« Consiglio comunale apertoCosa sta succedendo in Canada? »

Quando Renzi osannava le province

Quando Renzi osannava le province
17/02/2015
Di Ecogabbiano

Riportiamo fedelmente lo stralcio di una mail inviata da Matteo Renzi a tutti i dipendenti della Provincia di Firenze, allorché da Presidente già pianificava il balzo verso il nuovo prestigioso taxi: Palazzo Vecchio.
Sulla coerenza con quanto “il bomba”, come pare lo chiamassero a scuola, ha affermato in tempi più recenti non è compito nostro soffermarsi. Può semmai essere un utile esercizio di spirito critico per ogni visitatore del blog.
Buona lettura da EcoGabbiano !!

—– Original Message —–
From:
To:
Sent: Monday, September 29, 2008 11:00 AM
Subject: Gli impegni che ci aspettano

Gentili amiche, cari amici della Provincia di Firenze, avverto il desiderio di scriverVi quest’oggi, all’inizio di una giornata e di un periodo particolarmente impegnativi.

Siamo alla fine del mandato amministrativo che gli elettori mi hanno affidato nel giugno del 2004. Sono stati anni complessi ma affascinanti.
E sono convinto che oggi la Provincia di Firenze – grazie soprattutto al Vostro lavoro – sia più forte di prima. Più efficiente di prima. Più visibile di prima.
Chi ha avuto a che fare con noi, con le professionalità che possiamo esprimere, sa perfettamente che è impossibile definirci “un ente inutile”.

(…)

So che in diverse circostanze ci siamo confrontati sulla questione della gestione delle risorse umane. Lo scorso anno, proprio in questo periodo, all’Auditorium del Palazzo dei Congressi abbiamo organizzato un momento di incontro al termine del quale l’Amministrazione ha preso degli impegni.
Vi confesso che ho pensato a lungo di coinvolgervi nuovamente in un appuntamento analogo quest’anno. Ma la particolarità della situazione politica mi ha costretto a fare un passo indietro.
Già lo scorso anno alcune voci si erano levate contro il rischio di una “passerella elettorale”.
Ora che siamo nell’imminenza del rinnovo la polemica sarebbe stata ancora più feroce e avrebbe impedito una serena discussione nel merito.

Con questa mail allora voglio provare a dare le risposte sulle quali ci siamo impegnati concretamente. La politica, infatti, è credibile per quello che fa più che per quello che dice.

1) Progressioni verticali. Nell’incontro dello scorso anno fu sottolineata da alcuni di voi l’assoluta necessità di prevedere opportunità di avanzamento professionale per chi da tanti anni (troppi anni) è sostanzialmente “inchiodato nella sua posizione.” E’ in corso da tempo una serrata discussione su questo con le Organizzazioni Sindacali. Nel reciproco rispetto dei ruoli, assumo formalmente l’impegno che entro il 15 dicembre 2008 questa Amministrazione proceda a bandire la selezione per la prima parte delle progressioni verticali, per un totale di 57 posizioni. Nel primo semestre del 2009, poi, provvederemo a ulteriori opportunità per un numero di lavoratori analogo a quello delle nuove assunzioni (tendenzialmente valutabili in una cinquantina di unità). Da qui alla fine del mandato, dunque, la concreta opportunità di una progressione verticale sarà alla portata di oltre 100 lavoratori della Provincia.

2) Stabilizzazioni. In ottemperanze alle disposizioni di legge, abbiamo cercato di risolvere nel modo più rapido e inclusivo possibile la questione delle c.d. stabilizzazioni. Anche questo era stato un tema affrontato lo scorso anno nell’intervento del rappresentante del gruppo dei precari della Provincia. Lo scorso anno abbiamo provveduto a stabilizzare 25 lavoratrici e lavoratori. La giunta di venerdì scorso ha approvato un atto che consentirà l’ingresso a tempo indeterminato di altre 42 persone. Contestualmente abbiamo trasformato 52 contratti di collaborazione coordinata e continuativa in altrettanti contratti a tempo determinato. Tengo a sottolineare che questo processo, concreto e immediato, non ha conosciuto i problemi che in altre amministrazioni si sono verificati.

3) Concorsi. Conseguenza logica dei primi due punti qui richiamati è il bando per i concorsi dall’esterno. Anche in questo caso entro il 15 dicembre l’Amministrazione provvederà a bandire concorsi per almeno 40 nuove assunzioni.

(…)

Spero di conoscere le Vostre opinioni e le Vostre critiche rispetto a quanto espresso in questa email. Tengo come sempre al confronto tra di noi. L’indirizzo, lo conoscete, è il solito: presidente@provincia.fi.it.

Un saluto cordiale, e buon lavoro di cuore a tutti e a ciascuno.
Matteo Renzi

PS: In queste ore i giornali si stanno occupando molto, forse troppo, di quello che farò io da grande. Non credo sia così interessante. Sono stato educato a rispettare gli impegni presi. Mai lasciare un incarico a cui ti ha chiamato la gente. Qualunque sia il mio futuro, fino all’ultimo giorno di lavoro qui dentro, in questo straordinario Palazzo Medici, sono certo che saremo tutti insieme coerentemente e convintamente a servizio dell’Istituzione che abbiamo l’onore di rappresentare.
Vi ringrazio in anticipo per questo.

Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
La URL per il Trackback di questo messaggio è:
https://blog.libero.it/amicifuturoieri/trackback.php?msg=13242731

I blog che hanno inviato un Trackback a questo messaggio:
 
Nessun Trackback
 
Commenti al Post:
ninograg1
ninograg1 il 13/07/15 alle 23:15 via WEB
non mi riferisco a te, sia chiaro ma mi chiedo sempre: siamo proprio boccaloni quando ci beviamo tutto e il contrario di tutto e il suo contrario dall'unto del signore di turno?
(Rispondi)
 
amici.futuroieri
amici.futuroieri il 14/07/15 alle 13:49 via WEB
io studio la falsa partecipazione, la vera partecipazione e ultimamente anche casi spuri che sto definendo come partecipazione guidata. Io credo che questo renzi fosse sincero e dicesse cose condivisibili mentre dentro di se sognava palazzo vecchio e almeno un seggio in parlamento. Son d'accordo con i miei amici di ecogabbiano. il renzi di oggi non è così bugiardo come crede qualcuno, in realtà è diverso: vende bene cianfrusaglie e talvolta fa teatro d'improvvisazione per odio della mediocrità che lo circonda e che ha ereditato. Grazie del commento.
(Rispondi)
debora.candiotto
debora.candiotto il 15/07/15 alle 13:22 via WEB
Mamma mia sto' Renzi... quando parla o .. scrive.. UN MILIONE DI EURO DI DANNI... ma qualcuno lo riesce a fermare!??!?!?!
(Rispondi)
Gli Ospiti sono gli utenti non iscritti alla Community di Libero.
 
 
 
 

Archivio messaggi

 
 << Settembre 2020 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
  1 2 3 4 5 6
7 8 9 10 11 12 13
14 15 16 17 18 19 20
21 22 23 24 25 26 27
28 29 30        
 
 

Cerca in questo Blog

  Trova
 

Contatta l'autore

Nickname: amici.futuroieri
Se copi, violi le regole della Community Sesso: F
Età: 40
Prov: PT
 

Ultime visite al Blog

toroscatenato69camper1967ITALIANOinATTESAormaliberacassetta2Cherryslalf.cosmosnomadi50paperino61tonek110amici.futuroieriNonnoRenzo0sofya_mgiuseppe.verdininograg1
 

Ultimi commenti

..grazie del passaggio .. .buona serata un sorriso ^_^ Lucy
Inviato da: SEMPLICE.E.DOLCE
il 08/01/2019 alle 22:09
 
buona Epifania !!!!
Inviato da: SEMPLICE.E.DOLCE
il 05/01/2019 alle 15:29
 
hola amici
Inviato da: paperinopa_1974
il 01/02/2017 alle 16:48
 
Buon fine ann e buon anno nuovo da kepago
Inviato da: amandaclark82
il 30/12/2016 alle 12:59
 
ho letto diversi articoli del tuo blog. Complimenti da...
Inviato da: emilytorn82
il 21/12/2016 alle 12:11
 
 
Citazioni nei Blog Amici: 14
 
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom