Creato da stelladelmar2010 il 22/10/2010

Intorno al mondo

camminando piano

 

« La fiduciaMusica dentro »

Giornata mondiale contro l'AIDS

Post n°39 pubblicato il 01 Dicembre 2010 da stelladelmar2010

 

 

In generale, nn credo molto nelle Giornate dedicate a ‘questioni speciali’. Perche’ nn e’ inserire un ‘problema’ un giorno all’anno e poi continuare come se nulla fosse, che si possa realmente cambiare le cose. Pero’, d'altra parte, almeno per un giorno, chi di solito va in giro con il salame sugli occhi,  la mortadella nelle orecchie e ... (censura!),  sara’, per forza di cose, costretto ad ascoltare e vedere. Nn inserisco ne’ cifre e ne’ statistiche. Nn diro’ neanche ‘paroloni’, perche’ servono a poco.

Dico solamente che le persone che contraggono il virus HIV, e che quindi sono sieropositive, sono in costante aumento. Si inizia cosi’, con la sieropositivita’, ma nn si e’ ancora malati di AIDS, anche se prima o poi, lo si diventa.  Durante il periodo di ‘HIV’, si e’ portatori del virus, quindi il contagio e’ dietro l’angolo. Sono aumentati i casi di contagio tramite trasmissione sessuale senza protezione. Come dire... la mamma dei cretini e’ sempre incinta. Io mi chiedo come si possa ancora dire che nn e’ un problema, quando poi, specialmente tra i giovani, nessuno prende coscienza di questo dilemma. Di AIDS SI MUORE ANCORA. Vero che con i farmaci ora in commercio, si e’ allungato di molto il periodo di vita, ma questo periodo ha una sua fine, e cio’ e’ indubbio. Ed e’ una fine orrenda.

Gli stupidi dicono ancora che solo gli omosessuali sono a rischio, e molti altri neanche sanno come realmente si trasmette il virus. C’e’ una disinformazione enorme, su tutto quanto. La malattia si trasmette solo e unicamente attraverso il sangue infetto, e nn bevendo da un bicchiere usato in comune, nn tramite un bacio e neanche con una stretta di mano. Avere contatti sessuali senza usare un preservativo, con persone di cui si sa poco, vuol dire nn tenere alla propria vita. E’ senz’altro brutto diffidare del prossimo, ma ricordiamoci che molte persone neanche sanno che hanno dentro di loro il virus, e molte, purtroppo, usano la loro malattia come ‘vendetta’ personale. “ ‘Qualcuno’ mi ha infettato e allora io ricambio il favore, e poco mi importa se poi quest’altra persona si ammalera’’. Triste, squallido... ma vero. Accade, e piu’ spesso di quanto noi potremmo mai immaginare.

Si fa sempre meno prevenzione, specialmente nelle scuole. In pochissime famiglie si parla di questo, perche’ concerne la sfera sessuale e nn molti genitori sono pronti o sanno affrontare quello che riguarda il sesso. Capisco l’imbarazzo, ma nn credo siano questi i tempi del silenzio. Col silenzio si muore. Un piccolo appello a voi genitori: fatevi forza e trovate il coraggio di parlare anche di questo. Nn vi aspettate aiuti dall’esterno, perche’ siete voi che dovete mettere le basi per uno scambio di idee e di chiarimenti su questo punto. Qui nn si scherza, il rischio nn e’ quello di prendere una ‘varicella’, ma quello di andare incontro ad una malattia letale. Siete voi i semi, e noi figli la terra che li dovrebbe accogliere. (piu' o meno...)

Dicono che mancano i fondi per la ricerca, io credo invece che manchi un po’ di vera volonta’ per arrivare ad una cura finale che davvero stronchi questo flagello mondiale. Nn so se ci sia un interesse nel nn trovarla da parte delle case farmaceutiche, dato che questa malattia porta con se’ ingenti somme di denaro in medicinali. Sarebbe terrificante una simile ipotesi, ma il vile denaro ha una forza di impatto che e’ stata sempre notevole. Si specula anche sulla pelle delle persone.

Tocca quindi a noi capire bene cosa fare e nn fare, se stiamo attenti e consapevoli dei rischi, probabilmente il numero degli infettati diminuera’. Ma il problema rimane... Perche’ i  ‘so tutto io’, sono sempre in aumento. Io prego tutti i giovani di nn ascoltare quello che dice il Papa e di conseguenza la Chiesa tutta. Per loro, usare il preservativo e’ semplicemente un metodo di contraccezione, e quindi deprecabile. Nn vi fate neanche ingannare dall’apertura mentale e dal riconoscimento dell’uso del condom che il Papa tempo fa aveva decretato. E’ stato solo uno sbaglio di traduzione. Inutile stare a spiegarvelo qua. Se volete saperne di piu’ andate a leggere: http://www.ilpost.it/2010/11/21/cosa-ha-detto-davvero-il-papa-sui-preservativi/

E capirete meglio...

La Chiesa nn fara’ mai un passo indietro, ne’ cambiera’ la sua posizione. Del resto, basta ricordare che lo stesso Papa, nel suo viaggio in Africa nel 2009, e ribadisco AFRICA, CULLA DELL’AIDS, ebbe il coraggio di dire che la Chiesa fa tanto per la lotta contro l’ AIDS, ma che l’epidemia non si può superare con la distribuzione dei preservativi che, anzi aumentano i problemi. Il Papa ha indicato come unica strada efficace quella di un "rinnovo spirituale e umano" nella sessualità. Qui nn faccio commenti di alcun tipo, perche’ mi uscirebbero parole nn molto decenti.

Quindi... lasciamo parlare i matti, gli stupidi e gli incoscienti e pensiamo di piu’ a noi stessi, usiamo il nostro cervello. Sempre che funzioni!

Altrimenti, prima o poi, verra’ indetta anche la Giornata del Coglione... Anche Berlusconi ne sarebbe contento!!! :) Tanto per buttarlo nella mischia... :)))

 

Una buona serata

 

 

 

 

 

 

 

 
Rispondi al commento:
maresogno67
maresogno67 il 01/12/10 alle 21:36 via WEB
che sia uno stop senza moralismi! ciao. Gi
 
* Tuo nome
Utente Libero? Effettua il Login
* Tua e-mail
La tua mail non verrà pubblicata
Tuo sito
Es. http://www.tuosito.it
 
* Testo
 
Sono consentiti i tag html: <a href="">, <b>, <i>, <p>, <br>
Il testo del messaggio non può superare i 30000 caratteri.
Ricorda che puoi inviare i commenti ai messaggi anche via SMS.
Invia al numero 3202023203 scrivendo prima del messaggio:
#numero_messaggio#nome_moblog

*campo obbligatorio

Copia qui:
 

ULTIME VISITE AL BLOG

patrizia2007_1968fabiomaccjamy2006gdg_1964f.daggianoraffy5504poeta.72zanna1999musamilunawleformosenaturaliangelatelclash.08danila_1982lady_GiorgiePrince.DickHardon
 

ULTIMI COMMENTI

^_^
Inviato da: zanna1999
il 28/10/2014 alle 21:45
 
Mancano solo pochi giorni e poi sarà un anno che manchi da...
Inviato da: sen.man
il 31/03/2012 alle 05:23
 
Un abbraccio...
Inviato da: jamy2006
il 05/03/2012 alle 13:26
 
Non ti ho dimenticato.........
Inviato da: zanna1999
il 25/02/2012 alle 10:58
 
Stella è quasi Natale, fai un regalo immenso a tutti...
Inviato da: sen.man
il 20/12/2011 alle 05:22
 
 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Giugno 2021 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
  1 2 3 4 5 6
7 8 9 10 11 12 13
14 15 16 17 18 19 20
21 22 23 24 25 26 27
28 29 30        
 
 

AREA PERSONALE

 

 

PER LE DONNE. CONTRO LA VIOLENZA

 

 

 

UN PENSIERO DA ZANNA, PER ME...

Grazie di cuore:)

 

 
Citazioni nei Blog Amici: 2
 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom