Creato da: romanoalberto il 26/03/2008
iL CUORE IN CONTINUO MOVIMENTO...

Area personale

 

Tag

 

Archivio messaggi

 
 << Ottobre 2019 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
  1 2 3 4 5 6
7 8 9 10 11 12 13
14 15 16 17 18 19 20
21 22 23 24 25 26 27
28 29 30 31      
 
 

FACEBOOK

 
 

Contatta l'autore

Nickname: romanoalberto
Se copi, violi le regole della Community Sesso: M
Età: 54
Prov: PD
 
Citazioni nei Blog Amici: 2
 

Cerca in questo Blog

  Trova
 

Ultime visite al Blog

EssenzaDiSolitudineRigel.f77.2nausicaa201augusta.chieriBimba993gialamarcaGli_anni_piu_bellisonoquiperte_fcirilo10vincent78_1978occhiscuri3STREGAPORFIDIAgg4dglclitidesposata.1
 

Ultimi commenti

Buongiorno un baciotto da Stella...
Inviato da: belle_gambe78
il 16/04/2008 alle 12:52
 
'...anche perchè non mi piace...
Inviato da: Lilly_61
il 10/04/2008 alle 15:51
 
simpatico il tuo modo di presentarti a noi...sereno...
Inviato da: STREGAPORFIDIA
il 10/04/2008 alle 15:28
 
dolce notte...Un sorriso....Sonia
Inviato da: STREGAPORFIDIA
il 31/03/2008 alle 22:37
 
ciao bel blog... un in bocca a lupo x questa avventura......
Inviato da: occhiscuri3
il 28/03/2008 alle 09:31
 
 

Chi può scrivere sul blog

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 

 

 

le piccole cose (by Alberto) 

Post n°7 pubblicato il 11 Aprile 2008 da romanoalberto
 







Image Hosted by ImageShack.us   L'ESSERE
CONSIDERATO E ACCETTATO PER QUELLO CHE SIAMO, SCOPRIRE GIORNO DOPO GIORNO CHE
NON SIAMO SOLO FATTI DI MATERIA NON ABBIAMO UN CORPO DA ESPORRE  E' SOLO UNA
NOSTRA FACCIATA SE PURE IMPORTANTE, DEI BEI CAPELLI, DEGLI OCCHI VERDI COME
SMERALDI.VORREI CHE LE PERSONE SI SOFFERMASSERO PIU' SULLA NOSTRA IDENTITA'
QUELLA VERA CHE E' PIU DIFFICILE SCOPRIRE, IL TEMPO DI GUARDADE DENTRO OGNUNO DI
NOI, SCOPRIRE CHI SI HA DAVANTI,ACCETTARE L'ALTRO PERCHE' DIVERSO DA NOI PROPRIO
PERCHE' OGNUNO E' DIVERSO ED UNICO E DA QUESTO ABBIAMO DA IMPARARE E QUALCOSA DA
INSEGNARE E PER QUESTO CRESCERE INSIEME.IO CREDO CHE SIA IMPORTANTE CHE GLI
ALTRI CI CONSIDERERANO PER QUELLO CHE SIAMO SENZA PREGIUDIZI CHE ABBIAMO LA
VOGLIA DI SCOPRIRCI, PERO' PER POTERCI METTERE NELLA CONDIZIONE DI CONFRONTARCI
CON L'ESTERNO BISOGNA ACCETTARE NOI STESSI IN PRIMA PERSONA, VOLERCI BENE
METTERCI NELLA CONDIZIONE DI RELAZIONARCI SENZA TIMORE DI ESSERE INADEGUATI CON
IL MONDO ESTERNO. SE NON CI ACCETTIAMO COSI' COME SIAMO A LUNGO ANDARE SI CORRE
IL RISCHIO DI FARCI DEL MALE.COMINCIAMO TUTTI QUANTI A DONARE UN SORRISO, LA
MATTINA REGALIAMO UN SORRISO A CHI CI STA INTORNO SENZA PER QUESTO PRETENDERE
QUALCOSA IN CAMBIO SOLO  PER IL GUSTO DI FARLO, NON ANDIAMO A CERCARE SEMPRE IL
MALE A TUTTI I COSTI MA SOFFERMIAMOCI SOLO SULLE PICCOLE  COSE QUELLI PIU
SEMPLICI CHE NON CI SORPRENDONO PIU',UN RAGGIO DI SOLE COSI COME UNA GIORNATA
UGGIOSA PERCHE IO TROVO CHE NOI NON GUARDIAMO PIU' QUESTA NATURA CHE MALGRADO
TUTTO QUELLO CHE STIAMO DISTRUGGENDO CI REGALA SEMPRE SCENARI STUPENDI .CONCLUDO
CON UN PENSIERO DI L .LUISA:

"QUANDO QUI, TRA UN GIORNO DI PIOGGIA E
L'ALTRO, SPUNTA IL SOLE E' CHIARO IL PERCHE' SI RISCHI DI INNAMORARSI DI QUESTA
TERRA:IL CIELO SEMBRA INFINITO, A PIU' STRATI E NON  PIATTO, LE NUVOLE TI
CHIAMANO....E STARE IN MEZZO AL VERDE E ALLA TERRA ROSSA SENZA ESSERE DISTURBATI
DA EDIFICI RUMORI E LUCI ARTIFICIALI TI FA' PENSARE CHE E' BRUTTO CHE NON ESISTA
UNA VIA DI MEZZO AL MONDO TRA LA NATURA E LA TECNOLOGIA E TRA LA RICCHEZZA E LA
POVERTA' ".
 

