Blog
Un blog creato da jula1976 il 13/10/2011

APPUNTI di VIAGGIO

...diario di un viaggio attraverso i sensi...

 
 

AREA PERSONALE

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Luglio 2019 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30 31        
 
 

MYBLOG - PILLOLE DI EMOZIONE

INDICAZIONI: tutti gli stati di ansia e stress caratterizzati da attacchi acuti febbrili in cui persistono il desiderio di evasione emozionale e condivisione con recidive.

AVVERTENZE: dosi elavate o prolungate del prodotto non provocano nessun tipo di alterazione se non a livello onirico.

CONTROINDICAZIONI: gravi alterazioni dello stato emozionale, soggetti con anamnesi di ipersensibilità verso uno o più componenti del prodotto (allergie alla dolcezza, alle emozioni, alla libera espressione).

PRECAUZIONI D'USO: per la somministrazione a bambini con età superiore ai 30 anni o per dosaggi superiori a quelli consigliati, consultare la fautrice del blog.

REAZIONI SECONDARIE: intenso interesse per i post pubblicati con desiderio di interazione.

POSOLOGIA: un post al dì.

 

 

HO BISOGNO DI SENTIMENTI

Io non ho bisogno di denaro. Ho bisogno di sentimenti, di parole, di parole scelte sapientemente, di fiori detti pensieri, di rose dette presenze, di sogni che abitino gli alberi, di canzoni che facciano danzare le statue, di stelle che mormorino all’ orecchio degli amanti. Ho bisogno di poesia, questa magia che brucia la pesantezza delle parole, che risveglia le emozioni e dà colori nuovi. (Alda Merini)

 

ANCORA AMORE...

Mi piace la gente che sa ascoltare il vento sulla propria pelle, sentire gli odori delle cose, catturarne l’anima. Quelli che hanno la carne a contatto con la carne del mondo. Perché lì c’è verità, lì c’è dolcezza, lì c’è sensibilità, lì c’è ancora amore. (Alda Merini)

 

"La perfezione non è fare qualcosa di grande e bello, ma fare quello che si fa con grandezza e bellezza". (Saggio India)

"La vita è come un eco. Se non ti piace quello che ti rimanda indietro, devi cambiare il messaggio che invii". (James Joyce)

"La vita è un'enorme tela: rovescia su di essa tutti i colori che puoi". (Danny Kaye)

"Poiché tutto è un tiflesso della nostra mente, tutto può essere cambiato dalla nostra mente". (Buddha)

"Never stop learning, because life never stops teaching".

 

gabbiani

 

neve

 

mani

 

vicini

 

girasole

 

life

 

 

« Menti pensanti...Imperfetto »

Wonderland

Post n°431 pubblicato il 05 Aprile 2019 da jula1976

Alice attraverso lo specchio

- Ma tu mi ami? chiese Alice.
- No, non ti amo rispose il Bianconiglio.
- Alice corrugò la fronte ed iniziò a sfregarsi nervosamente le mani, come faceva sempre quando si sentiva ferita.
- Ecco vedi - disse il Bianconiglio - ora ti starai chiedendo quale sia la tua colpa, perchè non riesca a volerti almeno un pò di bene cosa ti renda così imperfetta, frammentata. Proprio per questo non posso amarti. Perchè ci saranno giorni nei quali sarò stanco, adirato con la testa tra le nuvole e ti ferirò. Ogni giorno capita di calpestare i sentimenti per noia, sbadataggine, incomprensione. Ma se non ti ami almeno un pò, se non crei una corazza di pura gioia intorno al tuo cuore, i miei deboli dardi ti saranno letali e ti distruggeranno. La prima volta che ti ho incontrato ho fatto un patto con me stesso mi sarei impedito di amarti fino a che non avessi imparato tu per prima a sentirti preziosa per te stessa. Perciò Alice no, non ti amo.

La URL per il Trackback di questo messaggio è:
https://blog.libero.it/diarioviaggio/trackback.php?msg=14427398

I blog che hanno inviato un Trackback a questo messaggio:
Nessun trackback

 
Commenti al Post:
prefazione09
prefazione09 il 05/04/19 alle 15:54 via WEB
Noto una nota sarcastica nel racconto. Il coniglio che non vuole assumersi le proprie responsabilità o meglio:crescere. Il suo raccontare è come un monologo più per sé stesso, che per Alice. Un disincanto di paroline che rispondono al suo super-ego. Povera Alice.
 
 
jula1976
jula1976 il 05/04/19 alle 19:24 via WEB
Accidenti, la mia interpretazione di questo pezzo è invece molto positiva perché il coniglio dà una lezione di vita che è meravigliosa. (Premessa: "Alice nel paese delle meraviglie" sembra un libro per bimbi invece è molto psicologico...). Tutti diamo a chi ci sta davanti il potere di tirarci su (con i complimenti o con un gesto d'amore) o di tirarci giù, ma è sbagliato perché questo mina la nostra stabilità. Bianconiglio semplicemente suggerisce ad Alice che non deve aggrapparsi alle conferme che vengono dal mondo esterno, ma amarsi a prescindere dagli altri centrandosi su se stessa. La sua risposta sembra crudele, in realtà lui l'amerà solo dopo che lei si sarà amata per prima. Io lo trovo un concetto meravigliosamente giusto...
 
