Creato da lammvarg il 03/05/2007
Prove tecniche di ricostruzione sinaptica

Pending questions

Di solito in questo spazio metto le domande fatte sul blog ancora in attesa di risposta. Al momento non c'è nulla. Vuol forse dire che tutte le domande hanno una risposta? No...

 

Ghiaccio

immagine 
 

Tag

 

Ultimi commenti

Salve a tutti! Venerdì dovrò fare gli esami del sangue...e...
Inviato da: germana_cdb
il 14/03/2012 alle 23:32
 
Dove sei?
Inviato da: molinaro
il 12/10/2009 alle 11:38
 
nn mi arrendo lo sai.....:-)
Inviato da: lucrezya62
il 29/07/2009 alle 11:29
 
????? Un caro saluto!
Inviato da: atapo
il 24/07/2009 alle 16:39
 
..
Inviato da: lucrezya62
il 03/07/2009 alle 09:28
 
 

Salire

immagine
 
Citazioni nei Blog Amici: 19
 

Cerca in questo Blog

  Trova
 

Parole sante

 

Ultime visite al Blog

greatkingrat0sciarra_danielaflora.formisanoE03koscka0bernardettamaggiomarinaobongsaveriobitettialessandro.marino88nomore.norlessmartin501harlei1966alessandromoroni62chicchi953falkoinvolo
 

Qua la mano

 

Archivio messaggi

 
 << Agosto 2022 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30 31        
 
 

Dall'alto

immagine
 

FACEBOOK

 
 

Area personale

 

Chi può scrivere sul blog

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 

 

« Sognare ad occhi apertiNon c'è molto da dire »

Cronaca di una fine annunciata

Post n°99 pubblicato il 20 Giugno 2008 da lammvarg
 

E' vero, un po' sento il fascino dei numeri, e so che dopo 99 viene 100. Ma in realtà i numeri sono solo un'opportunità, che a volte vale la pena di cogliere. 100 post fanno una cifra tonda (chissà poi perchè tonda e non quadrata? boh, ma non voglio divagare), e a 100 ci si può anche fermare. Almeno per un po'. Forse per sempre.

Credo che ognuno di noi, nell'aprire un blog, abbia una motivazione. Anch'io l'avevo, naturalmente, anche se non l'ho mai detta chiaramente, ma solo sussurrata fra le righe, nascosta attentamente fra parentesi. E forse del tutto non l'ho mai ammessa nemmeno a me stesso.

Un blog può essere un modo di dire negando, di negare dicendo, un luogo dove si può sopravvivere anche se manca l'aria, uno spazio dove fingere di curarsi da ciò da cui non si vuole guarire, un tentativo di exit strategy dall'imbuto della realtà, un modo per continuare a giocare anche dopo lo scacco matto, la speranza di poter socializzare l'inammissibile, l'illusione di poter fare a meno di bere l'amaro calice, la dimensione in cui fare coesistere lupo e agnello, in norvegese per giunta.

Ma così non può durare, e le cose che non possono durare per lo più non durano. Arriva il momento in cui guardi la canna dell'arma che hai puntata nella faccia e non provi nemmeno a schivare il colpo. Arriva il momento in cui l'istinto di autoconservazione non ti dà più l'energia per fuggire, perchè ti viene meno la paura di morire. Arriva il momento in cui sai che devi bere tutto, assaporando fino in fondo e lasciando che il succo ti avveleni. Arriva il momento che vedi gli amici che ti passano vicino e sorridi loro ma al tempo stesso sai che sono lontani anni luce e tu sei solo. Arriva il momento del post numero 100.

La fine? Ma cos'è la fine? Ci sono cose che finiscono, un blog di sicuro prima o poi finisce. Tante altre cose finiscono, anche di quelle che non vorremmo finissero mai. E ci sono altre cose che non finiscono, no matter what. Quali? Quelle capaci di passare attraverso la fine. Perchè sono vere, e basta.

