Creato da La_Guardiana il 08/09/2007

Beth's World

Tutta l’esistenza è cogliere l’attimo che fugge, che non vuol dire inseguire chi non esiste. In quei giorni sabbatici francamente mi convinsi di aver addomesticato le briglie della mia storia, invece stavo solo facendo una pausa, per paura di crescere, perché, alla fine, mi sembrò, così chiaro tutto. Nella vita si può fuggire da un sacco di cose o affrontarle con coraggio.

 

 

facebook mi piaci tu... :D

Post n°280 pubblicato il 11 Giugno 2009 da La_Guardiana

Devo affermare ciò: chi era stronzo al liceo lo è anche ora, chi era snob lo è anche ora...

Io come ero?? Io ero una ragazzina antipatica, fastidiosa, brutta, tremendamente timida e saccente, non sapendo nulla tra l'altro. Ero anche ambiziosa. Possibile che io sia tanto cambiata? Oppure più passano gli anni meno accetto i miei difetti

Comunque è bello avere ancora un posto segreto in cui lasciare i miei pensieri alla rinfusa, è bello perchè almeno posso dirlo che G. C. che era una snob der peggio quartiere de Roma, ora che lavora per l'Espresso pensa di essere arrivata, ma poi passa il tempo sul terrazzo di casa con la sua cedrata Tassoni. Ora, fosse un chinotto Neri potrei pure capire l'orgasmo, ma posta così veramente mi viene un conato, quasi mefitico, qualcosa come guardare il commissario Rex che copula ad Animalum positionem...

E ho detto tutto!!!

 

 
 
 

Punto!

Post n°279 pubblicato il 09 Giugno 2009 da La_Guardiana

Ho decisamente sonno e sono molto stanca...
In questi giorni mi viene spesso in mente il piccolo principe e mi sento distante e lontana da quel libro, se non per la cura e l'attenzione che posso avere per le rose del mio giardino. Poi mi rendo conto che nemmeno riesco troppo a curare, perchè avere una casa da portare avanti è pesante. Ora sarò più libera.

Intanto vi saluto e vi abbraccio... ho perso la mia ispirazione e la mia vena poetica, ne sono consapevole, ma dipende dal fatto che tutto sommato sono serena. Certo, immagino di avervi appallato a sufficienza in questo periodo...

Sto guardando Dawson e penso a Rox e a quanto mi manca. Pure lei sto trascurando decisamente, perchè certi giorni non riesco nemmeno a concepire un sms...

Iz scusami anche tu quindi... non ho abbandonato il club ma sono una donna sfinita!!!

Besos................

 

 
 
 

Atmosphere...

Post n°278 pubblicato il 26 Maggio 2009 da La_Guardiana

Questi non suonano il gong
ma io li amo tantissimo!!!

Fa caldoooooo in collina...!

 

 
 
 

holy fuck!

Post n°277 pubblicato il 13 Maggio 2009 da La_Guardiana

Qui a casa di madre tutto sembra tornato ad essere come è sempre stato, con qualcosa di meno nella camera e sulle pareti. Sono andati con la loro padrona nella casa in collina. Mi sento a volte come una reclusa nella mia stessa vita. Nell'ordine vorrei partire, comprarmi la macchina nuova, accontentare le sue "esigenze", cercare di non creare problemi nelle nostre famiglie per vari motivi. Vorrei comprarmi una bella macchinina nuova col condizionatore perchè fa disperatamente caldo e inoltre si è rotto l'altro finestrino della macchina, quello che Penny già aveva deturpato sradicando la maniglia l'ultima volta che sono stata da lei.

Finalmente ho messo quelle tre province e a volte sento il freddo gelido delle montagne del nord che mi richiamano, ma in fondo spero di rimanere qui. Sto per pubblicare le mie poesie, a mie spese. Ci sarà il titolo di questo blog, l'altra stanza, appunto, perchè in fondo si è chiuso un ciclo ed io sono in un'altra stanza. Sono felice di essere uscita da quel buco nero, nel quale mi ero infilata negli ultimi trent'anni. Comunque vadano le cose con questa storia, io mi sento più centrata e sicura di me, dei miei obiettivi, per questo mi aspetto qualche mazzata. L'ultima volta che mi sono sentita così leggera è morto mio padre, più che leggera, stranamente vuota. Mi sento vuota, lo sono e lo sono sempre stata. Mi sento vuota di dolore, il mio motore da sempre. Ero piena di quello. Ora ho tante altre emozioni a farmi compagnia, emozioni non sempre piacevoli ma cmq apprezzabili. Forse perchè mi sento innamorata dell'aria che respiro e libera dal passato. Sono talmente diversa che non penso ci siano altre parole per dire quanto lo sono. E sono anche più bella, per mia fortuna!

Insomma... spero di appagare bisogni materiali e non... di sentirmi pagata dalla vita, perchè io in effetti ci metto la buona volontà il resto deve farlo lei, holy fuck! :D

 
 
 

di passaggio...

Post n°276 pubblicato il 11 Maggio 2009 da La_Guardiana

Qui Penny mi chiede di scrivere un po'. Non so cosa dire di interessante, a parte che dopo il furto di febbraio, tutto è tornato più o meno tranquillo. Vivere da sola è piacevole anche se a volte è faticoso per i soldi che escono. Il lavoro va bene anche se sono stata molto pigra. Sono tranquilla ultimamente. Ho scoperto di essere dipendente solo dalla persona con cui sto vivendo una relazione a tratti piuttosto complessa. Ma va avanti da qualche mese. Il record si allunga anche se è più semplice allungarlo a distanza visto che da vicino sono abbastanza insopportabile. Questo blog cambierà nome per un motivo che non posso spiegare. Ringrazio gli amici virtuali e non che ancora sento e che sento anche su facebook. Non vedo l'ora che arrivi il mio compleanno per mandare a fare in culo tutte le persone che se lo ricordano perchè è facebook a ricordarglielo! Io me li ricordo a prescindere... Vi ho sempre letto: Principessa Alina Penny Lizzie e Nuves in primis. Il mio lupacchiotto lo leggo in pvt e Giò sa emozionarmi ovunque e lui lo sa...

Nessuno grossa novità, tranne la voglia di farmi un bel viaggio come facevo quando ero solo a pensare a me. Sono un po' delusa dalla distanza che qualcuno ha messo con me, ma tanto quando sarà il momento certi arcani verranno svelati. Ricomincia il caldo, l'anno sta per finire... e boh un pensiero va a Maya oggi, colei che non è mai esisitita pur conoscendola profondamente, in fondo bastava guardare a NE e non alle sponde del Bosforo.

Io ho capito una cosa che anche le persone più intelligenti tirano i pacchi e vedono solo quello che il loro cuore fragile vuole vedere, perchè se fermassero l'istante a qualcosa di più importante, si renderebbero conto che oltre le parole restano solo parole.

 

 
 
 

X TE...IL CIELO HA UNA PORTA SOLA


 

IL MIO SOGNO SEI TU...

Chiudi gli occhi e seguimi!
voglio mostrarti notti infinite
paesaggi incantati, stelle sconosciute
e farti dimenticare per sempre
i timori del risveglio.
non c'è niente che possa svanire con l'alba
e non mi cercare lontano.
questo mondo è già dentro di te
sorridigli!

Grazie Amore...

 

ULTIME VISITE AL BLOG

giuseppemarchese1948mariomancino.mmassicarrozzatoblankshineobelixdgl16mistretta.annadesyblackalinamarlanimavolaLa_GuardianaCrepuscolandoazzanitaBambina_nello_Spaziostrong_passionmattomatto76
 

LA MIA COMPAGNA DI VIAGGIO!!!

 

 

Tiriamo i nostri dadi amica mia...
La nostra mano sarà vincente...

 

IL MIO FILM E LA MIA ISOLA

 

VELLUTO DI CUORE MI VEDE COSÌ

Onda e flusso del mare turchino, musica di intense emozioni, voce famigliare, naufraga e viaggiatrice delle acque interiori, briciola fragile e pane caldo, filo di preziosi minerali e perle da custodire nello scrigno, suono libero e sincero, cuore sensibile ed amica che non scorda, anima etnica ed eclettica, salsedine e sabbia di caldi sentimenti e sensazioni...

 

CONTIAMOCI!

website counter
 

AREA PERSONALE

 

TAG

 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 24
 
 

POST DEDICATI A ME!

CONSAPEVOLEZZE

"...forse sono i nostri errori a determinare il nostro destino. Senza quelli che senso avrebbe la nostra vita... Probabilmente se non cambiassimo mai strada non potremmo innamorarci, avere un figlio, essere cio' che siamo....del resto le stagioni cambiano, e così pure le città. La gente entra nella tua vita e poi ne esce, ma è confortante sapere che coloro che ami rimangono per sempre impressi nel tuo cuore."

 

L'UNICA REGINA!!!

 

LA GUARDIANA

Quando io svegliandomi al mattino entravi
nella costituzione dei pensieri
che in fraseggio infinito compitavano
gli enigmi da risolvere, i sacrifici e i doni
che avrei deposto sulla soglia stretta
del tuo così diversamente ingombro
mattino di fretta e di faccende, da cui
usciva, senza che mai davvero io
la vedessi, quel solito rumore
di porta che si chiude, disperando
di me ostinata artefice di deluse chiavi,
cercavo la mia perduta grazia, quell'infanzia
che in armonia cedevole ascoltava.
Ero colpevole. Di non saper raggiungere
per troppa mira la chiusa morbidezza
del tuo cuore: passando per la mente,
sì, con le parole, le valorose mie nobili
scudiere, cui avevo sempre dato
immenso credito - che a loro era passata
la gloria delle chiavi. E adesso che cos'erano
se non le vuote prove di un avvocato
che voglia impratichirsi del mestiere?
Un'impotente e macchinosa avvocatura
per rendermi ai tuoi occhi, e ai miei,
meno colpevole. Di non saper trovare
la porta che non c'era, quella sognata porta
che ti chiudeva centuplicata in bene,
che anche tu, guardiana stanca, sapevi
che non c'era, ma che anche tu sognavi
sperando che le chiavi, la faticosa
virtù delle mie chiavi facesse esistere
quello che non c'era, che se io avessi inventato
il suono giusto, il giusto combinarsi
di parole, fossi riuscita nella
descrizione, saremmo entrate in due
in quell'invenzione. Per poi scoprire
che il piacere non ha porte e che
se mai l'avesse stanno aperte, che
potevamo allora rimanere fuori
sfornite e arrese tutte e due alla pari
giocando io alla porta tu alle chiavi.

(P. Cavalli)

 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo i membri di questo Blog possono pubblicare messaggi e tutti possono pubblicare commenti.
I messaggi e i commenti sono moderati dall'autore del blog, verranno verificati e pubblicati a sua discrezione.