Creato da dandy68dgl il 17/07/2008
Chi ti dice di soffrire per amore...beh non ha provato i calcoli renali!

Area personale

 
 

Tag

 
 

Archivio messaggi

 
 
 << Novembre 2020 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
            1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30            
 
 

Cerca in questo Blog

 
  Trova
 

FACEBOOK

 
 
 
Citazioni nei Blog Amici: 2
 

Ultime visite al Blog

 
psicologiaforensedesideriax0Monilla70almera1974cannellaahdandy68dglxania66xCrazyDiamond82ALDABRA72bir60bettamadrion_2008
 

Ultimi commenti

 

Chi può scrivere sul blog

 
Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 

basten.gif

IL MITO!

 

edwige

 

edwige_fenech16.jpg

ALTRO MITO!!!!

 

GRAZIE!!!!!

cesso.JPG

PRIMO PREMIO TROFEO BLOG LASSATIVO 2008

 
 

 

 

CHIUSO PER FERIE

Post n°4 pubblicato il 28 Luglio 2008 da dandy68dgl
Foto di dandy68dgl

Si informa la spettabile clientela che il presente blog rimarrà chiuso per tutto il mese di agosto.

I creditori del sottoscritto possono, per il saldo delle loro spettanze, rivolgersi ai blog amici.

Dandy

 
 
 

PERCHE' RONALDINHO SI E GROUCHO MARX NO?

Post n°3 pubblicato il 22 Luglio 2008 da dandy68dgl
Foto di dandy68dgl

La domanda sorge spontanea: può un Dandy seguire il calcio?
In teoria no, al dandy dovrebbe piacere il golf, il polo, la pelota (nessuna illusione...), la pallacorda, il tamburello, il badminton, la briscola, gli scacchi, il lancio della caccola...al limite la gara di rutti.
Invece no, il Dandy segue il calcio e tifa Milan!
Poteva tifare per il Portsmouth o il Luton City, che ne so, pare siano città da dandy. Si poteva scegliere il Limoges, ma sarebbe stato un po' fragile.
Perchè no il Bayer Leverkusen? Beh, roba da moscerini. Allora lo Shaktar Donetz? Ma come cazzo si fa ad urlare allo stadio "Alè magico Shaktar Donetz"? No, dai, meglio il Como allora.
Eppure il Dandy tifa Milan: quanti dandies nella storia del club.
Dal barone Niels Liedholm, al golden boy Gianni Rivera, dal CAPITANO Franco Baresi al cigno Marco Van Basten, dal genio Dejan Savicevic ad Andrea Pirlo (mai cognome fu più perfetta sintonia ai lineamenti somatici della persona).
Le chiacchere da bar riferivano che per rafforzare la squadra servissero un buon portiere, un mediano, un difensore e un attacante in grado di dare la penetrazione (come se questo problema non fosse comune a tanti maschi italici, solo che noi invece del centravanti ricorriamo, ove possibile, alle pillole blu).
Beh, chi ti compra Zio Fester Galliani? Ronaldinho! A che serve? A nulla, ma porta audience, sponsor, abbonamenti, marketing e scatena i media.
In altre parole tatticamente inutile ma....porta la grana!!!!
Allora, da direttore sportivo in pectore (sembro Pamela Anderson?) provo a stilare una formazione che sarebbe piaciuta, secondo tali logiche, ai vertici rossoneri.

In porta: AYDA YESPICA (chissà che lap-dance ballerebbe tra i pali);
Difesa a 4: CHUCK NORRIS, STEVEN SEAGAL, IL COMMISSARIO REX e L'ISPETTORE DERRICK (voglio vedere quale attaccante avversario, per differenti motivi, si agirerebbe indisturbato o libeo nella nostra area);
Mediani: PIERFERDINANDO CASINI e CLEMENTE MASTELLA (chi li schioda quei due dal centro?);
Ali: ELISABETTA GREGORACCI  e  ALBA PARIETTI (forse più che ali...dovrei dire coscie?);
Fantasista: ROSARIO FIORELLO (ti farebbe qualunque numero da solista);
Centravanti: ROCCO SIFFREDI (riuscirebbe a sfondare anche dalla lunga distanza).

