Creato da albachiara.b il 09/12/2009
l'alba di un nuovo giorno

Ultime visite al Blog

ardizzoia.nataliapoeta_semplicegianor1aranyelectro5tobuzLalla3672albachiara.blesaminatoresiamo_solo_per_pochimattley55Muttley666moschettiere62PENSIERI51
 

Area personale

 

Ultimi commenti

Come è bello vedere di nuovo vivo il tuo blog!!! Ore...
Inviato da: gianor1
il 21/05/2020 alle 20:12
 
è bello tornare li dove tutto è partito e ci ha formato in...
Inviato da: electro5
il 20/05/2020 alle 10:38
 
Anche a te un abbraccio
Inviato da: albachiara.b
il 26/08/2017 alle 20:56
 
Buon fine settimana, un sorriso m.
Inviato da: mattley55
il 25/08/2017 alle 21:41
 
Un buon weekend di cuore..abbraccio Wr
Inviato da: xy21zjw69k
il 29/04/2017 alle 11:09
 
 
 

 

« tornare a combattere...cercare un sogno... »

a mia figlia..

Post n°393 pubblicato il 28 Febbraio 2017 da albachiara.b


 

Poesia da me scritta a mia figlia il
 
giorno del suo matrimonio in Agosto...
 

      Come Diogine con la lanterna e una valigia in 

 mano di vecchi ricordi ci cercavamo,

il buio copriva i sogni e l'oscurità faceva da regina.

Due vecchie valige con dentro un carico di sete 

d'amore,

eravamo assetati di tenerezze,di desideri.

di sentir palpitare il nostro cuore.

Due vecchie valigie naufragate per caso in quella

che sarebbe stata

la nostra isola,quella che tutti chiamavano

"colei che non c'è,"

le nostre anime erano riuscite ad approdare li
 
quasi per caso,

e si erano parlate,insieme dopo tanto vagare.

Volevamo tornare a vivere,

volevamo far tornare a diventare i silenzi parole,
 
la musica una melodia in crescendo che inebria.

Ho sentito il tuo grido e tu hai sentito il mio,

cuore che cerca cuore,

anima che cerca anima

e insieme siamo riusciti a trovare

"L'isola che non c'è"

dove il cielo è il nostro tetto

la terra il nostro letto,

dove il mare è più blu,

dove uniti a noi brillano mille farfalle multicolori,

una in particolare ci rassicura,

e ci unisce ancora di più

il suo nome è Diletta 

la nostra piccolissima prova d’amore

le sue ali sono d’argento,

il suo viso una gioia immensa,

“’Isola che non c’è” l’abbiamo trovata insieme,

dove il suo governo è l'amore,

la sua legge fedeltà,

il suo tempo..per sempre,

il suo nome proprietà privata del nostro amore..

quell'isola esiste è la nostra casa…

 

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 
La URL per il Trackback di questo messaggio è:
https://blog.libero.it/albabruna/trackback.php?msg=13507143

I blog che hanno inviato un Trackback a questo messaggio:
 
Nessun Trackback
 
Commenti al Post:
Nessun Commento