Creato da Disoccupanda il 02/05/2014
diario di una cassintegrata

Disoccupanda

L'ho scelto, quindi tutto bene. Cioè, arriverà di sicuro il momento in cui penserò di aver fatto LA cazzata, però fino ad allora me la godo.

 

Ultime visite al Blog

QuartoProvvisoriocassetta2surfinia60amici.futuroierije_est_un_autrelubopogiampi1966geppo_20151selvaggi_sentierit_LC_volentieriBlueSteeleassoluto8ilio_2009sagredo58ciemmetre
 

Ultimi commenti

 
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 

Area personale

 

FACEBOOK

 
 

 

Robba buona

Post n°71 pubblicato il 10 Agosto 2014 da Disoccupanda
 

In dieci giorni abbiamo cucinato duemila cene per duecento fricchettoni.

Donami il tuo 8 x Mille, giuro che me lo merito.

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Wishes

Post n°70 pubblicato il 01 Agosto 2014 da Disoccupanda
 

La prossima casa la voglio autopulente

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

io, vagabondo che son io..

Post n°69 pubblicato il 27 Luglio 2014 da Disoccupanda
 

Dacchè sono a casa non sono mai a casa.

Basta che qualcuno vagamente accenni alla remota possibilità di ospitarmi perchè io prepari la mia mini valigia e parta.

Dunque domani vado a Trieste, mai vista ma con gran fama di gran bella città.

Tra l'altro, per colmo di gentilezza, mi accoglierà con il Trieste Jazz Festival, concerto in quella piazza là che solo a vederla in foto fa commuovere di bellezza.

Poi venerdì torno, svuoto la valigina e riempio la valigina: alla fine ho deciso di andare al festival di Granara e dunque se vi va di passare mi ci trovate per tutta la settimana. Il pomeriggio sarò impegnata a pelar patate ma per il resto son liberissima, venite?

Il 10 agosto rientro, svuoto la valigina e riempio la valigina per raggiungere un amico in piemonte: non ci vediamo da anni perchè mi ha fatto questo scherzo di emigrare ma ci scriviamo tantissimo. E ci scambiamo musiche e film. E sono molto felice di riincomtrarlo, un tempo era della misura giusta per abbracciarmi stretta.

Poi torno a casa e lavo tutto, chè avrò ben finito i vestiti puliti e me ne servono per l ultima valigina: Messico! Un mese almeno, ma non avendo impegni non escludo di allungarmi verso ottobre.

Insomma, io vi direi addio per un po'. Vogliatevi bene.

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Casa dolce casa

Post n°68 pubblicato il 26 Luglio 2014 da Disoccupanda
 

il piano austerity comprende il lasciare questa casa, troppo cara per una disoccupanda.

Dunque il 2 maggio ho mandato la disdetta del contratto di affitto e, dati i sei mesi di preavviso, dal primo novembre dovrò trasferirmi altrove.

L' altrove non mi è ancora chiaro dove sia ma prima o poi lo scoprirò.

Comunque tutto bene fino a qualche giorno fa. La padrona di casa è passata per vedere che lavori dovrà fare quando lascerò libero l' appartamento e credo di essere riuscita a convincerla a comprarmi i mobili.

Dove metterò le mie cose quando sarò altrove è il secondo dei misteri di fatima.

Comunque tutto bene fino a qualche giorno fa. La padrona di casa è passata a far vedere l'appartamento ad una tizia e niente, io da qui non me ne voglio andare.

Insomma questa è la casa più mia che io abbia mai avuto e ora che ho elaborato il distacco non ce la posso fare.

E allora l'ho chiamata e le ho chiesto di farmi una proposta di rinnovo del contratto.

E sto aspettando e fremo.

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Basta

Post n°67 pubblicato il 18 Luglio 2014 da Disoccupanda

Israele è merda.

Hamas è merda.

Molti israeliani vogliono morti molti palestinesi e  molti palestinesi vogliono morti molti israeliani.

Che poi Israele sia l ottava potenza militare mondiale mentre la Palestina i missili li compra al mercato dell'usato è un altro discorso: qui si processano le intenzioni e le intenzioni di entrambi sono merda.

Eppure non si può lasciare che si scannino. Non è possibile, non è ammissibile.

Basta che lì in mezzo ci siano poche decine di persone che lavorano per la pace perchè non si possa restare indifferenti.

Basta che ci siano poche centinaia di persone che semplicemente vogliano vivere e lasciar vivere perchè non si possa fare finta di nulla.

Basta, davvero, basta.

Sono così orribilmente impotente che mi metterei a piangere. Ad urlare.

Ditemi cosa devo fare. Ditemi cosa posso fare.

Non lasciatemi qui così, con le lacrime che spingono, Ditemi come farli smettere. Ditemi qualcosa.

Diciamo qualcosa. Facciamo qualcosa. Per favore.

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Primati

Post n°66 pubblicato il 17 Luglio 2014 da Disoccupanda
 

Ora che è in vigore la tregua, i miei tosse, mal di gola, raffreddore e febbre guidano la classifica delle tragedie in corso.

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Al teatro Franco Parenti

Post n°65 pubblicato il 14 Luglio 2014 da Disoccupanda
 

 

Inizia oggi Gli inediti anno II, 10 film inspiegabilmente mai giunti in Italia verranno proiettati per il mio e vostro - se vi va - gaudio.

Stasera alle 21.00 La bataille de solferino.

Buona visione.

(epporcatroia inizia a tuonare)

 

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

No, nun te lasso mai

Post n°64 pubblicato il 14 Luglio 2014 da Disoccupanda
 

Fine settimana romano.

Visitata la mostra di Frida Kahlo, non immaginavo mi sarebbe piaciuta così tanto: i suoi quadri hanno una profondità che le foto non riescono a trasmettere, dunque se sei da quelle parti ti consiglio una visita.

E ho saputo che Diego Rivera, il di lei stronzo marito, era stato chiamato ad affrescare un muro del Rockefeller Centre, nel murales ha inserito un'immagine di Lenin, si è rifiutato di cancellarla quando gli è stato chiesto e dunque il muro è stato demolito. Adoro la purezza americana (questa è ironia).

Serata alla festa dell'unità per il concerto dei Gabriella Bella (o Bella Gabriella), tributo alla Ferri. Abbiamo mangiato al ristorante giudaico perchè ci siam distratti da Gaza, appena ho riaperto il giornale mi son sentita una merda.

E domenica lungo il canale traiano, baracche e monnezza, talmente brutto da avere un suo sporco fascino. Secondo i sei gradi di separazione se scrivo qui che chi ha scelto il monumento a Pasolini dovrebbe dimettersi dall'assessorato all'arredo urbano ci sono buone possibilità che la mia voce gli giunga: neh, ma che te stava a di' 'a capoccia?

 

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Luci in bici

Post n°63 pubblicato il 10 Luglio 2014 da Disoccupanda

I cinesi sono stati una delusione: ho trovato solo dei tubi fluorescenti da attaccare ai raggi, poi ho qualche avanzo di led dal burning man e il kit a sorpresa che mi verrã dato dall organizzazione. 

Insomma, non credo di vincere il concorso però vado comunque alla parata (che poi la fanno quando c è ancora luce, scelta bizzarra).

E ovviamente non mi perderò i Tetes de bois (iPad non ha la e con l'accento acuto), nè tantomeno Giovanardi.

Non ho ancora deciso se farmi volontaria per illuminare il palco, ci penso dopo.

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Á la recherche du temps perdu

Post n°62 pubblicato il 09 Luglio 2014 da Disoccupanda
 

Da quando sono a casa posso fare le cose coi miei tempi: poi o mai.

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Evergreen

Post n°61 pubblicato il 08 Luglio 2014 da Disoccupanda
 

La figa ha le sue ragioni che la ragione non conosce

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Fab seventies

Post n°60 pubblicato il 07 Luglio 2014 da Disoccupanda
 

Tiziana si guarda allo specchio, vede riflessa la crew di Soul Train e decide che è tempo di andare dal parrucchiere.

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Cambio di articolo

Post n°59 pubblicato il 06 Luglio 2014 da Disoccupanda
 

Volevo vedere i Perturbazione.

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Non chiamatemi maestro

Post n°58 pubblicato il 06 Luglio 2014 da Disoccupanda
 

L'idea, raccontare una persona attraverso la sua corrispondenza, mi piace.

Il soggetto, Strehler, mi piace ancor di più.

L'attore in scena, Corrado D'Elia, è uno dei miei preferiti.

Eppure lo spettacolo no, non mi ha soddisfatta. 

Mi è sembrato appena abbozzato, sospeso a mezz'aria, monotono, un sasso buttato nell'acqua che sorprendentemente non riesce ad incresparla.

Peccato.

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Tesorino

Post n°57 pubblicato il 05 Luglio 2014 da Disoccupanda

Oggi ho quell'umore che, se avessi quattro anni, pizzicherei tutti gli altri bambini per farli piangere.

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Pantone

Post n°56 pubblicato il 04 Luglio 2014 da Disoccupanda
 

In tre giorni di serio impegno abbronzativo sono passata da #E5D2BC a #DBB78E

Per inciso, odio chi mi chiede se ho trovato brutto tempo.

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Regola di vita numero 2014

Post n°55 pubblicato il 04 Luglio 2014 da Disoccupanda
 

Mai chiedere "quando partorisci?" ad un"amica che non vedi da tempo.

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Thriller

Post n°54 pubblicato il 30 Giugno 2014 da Disoccupanda
 

Tiziana si specchia, vede riflesso Marilyn Manson senza trucco e realizza che Dita Von Teese custodisce un tremendo segreto.

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Vota Anto'

Post n°53 pubblicato il 29 Giugno 2014 da Disoccupanda
 

Io se fossi dio me ne accorgerei che la pioggia tutti i giorni dopo un po' rompe i maroni.

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

La fantasia al potere

Post n°52 pubblicato il 28 Giugno 2014 da Disoccupanda
 

Dal mio punto di vista i dolci sono reazionari ed i salati rivoluzionari. 

I primi esigono il rispetto delle regole, esattamente tanto di questo e tanto di quello e se ti ribelli ti puniscono con risultati immondi, mentre i secondi amano la fantasia, l'approssimazione, il libero scambio di idee e sapori.

Mezzo limone spremuto, un cucchiaio di miele, peperoncino. Emulsionare e spargere sui gamberi grigliati. 

Tripudio del pubblico.

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso