**TEST**
Creato da arte1245 il 09/01/2011

Alcatraz

INCUBO ITALIANO

 

« SeE il sermone della Boldr... »

Andatevene affanculo.

Post n°1035 pubblicato il 13 Dicembre 2017 da arte1245
 
Tag: schiavi

"Eravamo ragazzi e ci dicevano:
"Studiate, sennò non sarete nessuno nella vita".
Studiammo.
Dopo aver studiato ci dissero:
"Ma non lo sapete che la laurea non serve a niente?
Avreste fatto meglio a imparare un mestiere".
Lo imparammo.
Dopo averlo imparato ci dissero:
"Che peccato però, tutto quello studio per finire a fare un mestiere?".
Ci convinsero e lasciammo perdere.
Ricominciammo a sperare, disperati.
Prima eravamo troppo giovani e senza esperienza.
Dopo pochissimo tempo eravamo già troppo grandi,
con troppa esperienza e troppi titoli.
Finalmente trovammo un lavoro, a contratto, ferie non pagate, zero malattie, zero tredicesime, zero Tf, zero sindacati, zero diritti.
Lottammo per difendere quel non lavoro.
Non facemmo figli - per senso di responsabilità - e crescemmo.
Così ci dissero, dall'alto dei loro lavori trovati facilmente negli anni '60,
con uno straccio di diploma o la licenza media, quando si vinceva facile davvero:
"Siete dei bamboccioni, non volete crescere e mettere su famiglia".
E intanto pagavamo le loro pensioni, mentre dicevamo per sempre addio alle nostre.
Ci riproducemmo e ci dissero:
"Ma come, senza una sicurezza nè un lavoro con un contratto sicuro fate i figli? Siete degli irresponsabili".
A quel punto non potevamo mica ucciderli.
Così emigrammo. Andammo altrove, alla ricerca di un angolo sicuro nel mondo, lo trovammo, ci sentimmo bene.
Ci sentimmo finalmente a casa.
Ma un giorno, quando meno ce lo aspettavamo, il "Sistema Italia" fallì e tutti si ritrovarono col culo per terra.
Allora ci dissero:
"Ma perché non avete fatto nulla per impedirlo?".
A quel punto non potemmo che rispondere:
"Andatevene affanculo".

 

 

Commenti al Post:
arte1245
arte1245 il 13/12/17 alle 21:35 via WEB
Le Democrazie nascono con il nobile intento di dare il potere al Popolo. L'enunciazione è chiara, ma poi bisogna superare il problema del come il Popolo può esercitare questo potere. Nascono così alcune varianti di democrazie rappresentative. Il popolo esercita il potere votando ogni 5 anni, eleggendo un certo numero di rappresentanti che resteranno in carica fino alle successive elezioni e formeranno governi che potranno emanare leggi con una maggioranza del 50%+1. In pratica il popolo da' una delega in bianco a pochi rappresentanti per 5 lunghi anni in cui i governi fanno e raccontano quello che gli pare.
 
 
marco4196
marco4196 il 22/12/17 alle 11:18 via WEB
Un ritratto fedele degli ultimi anni di una generazione perduta.....e adesso dicono di prenderci la responsabilità. O.K possiamo prendercela ma Voi vecchi politici, faccendieri di mezza tacca, fuori dalle palle.....per sempre.
 
jigendaisuke
jigendaisuke il 14/12/17 alle 00:06 via WEB
I giovani laureati o laureandi di Molfetta, nel 1974: https://www.youtube.com/watch?v=gRub-enUiuE
 
Raz_Vegan
Raz_Vegan il 14/12/17 alle 12:36 via WEB
La banda di quello che se n'è uscito con la provocazione dei bamboccioni ha pensato bene di far pagare ai pensionati,a chi doveva andare in pensione,gli errori di chi ci ha governato.Lo stato ci considera solo come forza lavoro,praticamente siamo ancora lì a costruire piramidi.Ci vorrebbe un plotone d'esecuzione altro che un vaffanculo.
 
diogene51
diogene51 il 14/12/17 alle 23:21 via WEB
Il tuo primo commento rispecchia, purtroppo, la realtà e suscita grossi interrogativi. Non si può fare a meno del sistema rappresentativo, anche se così la volontà popolare si diluisce come i principi attivi dei rimedi omeopatici, che alla fine non resta niente della sostanza originale...Dicono che ci resti la memoria. Ecco, della sovranità popolare è rimasta la memoria. Grazie del passaggio!
 
wonder.tony
wonder.tony il 17/12/17 alle 17:47 via WEB
Però la colpa è anche nostra. Ci siamo fatti abbindolare dal benessere, siamo stati lontani dalla politica pensando che non condizionasse le nostre vite. Invece i danni che ha fatto nel tempo adesso sono benvisibili, e solo ora ce ne rendiamo conto. Non è solo colpa loro: dobbiamo scardinare questo sistema, ma farlo in modo pacifico e fermo.
 
tiziana_8866
tiziana_8866 il 17/12/17 alle 19:21 via WEB
Nella loro avidità ci hanno solo tartassato per poi sperperare i nostri sacrifici.
 
Billy_young
Billy_young il 18/12/17 alle 10:49 via WEB
Questo tipo di democrazia è molto rudimentale, troppo rappresentativa e poco diretta, è a uno stadio di sviluppo minimale entro cui il popolo detiene solo apparentemente il potere. Ora i tempi sono maturi per fare un salto di qualità, non è più possibile consentire che poche persone detengano la gran parte delle ricchezze del pianeta con il bene placido della classe politica internazionale.
 
Sabrina_28
Sabrina_28 il 18/12/17 alle 11:25 via WEB
E il danno più forte ed apparente lo hanno fatto costringendo ad unirsi cani e gatti, ma è uno scossone foriero di cambiamenti in senso progressista che daranno buoni frutti.
 
ISSAO.DGL
ISSAO.DGL il 20/12/17 alle 14:15 via WEB
Se si introducesse una modica quantita' di schiavitu', si potrebbe aumentare il pil? E la fiducia dei mercati può tornare, mi sa che non siamo poi cosi' lontani da cio'......bisogna cominciare a suonare un altra musica ....
 
CIAO.AMICHE.BELLE
CIAO.AMICHE.BELLE il 20/12/17 alle 15:56 via WEB
Basta dopo vent'anni non mi si venga ancora a parlare di buona fede, questi sono dei decerebrati irresponsabili
 
Stefan.the.best77h
Stefan.the.best77h il 21/12/17 alle 21:39 via WEB
Non so se volontariamente o involontariamente, ma era il caso di essere più decisi, ora è tardi meglio un salto nel buio che uno suicidio assistito con questi, è questione di palle, gli inciuci non portano da nessuna parte
 
max3298
max3298 il 22/12/17 alle 11:19 via WEB
Problemi economici, piccoli imprenditori falliti, giovani disoccupati, persone insoddisfatte della politica ecc. che attribuiscono il loro stato alla corruzione politica. Mi sembra riduttivo attribuire i mali dell'Italia a queste persone per i quali invece hanno contribuito tutti. Infatti chi governa non è detto che possa governare perchè trova una marea di gente che lo impedisce. I risultati negativi della nostra Italia sono da attribuire ad un insieme di fattori convergenti che sono di difficile soluzione.
 
sergio3164
sergio3164 il 22/12/17 alle 11:23 via WEB
E' un quadro desolante che rassomiglia alla Grecia
 
luca7391
luca7391 il 22/12/17 alle 11:27 via WEB
La rappresentanza non può più essere solo parlamentare ma deve essere estesa, per iniziare, almeno al 10% della popolazione votante, circa 4,5 milioni di persone che dalla propria abitazione possa esprimere il voto per via telematica e possa seguire i lavori parlamentari in video conferenza. In un primo momento potrebbe apparire complesso gestire un tale meccanismo ma sono sicuro che le Costituzioni rinnovate in tal senso con l'ulteriore modifica della percentuale necessaria per il raggiungimento della maggioranza assoluta, che dovrebbe passare dal 50%+1 al 55%, farebbero fare un > bel salto di qualità alle Democrazie
 
dottor101
dottor101 il 22/12/17 alle 13:04 via WEB
Epperò... Però può essere una scintilla che rimette in moto le idee e la voglia di far qualcosa, di esserci in questo pezzo di storia del nostro Paese.
 
YOU.ARE.MINE
YOU.ARE.MINE il 22/12/17 alle 13:09 via WEB
i miei complimenti a chi ha scritto l'articolo: rispecchia in toto la mia generazione: ho 35 anni. forse manca una parte per ingrigire ancora più l'aspetto: Chi non ha una raccomandazione o una famiglia alle spalle rimane nei suoi guadagni.
 
vicky.x.sempre
vicky.x.sempre il 22/12/17 alle 13:14 via WEB
Vampirismo politico-amministrativo
 
Mara_mMra_666
Mara_mMra_666 il 22/12/17 alle 16:05 via WEB
Comunque avanti così: tutti i nodi verranno al pettine.
 
Valeria198145689
Valeria198145689 il 22/12/17 alle 16:40 via WEB
Mi auguro che l'Italia migliori senza farla cadere nel precipizio.
 
temporale.in.arrivo
temporale.in.arrivo il 22/12/17 alle 16:41 via WEB
stipendi dipendenti pubblici, presidente della repubblica per primo max 10000 diecimila mensili. PER TUTTI- pensioni TUTTI MIN. 40 ANNI DI CONTRIBUTI e assegno di MAX 5000 cinquemila mensili. dimezzamento degli onorevoli in parlamento cosi pure negli altri istituti di governo periferici. abolizione di tutti i permessi sindacali e relativi distacchi... se sei sindacalista ti fa retribuire dal tuo sindacato con i soldi delle tessere, i delegati dei lavoratori fanno sindacalismo dopo l'orario di lavoro, nel loro tempo libero.
 
luna.lunetta
luna.lunetta il 22/12/17 alle 16:43 via WEB
Dici un sacco di cose vere. Ormai non ci fidiamo più di nessuno. Sembra che questo mondo sia popolato solo di persone avide..
 
DANIELA838383111X
DANIELA838383111X il 22/12/17 alle 18:00 via WEB
Noi italiani siamo stati fin troppo bidonati, da destra, da centro e da sinistra.
 
dgmarco1973dg
dgmarco1973dg il 22/12/17 alle 18:42 via WEB
l'assicurazione contro le malattie, dovrebbe prevedere il ricovero ospedaliero obbligatorio per aver diritto all'indennità e naturalmente ti paghi i pasti che l'ospedale ti fornisce... le malattie penso calerebbero notevolmente quando si deve stare "rinchiusi" in ospedale. fine dei contributi ad ogni titolo a qualsivoglia associazione, anch'essi che vivano con le loro tessere.
 
sono_seria1970
sono_seria1970 il 22/12/17 alle 19:06 via WEB
Ciao direi che il post è di una tristezza infinita, purtroppo corrisponde allla cruda realtà. Quello che mi distrugge l'animo è pensare che con tutti i soldi sprecati (o meglio regalati o intascati) da tanti immeritevoli che si sono arricchiti alle spalle di milioni di lavoratori o pensionati... con una gestione più sensata ora saremmo la nazione migliore del mondo.
 
cerco_lavoro40enne
cerco_lavoro40enne il 22/12/17 alle 19:13 via WEB
Poi oltraggioso che vi siano delle sanguisughe che prendono pensioni da 1.000€ al dì non avendo mai lavorato veramente.... Queste ingiustizie dovranno essere risolte...prima o poi.
 
ronaldodgl48
ronaldodgl48 il 22/12/17 alle 19:27 via WEB
I mandati politici devono terminare dopo due mandati e non poter più esercitare nessun tipo di incarico politico ne dirigenziale nelle aziende pubbliche o simili, quelle che sono partecipate dal pubblico. penso che i cittadini italiani apprezzerebbero molto la loro applicazione, (forse la mutua un po meno ma porterebbe notevoli risparmi)
 
offff_2006
offff_2006 il 22/12/17 alle 19:31 via WEB
Chi di noi non avverte l'odore rancido del voltagabbana di turno? In un momento storico dove quattro signori del F.M.I. e della Banca Mondiale hanno deciso le sorti dell'universo, il fiuto umano è andato via via evolvendosi. Questo è un vantaggio. Stiamo remando con forza e fatica in una direzione, ma è altrettanto semplice, ormai, accorgersi di chi, accanto a noi, non rema affatto o rema in altra direzione.
 
BANNATA3
BANNATA3 il 22/12/17 alle 19:37 via WEB
Andatevene affanculo.
 
IO.SONIA
IO.SONIA il 22/12/17 alle 19:38 via WEB
una laurea, tanti corsi un diploma. Operatrice turistica? Non servi. Laurea in lingue? Non servi. Corso per addetti stampa? Non servi. Le uniche domande che mi venivano poste erano se facevo figli, se ero fidanzata, poi mi proponevano trecento euro in nero per pulire i cessi, perchè sono donna e valgo zero. Il risultato è che non mi chiamano neppure più per pulire i cessi perchè sono vecchia e potrei far figli.
 
alex5261
alex5261 il 22/12/17 alle 20:14 via WEB
Ascoltate le verita` e divulgatele! tu conosci queste cose, bisogna spronare la gente a protestare e non lasciare che ci distruggano il nostro paese!!
 
aladin451
aladin451 il 22/12/17 alle 20:16 via WEB
Si può uscire dal MATRIX in cui viviamo o tanto vale lasciar perdere?
 
Alessandra666999
Alessandra666999 il 22/12/17 alle 22:40 via WEB
IL POST DI OGGI, SEMBRA LA STORIA DELLA MIA VITA...100%
 
KEVIN25ADSL
KEVIN25ADSL il 22/12/17 alle 22:41 via WEB
Politici Italiani negli 70 prendevono tre volte la paga di un operaio,ed erano quasi tutte persone oneste.Attualmente prendono 20 volte la paga di un operaio e sono quasi tutti ladri,fino a ieri hanno fregato persino l'indenizzio mensile che prendono per pagare i Loro stessi potaborse!Ma cosa vi aspettate di buono da questi elementi così miserabili?
 
mondo.pazzo66666
mondo.pazzo66666 il 23/12/17 alle 11:35 via WEB
Mi sono laureato in ingegneria e mi sono conquistato il fatidico pezzo di carta a 25 anni. Prima di andare all'università ho lavorato come barista, fotografo, baby sitter, davo ripetizioni di matematica e ho raccolto l'uva per la vendemmia. L'università me la sono pagata praticamente da solo. Di persone come me ne ho conosciute tante, e tante altre storie simili fanno parte della nostra italia. Sia da laureato che da non laureato ho avuto modo di lavorare, di guadagnare anche molti soldi in passato, ma oggi, dopo quasi 10 anni che lavoro, ho dovuto accettare un lavoro ridicolo con uno stipendio ridicolo (senza contributi pagati, senza ferie, senza malattia, senza niente). È la storia di un mio amico
 
carinadgl1912
carinadgl1912 il 23/12/17 alle 11:40 via WEB
Le persone vorrebbero solo avere un pò più di dignità e poter progettare qualcosa per il futuro senza doverci sentire in colpa per aver studiato.
 
look.at.me696969
look.at.me696969 il 23/12/17 alle 11:44 via WEB
Ho conosciuto anche tante persone dotate di tanta buona volontà che facevano e fanno lavori manuali (muratori, imbianchini, facchini ecc), ma attenzione a dire che di questi lavori ce n'è e sempre ce ne sarà perchè anche i miei amici italiani spesso rimangono senza lavoro perchè altre persone non italiane vengono assunte, con la sola motivazione che possono lavorare in nero e 12 ore al giorno con uno stipendio di 600 euro al mese.
 
claudiopedrenghi
claudiopedrenghi il 23/12/17 alle 12:55 via WEB
I Governi che si sono succeduti, dall'unità d'Italia, hanno potuto "lavorare" al saccheggio di questo paese in maniera sistemica e professionale ,anche durante e soprattutto dopo la caduta del fascismo, perchè i contemporanei cittadini italiani si sono sempre fidati ,della classe politica che li governava .(si fidarono pure di Mussolini che li stregò strutturando le pensioni facili per tutti e per questo è stato rimpianto da molti
 
Roma1982dgl0796
Roma1982dgl0796 il 23/12/17 alle 13:03 via WEB
Una società basata sul credito non funziona più, almeno in Occidente ma soprattutto qui da noi.
 
ashar968
ashar968 il 23/12/17 alle 14:58 via WEB
Qui in Italia si stanno gettando le basi per una riduzione in schiavitù per molte categorie professionali. Bisognerà programmare un modo per ridurre costi fissi come:affitti, valori di immobili, autovetture, vacanze ecc. Costi considerati fin ora fissi ma ora troppo alti per gli stipendi medi degli italiani. E' questa un'osservazione banale ma assolutamente incontrovertibile o sarà il tracollo vero.
 
adel419
adel419 il 23/12/17 alle 15:14 via WEB
Gli stipendi sono troppo bassi rispetto alle abitudini che ci hanno insegnato ad avere nel nostro stile di vita. Per le prossime generazioni,per la maggior parte di loro ,non sarà più possibile fare affidamento in termini economici sui familiari per iniziare a vivere da soli.
 
SALVO197233
SALVO197233 il 24/12/17 alle 17:32 via WEB
A uno gli verrebbe da dire mano alle armi, ma siccome non siamo più negli anni settanta ed il ventunesimo secolo è cominciato da un pezzo, bisogna cercare di dare una spiegazione a queste mediocri e delinquenti testacce di ca..o. poi te le tirano fuori le parolacce: hanno fondato un think net, ma di think non c'è niente e di net con la società ancora meno
 
omar009
omar009 il 24/12/17 alle 17:38 via WEB
Hanno polverizzato le ultime generazioni togliendo loro la possibilità di muoversi con dignità da soli senza raccomandazioni o aiuti familiari. Non hanno creato piattaforme di sviluppo tenendo conto delle vocazioni territoriali di questo paese. Hanno appiattito tutto attribuendo la colpa ella crisi mondiale ed alla globalizzazione. Questo, era un paese da tenere unito mantenendo e valorizzando le mille diversità che appartengono alle 20 regioni di questo paese. Che tristezza
 
walkker5682
walkker5682 il 24/12/17 alle 18:09 via WEB
C'è stato un periodo, non recente, in cui nella siderurgia potevi andare in pensione con 15 anni di contributi legati a 50 anni di età. Poi finita quella legge, ne è uscita subito un'altra dove potevi andare in pensione con 30 anni di contributi indipendentemente dall'età. Per non parlare degli statali, dove c'è stato un lunghissimo periodo in cui potevano andare in pensione con 19 anni 6 mesi e un giorno. E' evidente che per le casse dell'Inps è stato un salasso che per essere colmato adesso i giovani dovranno lavorare minimo fino a 70 anni se non oltre.
 
daniel5237
daniel5237 il 24/12/17 alle 18:20 via WEB
Pura verità, questo è il riassunto della nostra storia... Complimenti per il post.
 
CRISTINA_ON_83
CRISTINA_ON_83 il 24/12/17 alle 18:27 via WEB
Sarà poco etico, ma se volete possiamo raccogliere fondi per assoldare un killer e fare finalmente...piazza pulita. Completamente d'accordo con il post.
 
felicemente.donna478
felicemente.donna478 il 24/12/17 alle 18:33 via WEB
Il problema è che al tempo della globalizzazione le mafie e le consorterie creano inefficienze e disastri
 
Gli Ospiti sono gli utenti non iscritti alla Community di Libero.