   
prefazione09
prefazione09 il 06/04/19 alle 18:19 via WEB
Il coniglio vuole narcotizzare il sentimento che Alice prova per lui.Alice, non chiede se è bella, affascinante ma pretende sincerità -mi ami?- ma il coniglio si nasconde impartendo lezioni di vita -amati, fa che gli altri ti amano, così anch'io ti amerò- vedo indifferenza, incapacità di prendere decisioni proprie. Io questo percepisco. Un abbraccio, buon fine settimana.
 
     
jula1976
jula1976 il 06/04/19 alle 19:14 via WEB
Un abbraccio e buon fine settimana a te.
 
azzurrotralecimase
azzurrotralecimase il 05/04/19 alle 23:24 via WEB
passiamo quasi tutto il tempo che ci è stato regalato a capire,a cercare disperatamente una condivisione,un appiglio.. poi con il passare del tempo ti accorgi che in quell' angolo,al buio,sei rimasto tu,tradito e deluso proprio da te stesso,esattamente quello che provavi ad evitare e ad attraversare. poi,però vorresti che qualcuno riuscisse a capire e ad amare quella parte,rimasta nell'ombra. è bello immaginare che qualcuno di speciale possa amare anche il nostro dolore.
 
 
jula1976
jula1976 il 05/04/19 alle 23:32 via WEB
Forse dovremmo essere noi i primi ad amare la nostra zona d'ombra... "Ciò che neghi ti sottomette, ciò che accetti ti trasforma". (Jung)
 
sibillix
sibillix il 05/05/19 alle 14:20 via WEB
Forse l'amore non esiste quindi può essere non abbia senso chiederlo...magari ci sono solo persone che hanno bisogno l'uno dell'altro e si completano quando entrambi credono di poter offrire qualcosa all'altro. Se la cosa va bene e si compensano viene chiamata amore… l'amore assoluto quindi non esiste perché significa lasciare la massima libertà senza chiedere in cambio niente...o meglio per chi crede forse l' amore sarebbe solo quello che Dio ha per gli uomini...mah :))
 
 
jula1976
jula1976 il 05/05/19 alle 14:27 via WEB
Non ho capito il tuo messaggio. L'amore non esiste??? A me sembra che l'amore sia ovunque, che ognuno di noi sia fatto di amore. Se una persona pensa che l'amore esista solo quando lo riceverà dagli altri evidentemente ha una visione infantile ed egoistica della vita. Se non dai amore non lo riceverai mai...
 
sibillix
sibillix il 06/05/19 alle 14:04 via WEB
Mi sa proprio che non mi sono spiegato...intendo dire che l'amore o un qualunque gesto d'amore non prevede niente in cambio quindi solo Dio riesce ad amare in senso così nobile ed assoluto...secondo me noi uomini chiamiamo amore dei legami o gesti che prevedono un reciproco interesse -scambio o un nostro bisogno personale di fare quella determinata cosa. Anche noi chiediamo all' altro qualcosa o comunque qualsiasi azione, la facciamo anche per soddisfare un nostro bisogno. Ecco perché dico che forse l'amore in senso assoluto non esiste, perché questo prevede dare senza ricevere o pretendere niente in cambio. Di solito specie nei rapporti sentimentali uomo-donna si desidera affetto-stima-sostegno reciproco ecc inoltre si cercano persone che ci siano fedeli che ci rispettino...che ci completino ecc quindi non è un dare senza avere niente in cambio. Sono legami che possono assomigliare o avvicinarsi all' amore ma non raggiungono l'assoluto disinteresse. In questo senso dico che forse l'amore assoluto non esiste. La tua frase la cambierei quindi in : non si può ricevere se non dai a tua volta e non in non si può ricevere amore se non dai amore perché l'amore non pretende reciprocità, non pretende niente in cambio...se poi non si è in grado di dare o non ci si sente in grado di dare è un altro discorso che secondo me determina come uno si rapporta con gli altri. Se consideri questo modo di vedere i rapporti umani troppo cinico ed egoista non posso che accettare la tua opinione… l'importante era chiarire quello che intendevo. Un saluto e buona continuazione.
 
Gli Ospiti sono gli utenti non iscritti alla Community di Libero.
 
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

ULTIME VISITE AL BLOG

naturaseitulamiadeamarco.565jula1976sibillixcorseixPaytahMinistradelCaossssraggiocobaltoogigisvegliodeliaemmeacquasalata111frency_49_2016Grishavictoria_ignis
 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
I messaggi e i commenti sono moderati dall'autore del blog, verranno verificati e pubblicati a sua discrezione.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 

arte

 

arte

 

sentieri

 

gioia di vivere