Creato da ammi.soverato il 30/01/2011
Associazione Mogli Medici Italiani sezione di Soverato

Area personale

 

Sito Nazionale AMMI

Membri del blog


Rosa Ritacco Sirleo 
(Amministratore del blog)

Donatella Attinà Scuteri
Teresa Messina Sgarlata
Rosa Ritacco Sirleo

 

Cerca in questo Blog

  Trova
 

Chi può scrivere sul blog

Solo i membri di questo Blog possono pubblicare messaggi e tutti possono pubblicare commenti.
I messaggi e i commenti sono moderati dall'autore del blog, verranno verificati e pubblicati a sua discrezione.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 

 

« Gli adolescenti e il mon...Concorso Ammi »

ELETTO IL NUOVO DIRETTIVO DELL'AMMI

Post n°6 pubblicato il 26 Febbraio 2011 da ammi.soverato

La docente Rosella Sirleo è il neopresidente dell'Associazione mogli medici
di Viviana Santoro

E' ROSELLA Sirleo , docente d'Inglese all'Istituto Alberghiero, la nuova Presidente della sezione soveratese dell'Ammi (Associazione Mogli Medici italiani), subentra a Teresa Faga Sangiuliano e resterà in carica tre anni. Il nuovo Direttivo è così composto: Rita Palermo Sgrò, Vicepresidente, Vittoria Chiefari Caristo, Segretaria, Donatella Scuteri Attinà, Tesoriera, Anna Maria Bacci Barillaro, Maria Concetta Pittelli Condò, Teresa Felice Salerno, Luana Terrinoni Romeo (Consigliere) Teresa Faga Sangiuliano, past Presidente.

La sezione soveratese dell'Ammi, che in autunno celebrerà il suo ventennale, è molto attiva sul territorio e porta avanti il seguente obiettivo: informare giovanissimi e giovani sulle tematiche socio sanitarie, aiutandoli alle azioni di prevenzione e di confronto sui problemi di attualità. I suoi interlocutori preferiti, infatti, sono studenti e studentesse delle Scuole Superiori e quelli delle Scuole Medie Inferiori.

Presso l'Itg "Malafarina", retto dal Dirigente Scolastico Domenico Servello e su richiesta di quest'ultimo, L'Ammi ha già realizzato un incontro dibattito sul tema delle "Scelte di vita", relatore di grande cultura e umanità Don Mimmo Battaglia, che si è soffermato sul dramma della droga e sulla solitudine dei giovani. Per gli studenti delle Scuole Medie Inferiori sarà trattato il tema dell'educazione stradale con la partecipazione degli operatori del 118.

L'Associazione si rivolge anche al pubblico adulto, trattando tematiche d'informazione e prevenzione.

Articolo tratto da: "il Quotidiano della Calabria" del 26 febbraio 2011

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 
Commenta il Post:
* Tuo nome
Utente Libero? Effettua il Login
* Tua e-mail
La tua mail non verrà pubblicata
Tuo sito
Es. http://www.tuosito.it
 
* Testo
 
Sono consentiti i tag html: <a href="">, <b>, <i>, <p>, <br>
Il testo del messaggio non può superare i 30000 caratteri.
Ricorda che puoi inviare i commenti ai messaggi anche via SMS.
Invia al numero 3202023203 scrivendo prima del messaggio:
#numero_messaggio#nome_moblog

*campo obbligatorio

Copia qui: