Creato da asia73.a il 10/03/2007
il favoloso mondo di asia

immagine

 

Area personale

 
immagine
 

Archivio messaggi

 
 << Gennaio 2021 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
        1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 31
 
 

FACEBOOK

 
 
immagine "Più tardi, quel giorno, pensai a lungo alle relazioni. Ci sono quelle che offrono sensazioni nuove ed esotiche, quelle che sono vecchie e familiari, quelle che sollevano un sacco di domande, quelle che ti portano in posti inaspettati, quelle che ti portano lontano dal punto di partenza e quelle che ti riportano indietro. Ma la relazione più importante, difficile ed emozionante è quella che si ha con sé stessi"

(sex and the city)
 
 

I MIEI FILM PREFERITI

  • LE FATE IGNORANTI
  • LA FINESTRA DI FRONTE
  • I GIORNI DELL'ABBANDONO
  • SATURNO CONTRO
  • IL DIARIO DI BRIDJET JONES
  • CANONE INVERSO
  • CHE PASTICCIO BRIDJET JONES

 
ANTIPEDOFILIA

Vi lancio una sfida! Nel mondo dei blog siamo numerosi ,pero', possiamo riuscirci a far girare un messaggio a tutti ed è per una causa buonissima ANTIPEDOFILIA! Perche' episodi su tanti bambini siano solo un brutto ricordo per tutti. Daremo un segnale......CREDIAMOCI INSIEME!! Ricopiate sul vostro blog questo stralcio e vediamo quanti di noi riescono realmente a dar vita a questa campagna e,dopo averlo copiato aggiungete la vostra firma.....come dire IO CI STO!!
Combattiamo insieme:
Goldrake
Actarus
Neruda74s
Antonio

missfiore

ladyviolet991

IL_RICORDO_DI_TE

asia73.a

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 2
 
 

 

Post N° 8

Post n°8 pubblicato il 31 Marzo 2007 da asia73.a

Vi ricordate di quando eravate piccoli e credevate
alle favole? Quali erano i sogni fantastici della vostra vita? L'abito bianco,
il principe azzurro che vi portava in un castello sulla collina. Eravate a letto
la notte, chiudevate gli occhi nutrivate una cieca e assoluta fiducia.
Babbo Natale, il topolino del dente, il principe azzurro erano così reali che
potevi toccarli, ma col tempo si cresce, un bel giorno apri gli occhi e la
favola svanisce. Molte persone hanno bisogno di sostegno e devono crede in
qualcosa. Il problema è che è difficile abbandonare completamente quel
mondo fatato perchè quasi tutti hanno ancora quel piccolissimo pezzetto di
speranza e di fiducia e sperano un bel giorno di aprire gli occhi e di vedere il
loro sogno trasformato in realtà. [..] Alla fine del giorno la fiducia è una
cosa misteriosa. Appare improvvisamente quando meno te lo aspetti. E un giorno
ti accorgi che la favola è leggermente diversa da come l'avevi sognata. Il
castello beh, potrebbe non essere un castello. E non è tanto importante che la
felicità sia eterna, ma che si possa essere felici al momento. Perchè una volta
ogni tanto, una volta può capitare che le persone ti sorprendano. Una volta ogni
tanto le persone possono anche toglierti il fiato.(grey's anatomy)





immagine

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

riflessioni di meredith grey( grey's anatomy)

Post n°7 pubblicato il 31 Marzo 2007 da asia73.a

Intimità è una parola di quattro sillabe che sta
per "ecco il mio cuore e la mia anima, prego ficcali dentro ad un hamburger e buon
appetito
". Intimità desiderabile e temuta, difficile conviverci e
impossibile farne a meno. L'intimità è anche legata alle tre colonne della vita:
parenti, romanticismo e compagni di stanza. Ci sono delle cose dalle quali non
si sfugge e altre che semplicemente non si vogliono sapere. [..] Vorrei che ci
fosse un breviario sull'intimità, una specie di guida che ti spieghi quando si
supera il limite. Sarebbe bello poterlo prevedere, ma non saprei come farlo
rientrare in uno schema. Spingi fin dove puoi arrivare e resisti finchè puoi. E
in merito alle regole, forse non ce ne sono. Forse le regole per l'intimità sono
qualcosa che bisogna definire da se.




immagine

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Post N° 6

Post n°6 pubblicato il 23 Marzo 2007 da asia73.a

immagine



Un
giorno apri gli occhi e la Favola è sparita. E un giorno ti accorgi che
la Favola è leggermente diversa da come l'avevi sognata. E' un evento,
grande o piccolo, qualcosa che ci cambia e che idealmente ci dà
Speranza.
(grey's anatomy)

 

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Post N° 5

Post n°5 pubblicato il 18 Marzo 2007 da asia73.a

immagine


Sei la mia schiavitù sei la mia libertà
sei la mia carne che
brucia
come la nuda carne delle notti d'estate
sei la mia patria
tu,
coi riflessi verdi dei tuoi occhi
tu, alta e vittoriosa
sei la mia
nostalgia
di saperti inaccessibile
nel momento stesso
in cui ti
afferro.



HIKMET


 

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Post N° 4

Post n°4 pubblicato il 18 Marzo 2007 da asia73.a





Mille giorni di te e di me
Claudio Baglioni

Io mi nascosi in te poi ti ho nascosto,
da tutto e tutti per non farmi più
trovare...
e adesso che torniamo ognuno al proprio posto
liberi finalmente
e non saper che fare...


Non ti lascia un motivo, né una colpa,
ti ho fatto male per non farlo alla
tua vita....
tu eri in piedi contro il cielo ed io così
, dolente mi levai
"imputato alzatevi"...


Chi ci sarà dopo di te,
respirerà il tuo odore,
pensando che sia il
mio....io e te..
che facemmo invidia al mondo


avremmo vinto mai,
contro miliardi di persone...
e una storia va a
puttane...
sapessi andarci io...


Ci separammo un po' come ci unimmo,
senza far niente e niente poi c'era da
fare,
se non che farlo lentamente noi fuggimmo
lontano dove non ci si può
più pensare...


Finimmo prima che lui ci finisse,
perché quel nostro amore non non avesse
fine,
volevo averti e solo allora mi riuscì...
quando mi accorsi che ero
lì per perderti ...


Chi mi vorrà dopo di te..
si prenderà il tuo armadio,
e quel
disordine...che tu,
hai lasciato nei miei fogli andando via così,
come la
nostra prima...scena...


solo che andavamo via di schiena incontro a chi...
insegneremo quello
che...noi due imparammo insieme,
e non capire mai...cos'è...se c'è stato per
davvero...
quell'attimo di eterno che non c'è...


Mille giorni di te e di me....


Ti presento, un vecchio amico mio...
il ricordo di me... per sempre,
e
per tutto quanto il tempo, in quest'addio...
io m'innamorerò...di te..

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Post N° 3

Post n°3 pubblicato il 15 Marzo 2007 da asia73.a






TIZIANO FERRO

Non Me Lo So Spiegare

Un po’ mi manca l’aria che
tirava
O semplicemente la tua bianca schiena..nananana
E quell’orologio
non girava
Stava fermo sempre da mattina a sera.
come me lui ti fissava

Io non piango mai per te
Non farò niente di simile...nononono
Si, lo
ammetto, un po’ ti penso
Ma mi scanso
Non mi tocchi più

Solo che
pensavo a quanto è inutile farneticare
E credere di stare bene quando è
inverno e te
Togli le tue mani calde
Non mi abbracci e mi ripeti che son
grande,
mi ricordi che rivivo in tante cose...nananana
Case, libri,
auto, viaggi, fogli di giornale
Che anche se non valgo niente perlomeno a te

Ti permetto di sognare
E se hai voglia, di lasciarti camminare

Scusa, sai, non ti vorrei mai disturbare
Ma vuoi dirmi come questo può
finire?
Non melo so spiegare
Io no me lo so spiegare

La notte
fonda e la luna piena
Ci offrivano da dono solo l’atmosfera
Ma l’amavo e
l’amo ancora
Ogni dettaglio è aria che mi manca
E se sto così..sarà la
primavera..
Ma non regge più la scusa...

Solo che pensavo a quanto è
inutile farneticare
E credere di stare bene quando è inverno e te
Togli
le tue mani calde
Non mi abbracci e mi ripeti che son grande,
mi ricordi
che rivivo in tante cose...nananana
Case, libri, auto, viaggi, fogli di
giornale
Che anche se non valgo niente perlomeno a te
Ti permetto di
sognare..
Solo che pensavo a quanto è inutile farneticare
E credere di
stare bene quando è inverno e te
Togli le tue mani calde
Non mi abbracci
e mi ripeti che son grande,
mi ricordi che rivivo in tante cose...nananana

Case, libri, auto, viaggi, fogli di giornale
Che anche se non valgo
niente perlomeno a te
Ti permetto di sognare
E se hai voglia, di
lasciarti camminare
Scusa, sai, non ti vorrei mai disturbare
Ma vuoi
dirmi come questo può finire?


 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Post N° 2

Post n°2 pubblicato il 11 Marzo 2007 da asia73.a

immagine

Quando si accende, l'amore è una pazzia
temporanea. L'amore scoppia come un terremoto ed in seguito si placa e
quando si è placato bisogna prendere una decisione. Bisogna riuscire a
capire se le nostre radici sono così inestricabilmente intrecciate che
è inconcepibile il solo pensiero di separarle. Perchè questo è, l'amore
è questo. L'amore non è turbamento, non è eccitazione, non è il
desiderio di accoppiarsi ogni momento della giornata, non è restare
sveglia la notte immaginando che lui sia lì a baciare ogni parte del
tuo corpo. Questo è semplicemente essere innamorati e chiunque può
facilmente convincersi di esserlo. L'amore, invece, è quello che resta
del fuoco quando l'innamoramento si è consumato. Non sembra una cosa
molto eccitante ma...... lo è.



~ Tratto dal film Il mandolino del capitan Corelli ~

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Post N° 1

Post n°1 pubblicato il 10 Marzo 2007 da asia73.a




Simone negli anni si è impegnato e ha combattuto in nome della solidarietà
per il mondo dei cosiddetti diversi, i "matti" rinchiusi nei manicomi di tutta
Italia. Un viaggio triste, che parla di un mondo ingiusto e abbandonato a se
stesso, che non riceve le giuste attenzioni. Una raccolta di testimonianze
dirette messe alla luce nel suo tour teatrale e documentato nel libro Centro
di Igiene Mentale
pubblicato proprio da Mondadori.


Ti regalerò una rosa
Una rosa rossa per dipingere ogni cosa
Una
rosa per ogni tua lacrima da consolare
E una rosa per poterti amare
Ti
regalerò una rosa
Una rosa bianca come fossi la mia sposa
Una rosa bianca
che ti serva per dimenticare
Ogni piccolo dolore


Mi chiamo Antonio e sono matto
Sono nato nel ’54 e vivo qui da quando
ero bambino
Credevo di parlare col demonio
Così mi hanno chiuso
quarant’anni dentro a un manicomio
Ti scrivo questa lettera perché non so
parlare
Perdona la calligrafia da prima elementare
E mi stupisco se provo
ancora un’emozione
Ma la colpa è della mano che non smette di
tremare


Io sono come un pianoforte con un tasto rotto
L’accordo dissonante di
un’orchestra di ubriachi
E giorno e notte si assomigliano
Nella poca luce
che trafigge i vetri opachi
Me la faccio ancora sotto perché ho paura
Per
la società dei sani siamo sempre stati spazzatura
Puzza di piscio e
segatura
Questa è malattia mentale e non esiste cura



Rit.


I matti sono punti di domanda senza frase
Migliaia di astronavi che
non tornano alla base
Sono dei pupazzi stesi ad asciugare al sole
I matti
sono apostoli di un Dio che non li vuole
Mi fabbrico la neve col
polistirolo
La mia patologia è che son rimasto solo
Ora prendete un
telescopio… misurate le distanze
E guardate tra me e voi… chi è più
pericoloso?


Dentro ai padiglioni ci amavamo di nascosto
Ritagliando un angolo che
fosse solo il nostro
Ricordo i pochi istanti in cui ci sentivamo vivi
Non
come le cartelle cliniche stipate negli archivi
Dei miei ricordi sarai
l’ultimo a sfumare
Eri come un angelo legato ad un termosifone
Nonostante
tutto io ti aspetto ancora
E se chiudo gli occhi sento la tua mano che mi
sfiora



Rit.


Mi chiamo Antonio e sto sul tetto
Cara Margherita son vent’anni che ti
aspetto
I matti siamo noi quando nessuno ci capisce
Quando pure il tuo
migliore amico ti tradisce
Ti lascio questa lettera, adesso devo
andare
Perdona la calligrafia da prima elementare
E ti stupisci che io
provi ancora un’emozione?
Sorprenditi di nuovo perché Antonio sa
volare




 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 
« Precedenti Successivi »

 
La gente entra nella tua vita e poi ne esce, ma è confortante sapere che coloro che ami rimangono per sempre impressi nel tuo cuore.

(sex and the city)immagine
 

Ultime visite al Blog

francescad77ziwataneo0faby0906collisione.cremisialessandra_scaglionestrong_passions.mazzoneboscia.maramyroclesoniacoppolonedday97valeriaberettapanerobludolcecat4adoro_il_kenya
 

Cerca in questo Blog

  Trova
 

Chi può scrivere sul blog

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti possono pubblicare commenti.
I messaggi e i commenti sono moderati dall'autore del blog, verranno verificati e pubblicati a sua discrezione.
 

 

immagine E se il principe azzurro non fosse mai arrivato? Biancaneve avrebbe dormito per sempre nella sua bara di cristallo? O dopo un po' si sarebbe svegliata, sputato la mela, trovato un lavoro,, sottoscritto un'assicurazione sanitaria e fatto un bambino grazie alla locale banca dello sperma? Dentro ogni donna single determinata e sicura di sè c'è una delicata e fragile principessa che aspetta di essere salvata? Le donne vogliono solo essere salvate?

 ( sex and the city )

 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
immagine
 
 

LE MIE CITTA PREFERITE




immagine



immagine
 

I MIEI ATTORI PREFERITI:

immagine





immagine





immagine