 

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

le 20 e piu' cose di me... 

Post n°6 pubblicato il 08 Aprile 2008 da romanoalberto
 






Image Hosted by ImageShack.us

 

 

le 20 e piu' cose che parlano di me...

1)Ho perso la mia verginita'in una camera di
albergo

2)Tengo conservato da anni un dvd "the ring" perche'ho troppo
paura di guardarlo...

3)Il 90 per cento delle volte che mi sono impegnato a
risolvere uno schema di parole incrociate, ho guardato le
soluzioni.

4)Odio in modo viscerale la gente che si lamenta, anche se
poi, quando sono io a lamentarmi, pretendo dagli altri la massima attenzione e
comprensione.

5)Odio non essere al centro dell'attenzione, ma quando lo
sono, la cosa mi imbarazza.

6)Piu' di una volta ho pianto, anche da adulto, l'ultima volta
ho pianto per la morte di mia nonna a Luglio di quest'anno.

7)Provo disgusto per i salva-slip sporchi delle
donne

8)Non mangio il coniglio ne altri cibi di selvaggina, il
coniglio assomiglia troppo al gatto cosi' per scrupolo ne faccio a
meno.

9)Sono convinto di avere un disturbo bipolare della
personalita'.

10)Ho fatto 5 anni di scuola superiore, istituto professionale
ma sono convinto di aver sbagliato indirizzo...

11)Sono molto bravo in quello che faccio ma mi perdo dietro le
stronzate.

12)Due anni fa non sapevo neanche come si accendeva un
computer

13)Se mio figlio in futuro dovesse fare il ballerino lo caccio
via di casa, vale anche per il latino-americano!

14)Ho paura di morire e piu' paura di star male.

15)Credo di vivere abbastanza bene anche senza
lavorare.

16)Da buon meridionale sono pudico sui sentimenti ma dentro di
me c'e' un vulcano sempre attivo.

17)Da ragazzino rubavo nei supermercati di tutto, dalla
cioccolata alle caramelle ho perfino rubato una intera divisa da
calcio.

18)Sono felice e fiero per mio figlio, vorrei tanto tornare
bambino con le braghe corte una corda in tasca, camminare sulla riva del mare
sognando un futuro da grande.

19)Nonostante tutto, sono una persona pacata e serena. E
fondamentalmente instabile.

20)Il mio corpo e' dannatamente sacro, e gli stranei non
devono neppure sfiorarlo.

21)Mi chiamo Alberto come il famoso scienziato...

22)Ho un Q.I superiore alla media, solo che non lo sfrutto a
dovere:ho una memoria poco allenata, ricordo suoni, profumi e sensazioni, ma
dimentico velocemente luoghi e nomi.
 

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Invito all'amore 

Post n°5 pubblicato il 03 Aprile 2008 da romanoalberto
 
Tag: poesie

Invito all'amore(giuseppe conte 1945)

Sei così bella questa sera
così assurdamente felice

che dovrei
osare ora, subito
farti scivolare giù la camicia

larga e bianca
attraverso
cui intravedo il tuo seno

e prenderti qui nel
giardino,
prenderti sino al primo mattino.

Invece ci siamo appena
baciati
e adesso già fuggiamo via

dicendoci solo: ci rivedremo.
Ma
quando? Dove? Chi ci assicura

che tanta brama domani dura?
Image Hosted by ImageShack.us
 

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Viagra il sesso a comando... 

Post n°4 pubblicato il 31 Marzo 2008 da romanoalberto
 
Tag: sesso

Viagra , l'illusione del''amore a comando...

Quanto e' cambiato il mondo a 10 anni dalla scoperta del
Viagra? E' stato un farmaco

fondamentale per aiutare la relazione di coppia, per rendere
migliore la qualita' della vita di chi aveva deficit dell'erezione?

Credo proprio di no.Il Viagra ha contribuito a farci credere
che il sesso sia un evento meccanico, da accendere o spegnere a piacimento, come
si fa con l'interruttore della luce.Non a caso molti giovani lo usano insieme a
droghe o farmaci eccitanti, per una prestazione super, come se l'eros potesse
essere misurato con il numero dei rapporti o con la forza ginnica.

E cosi non si valuta l'impotenza e il messaggio che ci sta
dando, per esempio che quella persona non ci attrae piu': spesso facciamo
l'amore per dovere, per far tacere i demoni della coppia, per far finta che va
tutto bene anche quando non e' cosi'.

