A.S.P.E.

Fammi pensare

Creato da serveatuttiquanti il 01/11/2012

Area personale

 

Tag

 

Archivio messaggi

 
 << Giugno 2020 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30          
 
 

FACEBOOK

 
 

I miei Blog Amici

Citazioni nei Blog Amici: 2
 

 

Alla fine qualcosa di buono l'avrò fatto anche io

Post n°12 pubblicato il 14 Maggio 2017 da serveatuttiquanti

Ho scritto costantemente e tanto e solo oggi scrivo a te per la prima volta...hai sempre letto in anticipo ogni lettera d'amore, ogni messaggio e anche ogni delusione dentro gli occhi e sopra il cuore. Sai riconoscere tutto ciò che si cela nel silenzio.
Siamo tanto diverse, eppure ostinate diciamo a tutti di assomigliarci tanto, perché quando ami qualcuno e lo stimi ti condiziona a tal punto che finisci davvero per assomigliare a lui e  quindi alla parte migliore di te. 
Mi hai insegnato che la gentilezza è l'abilità dei cuori sensibili oltre che un'arma potentissima. 
Mi hai educato a non entrare a gamba tesa nella vita degli altri, a dire grazie e a chiedere scusa, perché spesso veniamo delusi, ma per quanto si possa far attenzione capiterà che saremo noi a farlo. 
Grazie a te so perdonare, ma senza farci l'abitudine, il rispetto è importante e pretendere di essere trattate bene non è mai sbagliato. 
So che il tempo è un grande alleato, disinfetta e soffia sulle ferite come fai tu, e alla fine guarisce ma non cancella.
Mi hai spiegato che è giusto sentirsi a disagio in mezzo a ciò che non mi somiglia e non mi appartiene, che non c'è nulla di più importante che essere se stessi anche se ci vuole tempo e pazienza per imparare ad amarsi. 
Oggi, grazie a te, so che la bellezza è qualcosa di meno fragile e passeggero di un bel viso o di un fisico perfetto, è una mente aperta, una curiosità dinamica. 
Mi hai insegnato a dare un nome alle cose, a cercare di capire che l'amore risiede in ogni cosa, anche in ciò che può apparire insignificante, a prendermi cura di chi amo e a difenderlo. 
Mi hai donato il coraggio di essere seria ma non troppo, perché l'ironia ci salva la vita... che è bello ridere dei propri difetti, per questo in macchina cantiamo anche se sembriamo campane rotte e sarà sempre così, ci faremo sempre il "nostro giro" e una volta guidi tu e una volta guido io. 
Mi hai svelato tanti segreti uno importante è che rispondere con una battuta rende più intelligenti, leggere ma non superficiali.
Mi hai mostrato come gioire del bene e come accettate il male. Mi hai suggerito che l'unica cosa preziosa che una donna deve sempre indossare è la sua dignità.
Mi hai fatto vedere come le cicatrici raccontino di noi e ci rendano ugualmente belle e forse anche più affascinanti...
Mi hai detto di imparare il linguaggio e la logica, di coltivare la ragione ma non lasciare mai che il cuore perdesse il timone, perché persino quando offeso e pieno di lividi rimane sempre una grande guida. 
Mi hai insegnato che non devo accontentarmi mai, che posso provare a fare tutto, che la perfezione non esiste e se anche esistesse finirebbe per annoiare. 
Non so odiare nessuno mamma, nemmeno chi ha un tale disordine interiore da calpestare tutto, persino ciò che di più prezioso abbiamo: i sentimenti, e questo mi rende meno fragile, perché conosco le lacrime figlie della delusione e del dispiacere, e conosco la rabbia che nasce dall'incomprensione e dalla frivolezza, ma non conosco la vendetta o il rancore radicato nell'anima e per questo e per tutto il resto io ti ringrazio.
Se avessi potuto, avrei scelto te tra tutte le mamme del mondo, forse pure al ballottaggio con quella del Dado star... 😂❤

 
 
 

TEMPO

Post n°11 pubblicato il 02 Aprile 2017 da serveatuttiquanti

Certe persone fanno tante cose "nel frattempo".

Ti inseriscono nei loro pochi (forse) tempi morti.

 "Giá che ci sono, vediamoci; sto guidando, ne approfitto per chiamarti, tanto ho l'auricolare".

 Ma che cazzo significa? Che valore ha? Quale tempo mi stai dando?

"Il frattempo: sai, ho un sacco di cose da fare io! Tu dormi, perdi tempo, non fai un cazzo"!

Beh, tienitelo il tuo frattempo! Non so cosa farci, non ha senso per me.

Lo sai cosa vuol dire desiderare di stare insieme ad una persona?

 Significa "voler essere con",  "sono qui per te solo ... con la testa, il cuore e tutto il resto".

Una cortesia amici, amiche, mariti, mogli, amanti, fratelli, sorelle:

USATE IL VOSTRO FRATTEMPO PER PENSARE, SOLO PENSARE

 
 
 

Hai rotto l'incanto....

Post n°10 pubblicato il 11 Febbraio 2017 da serveatuttiquanti

 
 
 
 
 
 
 
Successivi »
 

Cerca in questo Blog

  Trova
 

Ultime visite al Blog

Gi.Joe.wizardserveatuttiquantiluckyf73acquasalata111BULL.VIRTUALEdominjusehellahnevermoreloveERETTOdaDIOildivinomarchese4r1ck1Elemento.Scostanteacer.250anima_on_linesurvivant
 

Ultimi commenti

Grazie :-*
Inviato da: serveatuttiquanti
il 14/05/2017 alle 12:50
 
:-) auguri
Inviato da: survivant
il 14/05/2017 alle 11:38
 
fatti da parte saggezza desueta sarai richiamata...postuma
Inviato da: naturaseitulamiadea
il 04/05/2017 alle 12:49
 
dialogando di paurando rimuovendo con...
Inviato da: naturaseitulamiadea
il 04/05/2017 alle 12:48
 
...e vai col fato!
Inviato da: naturaseitulamiadea
il 04/05/2017 alle 12:46
 
 

Chi può scrivere sul blog

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom