Creato da jasminemd il 10/03/2008

BAGHDAD CAFE'

Intorno il deserto

 

 

RIFLESSI

Post n°28 pubblicato il 08 Novembre 2009 da jasminemd

Goditi potere e bellezza della tua gioventù. Non ci pensare.

Il potere di bellezza e gioventù lo capirai solo una volta appassite.

Ma credimi tra vent'anni guarderai quelle tue vecchie foto.

E in un modo che non puoi immaginare adesso.

Quante possibilità avevi di fronte e che aspetto magnifico avevi!

Non eri per niente grasso come ti sembrava.

Non preoccuparti del futuro.

Oppure preoccupati , ma sapendo che questo ti aiuta quanto masticare un chewing-gum per risolvere un'equazione algebrica.

I veri problemi della vita saranno sicuramente cose che non t'erano mai passate per la mente. Di quelle che ti pigliano di sorpresa alle quattro di un pigro martedì pomeriggio.

Fa' una cosa, ogni giorno che sei spaventato. Canta.

Non esser crudele col cuore degli altri. Non tollerare la gente che è crudele col tuo. Lavati i denti. Non perder tempo con l'invidia. A volte sei in testa. A volte resti indietro. La corsa è lunga e alla fine è solo con te stesso.

Ricorda i complimenti che ricevi, scordati gli insulti.

Se ci riesci veramente dimmi come si fa. Conserva tutte le vecchie lettere d'amore, butta i vecchi estratti conto.

Rilassati.

Non sentirti in colpa se non sai cosa vuoi fare della tua vita.

Le persone più interessanti che conosco, a ventidue anni non sapevano che fare della loro vita. I quarantenni più nteressanti che conosco ancora non lo sanno.

Prendi molto calcio.

Sii gentile con le tue ginocchia, quando saranno partite ti mancheranno.

Forse ti sposerai o forse no. Forse avrai figli o forse no. Forse divorzierai a quarant'anni. Forse ballerai con lei al settantacinquesimo anniversario di matrimonio.

Comunque vada, non congratularti troppo con te stesso, ma non rimproverarti neanche. Le tue scelte sono scommesse. Come quelle di chiunque altro.

Goditi il tuo corpo.

Usalo in tutti i modi che puoi.

Senza paura e senza temere quel che pensa la gente.

E' il più grande strumento che potrai mai avere.

Balla.

Anche se il solo posto che hai per farlo è il tuo soggiorno.

Leggi le istruzioni, anche se poi non le seguirai.

Non leggere le riviste di bellezza. Ti faranno solo sentire orrendo.

Cerca di conoscere i tuoi genitori. Non puoi sapere quando se ne andranno per sempre. Tratta bene i tuoi fratelli. Sono il migliore legame con il passato e quelli che più probabilmente avranno cura di te in futuro.

Renditi conto che gli amici vanno e vengono. Ma alcuni, i più preziosi, rimarranno.

Datti da fare per colmare le distanze geografiche e di stili di vita, perche più diventi vecchio, più hai bisogno delle persone che conoscevi da giovane.

Vivi a New York per un po', ma lasciala prima che ti indurisca. Vivi anche in California per un po', ma lasciala prima che ti rammollisca.

Non fare pasticci coi capelli, se no quando avrai quarant'anni sembreranno di un ottantacinquenne.

Sii cauto nell'accettare consigli, ma sii paziente con chi li dispensa. I consigli sono una forma di nostalgia. Dispensarli è un modo di ripescare il passato dal dimenticatoio, ripulirlo, passare la vernice sulle parti più brutte e riciclarlo per più di quel che valga. Ma accetta il consiglio... per questa volta.

( Testo originale di Mary Schmich. Si tratta di un articolo pubblicato sul Chicago Tribune nel giugno del 1997 il cui titolo originale è 'Advice, like youth, probably just wasted on the young')

 

 

 
 
 

Post N° 27

Post n°27 pubblicato il 10 Novembre 2008 da jasminemd




 
 
 

Post N° 26

Post n°26 pubblicato il 30 Agosto 2008 da jasminemd



Oggi è verde il mio tramonto, è verde
e sa di acqua.
Tu torni, tu ritorni
ritorni nella mente e nel contatto,
tu ritorni come il viaggiatore,
il pellegrino antico che ha dato il suo tributo
di preghiera e di ricerca
e riprende la strada di casa.
Oggi è arancio il mio cielo, è arancio
e sa di fuoco.
Tu ridi, sorridi
sorridi nel gioco e nel dolore,
tu sorridi come il fanciullino,
il bimbo innocente che ha fatto il suo giochino
di pegno e di scommessa
e attende la risposta nel sogno.

 
 
 

Post N° 25

Post n°25 pubblicato il 29 Agosto 2008 da jasminemd


Lentamente, senza fretta, mi allontani dal centro dei tuoi pensieri.
La tua voglia di vuoto mi rende la vittima che non sono.
Lentamente, senza fretta, bevo la coppa del sonno senza fine.
Apro il guscio del tuo cuore e mi ci chiudo dentro,
senza far rumore.

 
 
 

Post N° 24

Post n°24 pubblicato il 29 Luglio 2008 da jasminemd


V. Ciò che disse il tuono


Dopo la luce rossa delle torce su volti sudati

Dopo il silenzio gelido nei giardini

Dopo l'angoscia in luoghi petrosi

Le grida e i pianti

La prigione e il palazzo e il suono riecheggiato

Del tuono a primavera su monti lontani

Colui che era vivo ora è morto

Noi che eravamo vivi ora stiamo morendo

Con un po' di pazienza


Qui non c'è acqua ma soltanto roccia

Roccia e non acqua e la strada di sabbia

La strada che serpeggia lassù fra le montagne

Che sono montagne di roccia senz'acqua

Se qui vi fosse acqua ci fermeremmo a bere

Fra la roccia non si può né fermarsi né pensare

Il sudore è asciutto e i piedi nella sabbia

Vi fosse almeno acqua fra la roccia

Bocca morta di montagna dai denti cariati che non può sputare


Non si può stare in piedi qui non ci si può sdraiare né sedere

Non c'è neppure silenzio fra i monti

Ma secco sterile tuono senza pioggia

Non c'è neppure solitudine fra i monti

Ma volti rossi arcigni che ringhiano e sogghignano

Da porte di case di fango screpolato


Se vi fosse acqua

E niente roccia

Se vi fosse roccia

E anche acqua

E acqua

Una sorgente

Una pozza fra la roccia

Se soltanto vi fosse suono d'acqua

Non la cicala

E l'erba secca che canta

Ma suono d'acqua sopra una roccia

Dove il tordo eremita canta in mezzo ai pini

Drip drop drip drop drop drop drop

Ma non c'è acqua.

(da La Terra desolata di T.S. Eliot)



 
 
 
Successivi »
 

AREA PERSONALE

 

TAG

 
 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Novembre 2020 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
            1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30            
 
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 
 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 2
 

ULTIME VISITE AL BLOG

d1943signora_sklerotica_2dolcisegretixventicella70kiara54ALDABRA72salvoippolito.mstrong_passionflussilavoropupettaperFrancescoLuxxilf.amato2004chimicamdcamperos07sconsi8
 

ULTIMI COMMENTI

HDR.
Inviato da: faust81
il 20/05/2010 alle 10:34
 
Tanta costanza va premiata...
Inviato da: jasminemd
il 06/11/2009 alle 15:19
 
Alle 17.58 passavo da queste parti. Oggi è il 2 Novembre...
Inviato da: faust81
il 02/11/2009 alle 17:58
 
Ma quanto dura la pausa riflessiva?! :-)
Inviato da: faust81
il 24/09/2009 alle 15:22
 
castelli di fantasia in questa sua poesia così dolce
Inviato da: comelunadinonsolopol
il 18/07/2009 alle 16:04
 
 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom