Piccolo Principe.
“Se ne fa quel che si vuole..” rispose sicuro il mercante.
“Io” disse il Piccolo Principe “se avessi 53 minuti da spendere, camminerei adagio,adagio verso la fontana”
.