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 
La URL per il Trackback di questo messaggio è:
https://blog.libero.it/defragmental/trackback.php?msg=4926056

I blog che hanno inviato un Trackback a questo messaggio:
 
Nessun Trackback
 
Commenti al Post:
lucrezya62
lucrezya62 il 20/06/08 alle 09:52 via WEB
già...tutto ha un inizio ed una fine.....a volte la fine però è un inizio..... mi dispiacerebbe molto se chiudessi il blog...incito sempre a continuare...magari mettendo in attesa per un po'...:-) p.s. se decidi di chiudere....passi a salutarmi?
(Rispondi)
 
 
lammvarg
lammvarg il 29/06/08 alle 00:18 via WEB
Già, in fondo fra una fine e un'attesa la differenza è labile, o meglio la fa la volta che riprendi. Vedremo. Intanto grazie dell'incoraggiamento...
(Rispondi)
 
dimaio3d
dimaio3d il 20/06/08 alle 14:26 via WEB
Ma con questa scusa del 100mo blog hai scritto pure il 99mo. Continua così e potresti arrivare anche al 1.000mo! Non ti azzardare a chiudere il blog!
(Rispondi)
 
 
lammvarg
lammvarg il 29/06/08 alle 00:19 via WEB
Mario, sei forte, tu devi continuare assolutamente!
(Rispondi)
 
ceithre
ceithre il 22/06/08 alle 08:03 via WEB
Ma che è tutta sta mania di ricorrenze? Girando i blog vedo che si commemora il 100esimo post, l'anno di vita (l'ho fatto anch'io ma direi in modo "soft"), il 1.000esimo visita. Che è? Scaliamo delle montagne? C'è qualche metà in vista? Boh! Io sto faccendo una passeggiata, a volte mi fermo ad ammirare la vista, a volte cammino e racconto, a volte ... beh a volte non esco nemmeno di casa. Certo che i blog finiscono, finiscono quando le persone che li scrivono hanno altro da fare. Tu cos'hai da fare? Di più? Di meglio? Allora chiudi! Egoisticamente direi che mi dispiace, ma se non ne hai più bisogno o voglia... cosa ti trattiene? E parlarci esplicitamente del tuo "perchè" no? Non farti condizionare dal 100esimo post. Ho un idea! Scrivi un post di afkgeirgKKRIG e poi cancellalo! Così ricomminci Lunedì col 101 esimo!! Molto più "triangolare" no???!!!
(Rispondi)
 
 
lammvarg
lammvarg il 29/06/08 alle 00:20 via WEB
E' vero, hai ragione, il numero 100 c'entra poco. Ma a volte le coincidenze...
(Rispondi)
 
livingcircle
livingcircle il 27/06/08 alle 18:04 via WEB
Eh, no! Ti prego sei uno dei pochissimi blog intelligenti e stimolanti che conosca. Non chiudere. Sono sempre anch'io sul punto di mollare, le cose cambiano, le atmosfere pure, e la nostra voglia di espressione spesso trova altre vie. Ma perche' mollare? In fondo sei tu il padrone del blog e puoi decidere di andare in vacanza quando vuoi e per quanto vuoi. Poi pero' puoi anche decidere di tornare e avere la voglia di scrivere qualcosa che ti fa piacere rileggere...Non e' il tuo caso, ma non concepisco la corsa ai visitatori o alla popolarita'. Un blog e' una pagina bianca che colori come vuoi e quando vuoi. Il resto sono pippe...e allora che senso ha mollare? Fai un post all'anno? Ma bene, l'importante e' che ti diverta. E col tuo qi e la tua simpatia troverai sempre e comunque degli amici che passeranno di tanto in tanto a salutare..anche quelli vecchi che, come te, si prendono le loro pause..Aggiungo solo che ero passata per prendere il tuo link in quanto stavo riassegnando un premio sui blog e il bloggers piu' brillanti..nonostante le mie lunghe latitanze qualche anima gentile me lo ha assegnato e, come ti dicevo io pensavo di riassegnarlo anche a te.. pensaci...un caro saluto...:))))
(Rispondi)
 
 
lammvarg
lammvarg il 29/06/08 alle 00:24 via WEB
Grazie del pensiero, ma il premio davvero non mi importa. Quel che importa è che tu (e alcuni altri) ci siate stati, ho davvero apprezzato, credimi.
Ma poi hai ragione, mai dire mai... :-)
(Rispondi)
 
nomore.norless
nomore.norless il 02/07/08 alle 22:40 via WEB
oh che bel post...sarà perchè anch'io tra ieri e oggi meditavo sulla eventualità di fermarmi, col blog. Ma non lo cancellerei, lo congelerei solamente, chissà giunga il momento che si voglia riaprire e scrivere qualcosa. Anche a te, se pure vuoi volessi fermarti un poco, consiglio di "congelare" soltanto. Concordo con i giudizi positivi e gli apprezzamenti che ti giungono da più parti. E' sempre un piacere leggerti, per cui sarebbe bello che anche il tuo blog passasse "attraverso la fine" e ricominciasse ^__^ (Questi numeri, poi, altro che freddi, vedi che scatenano...) ^_^
(Rispondi)
 
Gli Ospiti sono gli utenti non iscritti alla Community di Libero.