Ma che te ne fai di un'erezione se non la desideri? Spesse
volte una impotenza con una donna si puo' trasformare in una sessualita' viva,
coinvolgente con un'altra partner.A chi accade? A chi non prende il Viagra , il
farmaco cioe' dell'illusione di amare a comando, a chi ha il coraggio di
accettare l'impotenza come messaggio che viene dal profondo di noi
stessi.

L'eros si manifesta nella sua pienezza solo nell'eta' matura,
quando gli uomini imparano a unire dolcezza, tenerezza, piacere della partner,
coinvolgimento, lentezza in un 'unica realta'.

E' il sesso macho che muore, per fortuna, via via che passano
gli anni, non certo il desiderio e l'erezione.A patto di seguire i consigli
dell'anima, non il luogo comune della prestazione standar.

(psicoterapeuta,
direttore di Riza psicosomaticas)
 
Image Hosted by ImageShack.us

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

AMICIZIA UOMO-DONNA 

Post n°3 pubblicato il 28 Marzo 2008 da romanoalberto
 

Vogliamo parlare dell'amicizia tra uomini e donne?...

Molto spesso ci facciamo questa domanda: se e' possibile avere
come amica una donna e se una donna puo' avere come migliore amico un
uomo.

E' un vecchio dilemma ma sempre attuale, naturalmente le
risposte saranno diverse in eguale misura c'e' il partito dei possibilisti e
dall'altra parte quelli che non credono assolutamente all'amicizia tra uomini e
donne.

Io da che parte sto?, non e' questo il punto voglio solo fare
delle considerazioni il mio pensiero in materia e' opinionabile, diciamo che
sono scettico vorrei poter credere che l'amicizia sia possibile ma ...
conoscendo ahime' gli uomini moltissimi dubbi li ho.

Per molti versi un'amicizia, proprio per la parola pulita del
termine e' assai difficile, molti uomini appena conoscono una donna la prima
cosa che immaginano e' : come sara' a letto? .

Anche se l'amicizia con una donna e' di vecchia data, prima o
poi il cervello maschile prende il sopravvento e il pensiero andra'
inevitabilmente in quella direzione vero maschietti?

Che dire dei blog o delle chat poi?

La maggior parte degli uomini e in numero molto inferiore
delle donne appena si conoscono tramite queste opportunita' si complimentano a
vicenda ci diciamo che siamo stati particolarmente colpiti dalla
sensibilita'dalla profondita' delle nostre poesie e facciamo credere che siamo
figli delle nostre parole, che abbiamo uno stile tutto nostro, insomma e tutta
una serie di complimenti il solito bla bla di rito ma alla fine si giunge sempre
al nocciolo della questione...

E' una volta le parole furono almeno queste:" ma io non riesco
almeno una volta a non immaginare che una creatura cosi dolce e sensibile, a
letto puo' essere una vera sorpresa..."

Ecco il piu' delle volte si finisce sempre nella padella e'
questo il pensiero degli uomini per la maggiore e molte donne ci cascano sempre
e' la solita storia e queste donne fino a poco erano considerate delle carissime
amiche con qui confidarsi o di cui si raccolgono confidenze...ma prima o
poi...prima o poi si raggiunge il bandolo della matassa.

Poi naturalmente e' la donna che decide che cosa fare e' ovvio
spesso sia alle donne che agli uomini piace giocare stuzzicarsi a vicenda,
quando conosciamo qualcuno abbiamo subito un intuito decidiamo subito se una
persona ci disgusta o ci attira in tal caso ne diventiamo subito amici e' una
questione di pelle si dice.

Io penso che alcuni pensieri ci possono cogliere anche con la
nostra migliore amica magari mentre ci parla stiamo pensando a come possa
baciare magari un attimo fa abbiamo pianto sulla sua spalla per qualcosa che ci
ha fatto stare male.

Vogliamo parlare dei deliziosi messaggini che molti si
scambiano magari durante una riunione di lavoro tra lui e lei gli amici del
cuore?...l'amico uomo si eccita la donna amica si diverte a farlo
eccitare.

Poi quando questo gioco comincia a stancare spesso l'amicizia
presunta di colpo finisce, l'amicizia tra un uomo e una donna certo puo'
coesistere solo se si e' consapevoli dei propri limiti e della propria
intelligenza allora puo' nascere qualcosa di bello ma finche' l'uomo pensa alla
donna come entita' corpo e guardiamo continuamente il seno o il sedere o come
possa essere a letto sara' difficile e per quanto riguarda le donne e' inutile
nasconderlo a loro piacciono i complimenti e sono contenti che vengano guardate
in un certo modo.

Io voglio ancora credere che il pulito esista ancora che ci
siano i buoni sentimenti forse ci saranno pure i piu' fortunati che hanno
coltivato o che continuano a vivere una bella amicizia tra uomo e donna se io
la vivo? questa e' un'altra storia...

by
Alberto
 
Image Hosted by ImageShack.us

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 
« Precedenti Successivi »