sognando

sognare la felicità

 

 

FACEBOOK

 
 

 

 

TAG

 
Citazioni nei Blog Amici: 1
 

ULTIMI COMMENTI

ef="http://www.e-watchshop.com">fake breitling...
Inviato da: l4g
il 30/07/2010 alle 10:22
 
s not replica MiuMiu Handbags handbags online sale good...
Inviato da: sioeo
il 30/07/2010 alle 10:20
 
parole rotolanti per caso in un momento speciale?
Inviato da: ktml
il 08/01/2010 alle 22:15
 
eccolo qui il Gianni...
Inviato da: releardgl
il 14/11/2009 alle 11:36
 
grazie.... bentrovato
Inviato da: cileggia64
il 03/11/2009 alle 12:03
 
 

CHI PUŅ SCRIVERE SUL BLOG

Solo i membri di questo Blog possono pubblicare messaggi e tutti possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 

 

« I MIEI 10 COMANDAMENTI

300 GIORNI...

Post n°279 pubblicato il 12 Febbraio 2013 da cileggia64

Quando la vita ti sfugge di mano… o meglio dire 300 giorni di essa…
300 giorni in fondo non sono molti in confronto con una vita
intera…Penso che la chiave di tutto sia capire cosa è andato storto.
Non lo fate mai? Tornare indietro con la mente e ripensare a tutte le
cose fatte insieme. A tutto ciò che è accaduto. Ripercorrere tutta la
storia nella mente, in cerca del primo segnale di problemi. Di
problemi forse erano molti o forse erano così lievi da non
vederli…Avete mai fatto un sogno che sembrava così reale che quando vi
siete svegliati non sapevate più cosa credere? Cosa fareste se ciò che
pensate sia realtà... non lo fosse? E ciò che non pensate sia realtà
lo fosse? Rinunceresti ai tuoi sogni per avere una realtà più
perfetta? Questa è la storia di un lui e di una lei… Ehi aspettate non
ho detto che sia una storia d’amore… questo lo possiamo stabilire
quando ho finito di raccontare la storia.. il sogno di lei era
perfetto ed era reale… Anche le certezze di lui lo erano… Quando si
decide di mettere la propria vita nella mano dell’altro e chiuderla a
pugno per non farla sfuggire, una spera che l’altro sbadatamente non
la schiacci stringendo forte il pugno, ma purtroppo a volte succede…
non volutamente ma purtroppo c’è sempre uno che schiaccia l’altro… A
volte la vita è più strana di un sogno. E l'unico modo di svegliarsi è
affrontare le bugie che si nascondono nella tua anima. E puoi solo
sperare che in questi momenti oscuri di riflessione... non sei solo…
noi umani purtroppo non ci rendiamo conto che quando ci sono delle
insofferenze, delle inadeguatezze credi che la colpa sia dell’altro
che non ti dà… No non è vero, l’altro può dare anche la vita in quel
momento, può darti la luna, il sole, le stelle ma non basta, c’è altro
che necessita, necessita la consapevolezza che l’altro sta male perché
vede e capisce che la persona che ti sta accanto ha bisogno di aiuto
per affrontare le difficoltà nel lavoro, il non essere di peso, vedere
che chiedi ad altri per fare stare bene lei e così senza volerlo si
sente un egoista… si sente di troppo e il suo viso si spenge e in
pochi giorni si spengono i visi di entrambi… l’uno da la colpa
all’altro ci si accusa a vicenda di cose che in 287 giorni si sono
affrontati con serenitò e a volte ridendo…nei 13 giorni rimanenti son
diventati mattoni.. Ad ogni età si cercano dei significati nelle
proprie azioni e, man mano che si cresce, la capacità di comprensione
della vita si allarga a direzioni nuove. Tutto è lì, a portata di
mano, tutto cambia o può ancora cambiare, anche di fronte alla
sconfitta più grande esiste una sfumatura nell'ombra, esiste una
piccola fessura di colore che, con più facilità, svelerà un quadro che
prima pareva buio…Quando i colori sono raccolti dalla nostra
attenzione, approfondiscono ed aumentano i particolari della vita, e
se prima davanti c'era un muro, ora c'è l'altro lato da dipingere; una
città intera da disegnare.
La difficoltà sta proprio nel saper trovare quel muro e trasformarlo.
A volte non si vuole…Spesso ci è impedito di vedere perché, in quei
disegni, non troviamo un ritratto che ci somiglia o meglio ancora che
possa soddisfarci…Altre volte i nostri occhi vedono solo il negativo
di quell'immagine e per colorarlo è doveroso chiedersi dove siano
finite tutte le altre tonalità…
Il silenzio di una pennellata può incorniciare il nostro stato
d'animo insegnandoci a riflettere, per arrivare ad essere soddisfatti
di sé e di ciò che si sta facendo.

La vita scorre nel gioco di imparare qualcosa ogni giorno, ed ogni
giorno qualcosa in più, può consentire l'ascolto, per esempio del
silenzio di un nostro pensiero, legato ad un respiro.

C'è una grossa conquista quotidiana : apprezzare ciò che si ha, senza
doverselo fare ricordare, e poi ciò che si è senza doverlo mostrare.

L'unica cosa di valore che possiamo dare agli altri è ciò che siamo…
noi siamo ciò che facciamo non quello che diciamo… beh che dire era
una storia d’amore? Io credo di si… bella e vissuta…. Ma come tutte le
cose nella vita anche l’amore finisce…

Un pensiero positivo per dipingere le nostre emozioni, i nostri
sentimenti……………………………………………………


La URL per il Trackback di questo messaggio è:
https://blog.libero.it/cileggia/trackback.php?msg=11913535

I blog che hanno inviato un Trackback a questo messaggio:
Nessun trackback

 
Commenti al Post:
Nessun commento
 
 
 

INFO


Un blog di: cileggia64
Data di creazione: 13/10/2007
 

AREA PERSONALE

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

TAG

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Aprile 2021 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
      1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30