Come allenatore proporrei il grande GROUCHO MARX, magari poco accorto tatticamente, ma volete mettere il piacere di vedere il nostro presidente affidare la squadra ad uno con questo cognome?

Non si vincerà lo scudetto...ma qualche telegatto di sicuro si!

Dandy

 
 
 

LE ORIGINI DEL MITO: FORMIDABILE QUELL'ANNO!

Post n°2 pubblicato il 19 Luglio 2008 da dandy68dgl
 
Tag: 1968
Foto di dandy68dgl

Impazzavano Beatles e Rolling Stones...
D'oltre oceano splendeva la stella del re lucertola Jim Morrison...

Le contestazioni giovanili deflagarono in tutta Europa...
A Milano e Roma venivano occupate le università...
Cohn-Bendit, Rudy Dutschke e Mario Capanna aprirono le coscienze...

Lo slogan dell'epoca era "Fate l'amore non la guerra"....
Il Vietnam ridimensionò l'orgoglio americano...
Finalmente si ebbe il coraggio di parlare di sporca guerra...

A Praga i giovani cominciarono a sognare...
Il risveglio fu brusco, ma certi sogni non muoiono all'alba...

Vengono uccisi Martin Luther King e Bob Kennedy...
Ma le loro idee resteranno immortali...

Il Milan vince lo scudetto:Pierino Prati diventa Pierino la Peste...
L'Italia vince gli europei di calcio: Gigi Riva ne è l'alfiere...

Anche le Olimpiadi di Città del Messico risentono del clima...
I velocisti USA Smith e Carlos vanno sul podio con il pugno chiuso nero...
Il quasi carneade Bob Beamon vola nel salto in lungo a m.8,90...
Confesserà di aver passato l'intera notte prima della gara a fare sesso...

La minigonna aveva raggiunta l'apice del suo successo...
In Italia l'adulterio della donna non viene più considerato reato...
La rivoluzione sessuale ha stravolto il bieco moralismo benpensante...

Si può mai pensare che chi sia nato in quell'anno non dovesse ergersi a mito???

Dandy

 
 
 

GENESI DEL PROBLEMA

Post n°1 pubblicato il 18 Luglio 2008 da dandy68dgl
Foto di dandy68dgl

Ci sono uomini che nascono con la nomea di unti dal signore e il fine della loro vita diventa quello di divulgare la buona novella.
Altri, invece, nascono con la nomea di unti da una macchia d'olio e il fine della loro vita diventa quello di non scoprire troppo le ascelle.
In questo continuo e drammatico contraltare esiste pure chi nasce Dandy il cui scopo primario della vita è quello di capire se ci si è o ci si fa.
La risposta è scontata: ci si fa, ma certo che si ci fa (non dico di cosa però...)!
Credete che sia scontato il dover apparire radical-chic tutto l'anno? Assolutamente no! I comuni ti consentono di scontare solo in determinati periodi dell'anno!
Pensate che sia facile andare dietro tutte le dark ladies? A parte le difficoltà anatomiche, che figura ci si farebbe ad andare senza venire dietro?
Ma soprattutto provate a supporre il tormento interiore patito nell'essere costretto ad assistere all'ultimo trailer del cinema neo realistico uzbeko, magari in compagnia dell'algida duchessina absburgica di turno, quando, magari, piacerebbe passare la serata con il video tape del "Quel gran pezzo dell'Ubalda, tutta nuda e tutta calda", in compagnia della ruspante Ines, tigre del sacco a pelo?
Detto ciò, concludo dicendo che la vita è sempre bella....ma i fianchi lo sono ancora di più....

Dandy