Creato da guerrieradelmondo il 31/03/2012

abitantedispazio

Passione che Brucia,prendi con passione i miei capelli il colore della notte avvolgendoti nella sua oscurità

 

« allegra gioia..©allegra gioia...@ »

allegra gioia...@

Post n°454 pubblicato il 11 Maggio 2015 da guerrieradelmondo
 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Io..sono una prigioniera fragile

con la stanchezza costante sotto le mie palpebre..
ti vedo ancora annidato..
nel comfort della mia schiena con gli occhi chiusi..

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

in questa simile realtà che oggi posso solo sognare
Torna da me stasera, i miei fianchi ti cercano..
Tu che conosci i segreti della mia mente
i desideri della pelle contro la tua pelle ,
le tue mani sul mio collo questa smania..

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

è un male che mi tormenta con emozione
attendo di essere libera senza condizioni
la tua assenza è durata troppo a lungo
in queste mie lenzuola di seta nere..

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

dove la mia carne riflette aspettando ingorde carezze...
brividi audaci tra le mie cosce.
Le curve del mio corpo aspettano il tuo tocco,
impazienti..Seduzione ingorde di Desiderio..
(Continua...)
(©A.D.G.)

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

C'era una bambina in me che amava il suo corpo

e lo nascose per essere solo e lontano da chiunque.. 

E sapevo allora che la tua luce.. rabbia silenziosa

e  cruda  costante  usa discordia per vivere,

una volta all'interno della mia esistenza..

Oggi, solo noi, faccia a faccia, chiudendo gli occhi..

 solo con il tuo tocco..  provo la sensazione di riconoscerti nell'Anima..

(Continua...)
(©A.D.G.)

 

 

 

 

Già!

 
 
 
Vai alla Home Page del blog

CONTATTA L'AUTORE

Nickname: guerrieradelmondo
Se copi, violi le regole della Community Sesso:
Età: 101
Prov: RM
 

allegra gioia

Le parole riflettono, meraviglia, odio, amore, fluttuano attraverso l'oscurità che dimora dentro di noi.

La solitudine, l'infelicità, si spostano silenziosamente nell'oscurità come ombre.

I ricordi di ciò che era, e dei ricordi di ciò che è, si scontrano nell'oscurità come due comete che vagano per la vastità dell'universo.

Parole come voglio, devo salvarsi alla luce, ma sono presto oscurate dalla nuvola delle tenebre.

La mia mente riflette se qualcuno sente il mio dolore.

Conosce le mie esigenze

Conosce i miei bisogni.G.D.G.