Creato da amoildeserto il 08/12/2006

beatitudineecastigo

Blog per pochi. Sono gradite menti elastiche ed eleganti. Eleganti … di chi è capace di umiltà (non solo intellettuale). Elastiche … di chi ama il confronto. Non è quindi gradito chi ama autoincensarsi.

 

« Sponda sud del MediterraneoSenza titolo »

Un uomo libero, una voce scomoda

Post n°172 pubblicato il 17 Aprile 2011 da amoildeserto

«Non credo ai confini e alle barriere, credo che apparteniamo tutti, indipendentemente dalle latitudini, alla stessa famiglia umana»
Vittorio Arrigoni – Giornalista, pacifista, attivista per i diritti umani, militante dell’International Solidariety Movement.

 

Mi risulta ancora difficile parlare di te, il dolore per la tua perdita ci ha lasciati esterrefatti, senza parole.

Mi sarebbe piaciuto, ma non ti conoscevo di persona, ti ho conosciuto solo attraverso le parole del tuo blog “Guerrilla Radio”, una finestra a cui mi affacciavo spesso, la tua pagina di FB, che visitavo quasi giornalmente, e i tuoi video che ritraevano vita ed esistenze così lontane dai nostri agi.

Ricordo le immagini che da Gaza ci inviavi per documentare le atrocità dell’orribile Operazione piombo fuso del 2009, il tuo racconto, la tua informazione, giorno per giorno, ora per ora.

La tua voce che arrivò in diretta durante una manifestazione pro Palestina, è ancora nitida nel mio ricordo.

A volte ti immaginavo fra le strade di Gaza, allegro, bello, con quel magnifico sorriso, offrire parole ed aiuto a tutti. Ti ho visto giocare con i bambini, portare invalidi su carrozzine, stare fra i giovani e  durante quel gravoso impegno che affrontavi con caparbia, incurante del fischio delle pallottole, di farti scudo umano sulle ambulanze e fra i contadini e i pescatori della Striscia.

Sei stato un uomo coraggioso, coerente, giusto, buono.

Grazie per le tante cose che da te ho imparato.

Restiamo umani … tu l’hai sempre fatto, anche nelle occasioni più terribili, io ci proverò.

Ciao Vik!

 
Commenta il Post:
* Tuo nome
Utente Libero? Effettua il Login
* Tua e-mail
La tua mail non verrà pubblicata
Tuo sito
Es. http://www.tuosito.it
 
* Testo
 
Sono consentiti i tag html: <a href="">, <b>, <i>, <p>, <br>
Il testo del messaggio non può superare i 30000 caratteri.
Ricorda che puoi inviare i commenti ai messaggi anche via SMS.
Invia al numero 3202023203 scrivendo prima del messaggio:
#numero_messaggio#nome_moblog

*campo obbligatorio

Copia qui:
 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Gennaio 2023 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
            1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30 31          
 
 

AREA PERSONALE

 

CONTATTA L'AUTORE

Nickname: amoildeserto
Se copi, violi le regole della Community Sesso: F
Età: 65
Prov: BO
 

BLOG DI NICCHIA

Questo blog non risulta essere nè rilevante, nè far parte di alcuna classifica.
Questi post non sono fra i più discussi.
Ma allora, il mio è un ...



Splendido!
 

I MIEI LINK PREFERITI

LE MIE PASSIONI

Lei ... Frida
immagine

Quel che non vorrei...ma sono
immagine


Sciampista ... quel che vorrei essere

Les Coiffeur pour Dames
immagine
 
 

I GIORNI PIÙ BELLI.

