Splendore di Luce..

Scrivo pensieri..

 

AREA PERSONALE

 

TAG

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Giugno 2024 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
 
 

I MIEI BLOG AMICI

 
Citazioni nei Blog Amici: 17
 

 

« Niente?...Tutto...Avviarmi... »

..l'equilibrio...

Post n°66 pubblicato il 30 Novembre 2015 da gioiaamore
 


Buongiorno Mondo buona I Domenica d'Avvento... tempo d'attesa..
Pace Amore e Giustizia nel Mondo e nelle Famiglie
momenti di angoscia per le sorti nel mondo politico...
Quindi anche per noi tutti..
non e' un caso che tutto cio' sta' succedendo dormivamo..
Nel cammino della vita..
ogni tanto bisogna perdere l'equilibrio..per continuare a camminare nella Verita e nella Luce..Grazie Dio!
Un sorriso e ..Luce...tanta tanta tanta..tanta 

La URL per il Trackback di questo messaggio è:
https://blog.libero.it/chiccidigrano/trackback.php?msg=13318316

I blog che hanno inviato un Trackback a questo messaggio:
Nessun trackback

 
Commenti al Post:
kevinlevin
kevinlevin il 01/12/15 alle 12:25 via WEB
Buongiorno,bellissimo post..
 
a.monte41
a.monte41 il 05/12/15 alle 16:19 via WEB
Ti auguro un gioioso e rilassante week end, in questo lungo ponte dell'Immacolata, un abbraccio Alfonso, clicca
 
PICCOLAVIOLETTA6
PICCOLAVIOLETTA6 il 06/12/15 alle 21:28 via WEB
Ciao, splendida e serena serata Violetta. Un saluto con le riflessioni di Papa Francesco “Non rinunciare mai alla felicità” “Puoi aver difetti, essere ansioso e vivere qualche volta irritato, ma non dimenticate che la tua vita è la più grande azienda al mondo. Solo tu puoi impedirle che vada in declino. In molti ti apprezzano, ti ammirano e ti amano. Mi piacerebbe che ricordassi che essere felice, non è avere un cielo senza tempeste, una strada senza incidenti stradali, lavoro senza fatica, relazioni senza delusioni. Essere felici è trovare forza nel perdono, speranza nelle battaglie, sicurezza sul palcoscenico della paura, amore nei disaccordi. Essere felici non è solo apprezzare il sorriso, ma anche riflettere sulla tristezza. Non è solo celebrare i successi, ma apprendere lezioni dai fallimenti. Non è solo sentirsi allegri con gli applausi, ma essere allegri nell’anonimato. Essere felici è riconoscere che vale la pena vivere la vita, nonostante tutte le sfide, incomprensioni e periodi di crisi. Essere felici non è una fatalità del destino, ma una conquista per coloro che sono in grado viaggiare dentro il proprio essere. Essere felici è smettere di sentirsi vittima dei problemi e diventare attore della propria storia. È attraversare deserti fuori di sé, ma essere in grado di trovare un’oasi nei recessi della nostra anima. È ringraziare Dio ogni mattina per il miracolo della vita. Essere felici non è avere paura dei propri sentimenti. È saper parlare di sé. È aver coraggio per ascoltare un “No”. È sentirsi sicuri nel ricevere una critica, anche se ingiusta. È baciare i figli, coccolare i genitori, vivere momenti poetici con gli amici, anche se ci feriscono. Essere felici è lasciar vivere la creatura che vive in ognuno di noi, libera, gioiosa e semplice. È aver la maturità per poter dire: “Mi sono sbagliato”. È avere il coraggio di dire: “Perdonami”. È avere la sensibilità per esprimere: “Ho bisogno di te”. È avere la capacità di dire: “Ti amo”. Che la tua vita diventi un giardino di opportunità per essere felice … Che nelle tue primavere sii amante della gioia. Che nei tuoi inverni sii amico della saggezza. E che quando sbagli strada, inizi tutto daccapo. Poiché così sarai più appassionato per la vita. E scoprirai che essere felice non è avere una vita perfetta. Ma usare le lacrime per irrigare la tolleranza. Utilizzare le perdite per affinare la pazienza. Utilizzare gli errori per scolpire la serenità. Utilizzare il dolore per lapidare il piacere. Utilizzare gli ostacoli per aprire le finestre dell’intelligenza. Non mollare mai …. Non rinunciare mai alle persone che ami. Non rinunciare mai alla felicità, poiché la vita è uno spettacolo incredibile!”. Discorso del Papa al Sinodo della/Famiglia
 
a.monte41
a.monte41 il 09/12/15 alle 22:58 via WEB
HO SOGNATO Ho sognato un bel Bambino bianco rosso e ricciolino che mi ha detto dolcemente: "Per Natale non chiedi niente?" Io pensai per prima cosa a te mamma sì amorosa a te babbo, buono tanto, e gli dissi:"Gesù santo, babbo e mamma benedici, fa' che sempre sian felici!" Buona serata e un abbraccio da Alfonso e clicca
 
ilkappafl
ilkappafl il 12/12/15 alle 07:23 via WEB
...x almeno gli ultimi Tuoi 4 post : "buon giorno mondo hai gia'detto tutto...ed anke qual'cosa in piu'....buon Natale !... K
 
a.monte41
a.monte41 il 14/12/15 alle 17:14 via WEB
Per volersi bene bisogna saper rispettare. Per amare bisogna capirsi sempre. Buon inizio settimana, cara amica, un abbraccio da Alfonso e clicca
 
a.monte41
a.monte41 il 17/12/15 alle 17:15 via WEB
Che cos’è il Natale per te? Il Natale è il momento giusto per chiedere scusa, è il momento di guardare oltre le apparenze, è il momento di fermarsi a riflettere, è il momento di superare l'orgoglio, è il momento di superare il pregiudizio, ma soprattutto è il momento di dedicarsi a nuova vita. (La vita dell’amore, amore inteso anche come “caritas”). Buone Feste, cara amica, un grande abbraccio da Alfonso e clicca
 
a.monte41
a.monte41 il 21/12/15 alle 16:28 via WEB
Per te, cara amica, un gioioso fine settimana con la magia del Natale che si avvicina... un abbraccio con tanto affetto da Alfonso e clicca
 
a.monte41
a.monte41 il 26/12/15 alle 17:45 via WEB
ASPETTANDO IL 2016 Come nasce l’anno nuovo? Non si cova dentro un uovo, non lo porta la cicogna, non ha mamma che lo sogna. L’anno nuovo come arriva? Non sta in nave nella stiva, non sta in treno in un vagone e non scende alla stazione. Ma che importa come viaggia, dove nasce e dove va, ogni anno il primo arriva e il trentuno finirà. E se vuoi sapere ancora l’anno nuovo che cos’è, posso dirti solamente: tutto ciò che porta a te! un abraccio da Alfonso e clicca
 
a.monte41
a.monte41 il 09/01/16 alle 15:18 via WEB
"L'amicizia è certamente il migliore balsamo per le piaghe di un amore deluso". Buon fine settimana, cara amica, con tanta gioia e serenità. un abbraccio da Alfonso e clicca.
 
a.monte41
a.monte41 il 12/01/16 alle 18:06 via WEB
Il pomeriggio distratto si vestiva di freddo. Dietro i vetri offuscati i bambini, tutti insieme, vedono un albero giallo tramutarsi in uccello. Il pomeriggio si stende sulle rive del fiume. E un rossore di mela si dondola sui tetti. (Federico García Lorca) Buon pomeriggio, cara amica, un abbraccio da Alfonso e clicca
 
a.monte41
a.monte41 il 13/01/16 alle 17:48 via WEB
Buona serata, cara amica, e ...un abbraccio da Alfonso e clicca
 
PICCOLAVIOLETTA6
PICCOLAVIOLETTA6 il 17/01/16 alle 15:01 via WEB
Salve buona giornata , che il sole Divino splenda sempre nei nostri cuori. Con affetto e amicizia Violetta. Il Signore Gesù Cristo non è per noi ( una divinità lontana) ma è (GESU’ IL DIO CON NOI) Lui non è estraneo ai nostri problemi, ha condiviso in tutto i problemi della nostra umanità a iniziare dal censimento appena nato, l’emarginazione costretto a rifugiarsi in una stalla e subito l’esilio per sfuggire alla furia omicida di Erode, il Suo ritorno in patria per adempiere alle sacre scritture, la sua prima visita al Tempio appena dodicenne come prescriveva la legge (ANCHE SE LUI ERA IL SIGNORE DELLA LEGGE E DEL TEMPIO) per trent’anni vive sottomesso a i suoi genitori fino al giorni in cui Maria Sua Madre, quasi lo costringe a Dare inizio alla Sua Vita Pubblica operando un miracolo in favore di due giovani sposi alla cui festa erano invitati e su questo brano oggi voglio fermare la nostra attenzione Dal Vangelo di Gesù Cristo secondo Giovanni (Gv 2,1-11) Ci fu uno sposalizio a Cana di Galilea e c’era la Madre di Gesù. Fu invitato alle nozze anche Gesù con i suoi discepoli. Nel frattempo, venuto a mancare il vino, la Madre di Gesù gli disse: «Non hanno più vino». E Gesù rispose: «Che ho da fare con Te, o Donna? Non è ancora giunta la mia ora». La Madre dice ai servi: «Fate quello che vi dirà». Vi erano là sei giare di pietra per la purificazione dei Giudei, contenenti ciascuna due o tre barili. E Gesù disse loro: «Riempite d’acqua le giare»; e le riempirono fino all’orlo. Disse loro di nuovo: «Ora attingete e portatene al maestro di tavola». Ed essi gliene portarono. E come ebbe assaggiato l’acqua diventata vino, il maestro di tavola, che non sapeva di dove venisse (ma lo sapevano i servi che avevano attinto l’acqua), chiamò lo sposo e gli disse: «Tutti servono da principio il vino buono e, quando sono un po’ brilli, quello meno buono; tu invece hai conservato fino ad ora il vino buono». Così Gesù diede inizio ai suoi miracoli in Cana di Galilea, manifestò la sua gloria e i suoi discepoli credettero in Lui. Parola del Signore. http://www.donbosco-torino.it/image/06/06-1/03-Cana_di_Galilea-2.jpg
 
Gli Ospiti sono gli utenti non iscritti alla Community di Libero.
 
 
 

INFO


Un blog di: gioiaamore
Data di creazione: 18/01/2013
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

ULTIME VISITE AL BLOG

amorino11emozione_sussurratagiorgia.alberaniernestoandolinaimpossibiletroppopocosinceraperlaoo1licsi35peleoncinobianco1bagninosalinaroalf.cosmosdemon1231971paolapeccobranerorealepf2008
 

ULTIMI COMMENTI

Sia così, però per ora non se ne vedono i segni...buona...
Inviato da: diogene51
il 27/01/2017 alle 14:03
 
Un sorriso a te...bel post
Inviato da: Nuvola_vola
il 26/01/2017 alle 21:25
 
Guardo un fiore mi lascio attraversare dai suoi colori dal...
Inviato da: danzan0l3n0t3
il 03/09/2016 alle 14:25
 
Complimenti!
Inviato da: urka_che_stanza
il 24/08/2016 alle 14:24
 
diogene il tuo nome amo, la ragione abbinata al cuore con...
Inviato da: gioiaamore
il 23/08/2016 alle 05:54
 
 

CHI PUò SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 
 

© Italiaonline S.p.A. 2024Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963