Creato da allegra.gioia il 04/01/2012

SCHIAVA D'AMORE

Ingorda Passione

 

« Pier Paolo PasoliniInseguendo una preda. »

allegra gioia..L'apprendista del vento

Post n°2402 pubblicato il 10 Marzo 2018 da allegra.gioia
 

 

 

 

 

 

L'espressione dell'inconscio:

una pagina bianca, una penna e inchiostro,

lo spirito e la mano libera di andare senza costrizioni,

uno stato mescolato con concentrazione e distacco necessario,

nessun lavoro preparatorio,

un'espressione diretta per ottenere ciò che sta guardando in noi,

senza controllo della ragione,

immergendosi nell'invisibile per superare il vero e proprio.

Una poesia interiore,

le cui percezioni e riferimenti non si annidano sulla superficie della realtà,

ma più in noi, nelle nostre stesse profondità.

La voce interiore (x / e).

Questa parte di noi che non esploriamo e discutiamo così raramente,

mentre è il nostro cibo quotidiano e necessario come l'altro,

il fondamento del nostro rapporto con noi stessi e con gli altri.

già..

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

:@gmail.com

La URL per il Trackback di questo messaggio è:
https://blog.libero.it/allegragioia/trackback.php?msg=13633231

I blog che hanno inviato un Trackback a questo messaggio:
Nessun trackback

 
Commenti al Post:
allegra.gioia
allegra.gioia il 10/03/18 alle 17:58 via WEB
a presto con e gioia sempre
 
MarcodellaMarmora
MarcodellaMarmora il 10/03/18 alle 21:14 via WEB
preso suggerimento tanti baci
 
Gli Ospiti sono gli utenti non iscritti alla Community di Libero.
 

CONTATTA L'AUTORE

Nickname: allegra.gioia
Se copi, violi le regole della Community Sesso: F
Età: 6
Prov: RM
 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Sei sono i Vizi Capitali

Superbia
consapevolezza di essere intelligente, ricca e bellissima
Avarizia
volontà dichiarata di prendere tutto e rinnegare il niente
Lussuria
Irrefrenabile desiderio del piacere sessuale
incontrollata sensualità carnale
Gola
voglia incontrollata di ingurgitare
più di quanto il corpo necessiti
Ira
istinto di vendicare con furia i torti subiti
Accidia
torpore malinconico di ciò che poteva essere e non è stato.
Io ne ho un Ottavo
quello di volerli tutti e Sei
perché voglio Te.

Uno ne manca che li soverchia tutti

Invidia

che io lascio agli altri.
(G.)

 

 

 

 
Citazioni nei Blog Amici: 49
 

FACEBOOK

 
 

FACEBOOK