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Gennaio 2023 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
            1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30 31          
 
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 
Citazioni nei Blog Amici: 39
 

ULTIMI COMMENTI

What weather today,What weather today in United States,...
Inviato da: Weather forecast
il 12/04/2022 alle 08:18
 
What weather today,What weather today in United States,...
Inviato da: Weather
il 12/04/2022 alle 08:17
 
What weather today,What weather today in United States,...
Inviato da: What weather today
il 12/04/2022 alle 08:16
 
Ne dubito.
Inviato da: cassetta2
il 05/04/2022 alle 16:09
 
Mi piacerebbe, poi mi dimentico...
Inviato da: amoildeserto
il 15/02/2021 alle 12:57
 
 

ULTIME VISITE AL BLOG

cassetta2amoildesertoliberanteEremoDelCuoremerizeta21la.cameriera.seccail.cuculoONLYONEMAN1meravigliosamente.tuCoulomb2003daunfioredolce.melodia1venere_privata.xatapo
 
 
 

LA CISTERNA DI HABBABAH. YEMEN


immagine

 

ANTIGUA. GUATEMALA

immagine
Quel luogo incantato ...
Solenne città coloniale, splendida nella sua decadenza, atmosfera rarefatta, trasognata, aerea … il luogo dell’anima.
Camminare fra le stradine di ciottoli, ammirare la magnifica architettura delle case giallo-ocra, le splendide chiese, l’affascinante visione dei tre imponenti vulcani, Agua, Fuego e Acatenango, ha rappresentato per me la realizzazione di un sogno, neppur sognato.
Antigua il luogo dove vorrei vivere, non so se questo mai accadrà, mi sono però fatta la promessa di trascorrervi almeno un anno dei miei giorni.

 

LEI. FRIDA KAHLO

immagine
In un articolo su Leon Trotskij, comparso su Frigidaire nei primi anni ‘80, venni per la prima volta a contatto con la figura di Frida Kahlo.
Mi parve da subito una donna di grande coraggio e intelligenza e decisi di approfondire attraverso alcune letture.
Moglie del più grande muralista messicano, Diego Rivera, ebbe, oltre la poliomelite, due gravi incidenti: il primo a 18 anni quando, in uno scontro fra un tram e l’autobus su cui viaggiava, rimase trafitta e ciò le comporterà nel corso degli anni la non possibilità di vivere la maternità e il dover subire un gran numero di interventi, fino all’amputazione di un piede prima, della gamba poi … il secondo … l’incontro con Diego, che lei soleva dire, a volte per scherzo, a volte per rabbia, essere stato un incidente decisamente più grave del primo!
Frida dipinse nelle opere, in modo crudo e aspro, ma al contempo dolce e delicato, la parte dolorosa della sua realtà.
Nonostante l’handicap e le grandi sofferenze è riuscita a vivere coraggiosamente, anche in modo estremo, giorni pieni di ideali, di passioni, di amori, di incontri.
E’ stata adorata da Diego e lo ha adorato nonostante i ripetuti tradimenti: non era, di questi, il rapporto fisico che la distruggeva, ma il tradimento mentale, la mancanza di lealtà e, in quelle sue ferite, penso ci si possano riconoscere e ritrovare molte donne.
Divorzieranno, si cercheranno di nuovo e si sposeranno ancora … fa venire alla mente i tanti rapporti indefiniti, a volte conflittuali, così difficili da recidere, coppie addomesticate, in cui nessuno riesce a fare a meno dell’altro, forse, per amore.
E’ stata amata da tanti per quella vivacità, trasparenza, duttilità e finezza mentale, che le hanno permesso di vivere e coltivare, nei momenti in cui tutto luccicava, i fiori del giardino della sua vita e di sostenere, con grande forza, la solitudine nei tanti momenti bui.
Fosse lo stesso per tutte quelle donne che, da regine, si ritrovano un giorno, non più accolte!
Nella sua casa, Casa Azul, ora museo, fra le sue cose, i suoi colori, le sue opere, si respira un’aria tersa, linda, che ti entra dentro e ti riempie l’anima .
immagine

(scritto nel giorno del 50° della sua morte 13 luglio 1954 - 2004)


 

MAGICA APPLE

immagine
 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Tutti gli utenti registrati possono pubblicare messaggi in questo Blog e tutti possono pubblicare commenti.