Creato da mara2003 il 29/04/2006

Io, a volte

...solo pagine di un diario...

 

 

« Cara Prof…...Canta che ti passa... »

Alla terra eletta

Post n°564 pubblicato il 24 Maggio 2007 da mara2003
 

Sei nata sotto i migliori auspici.

Feconda e felice era la tua terra; la natura ti baciava con un tripudio di colori e di odori: il caldo arancio del sole, l’azzurro cristallino del mare, l’oro verde dei bergamotti, il candido e delicato profumo del gelsomino, quello bianco e persistente della zagara che presto sarebbe diventata agrume succulento ora agre ora dolce e pungente, la scorza rude e variopinta dei ficodindia a nascondere un cuore tenero.

Antica è la tua storia.

Non era ancora il tempo del Dio cristiano che Dei propiziatori ti hanno voluta baciata dal caso e dalla loro benevolenza.

La tua gente discende da Noè, Aschenez è il tuo fondatore, e molti dopo di lui ti hanno voluto possedere, troppo appetibile era la tua posizione.

Pochi ti hanno amata, molti ti hanno desiderata e ancor di più ti hanno abbandonata.

Troppo spesso alla mercè di qualcuno, e di costoro ancora oggi riemergono qua e là tracce del loro passaggio.
Greci, Romani, Bizantini, Arabi, Saraceni, Normanni, Angioini, Aragonesi, Francesi, Borboni, Garibaldini: ognuno di loro ti ha voluto a sua immagine e somiglianza creando un miscuglio di passioni forti e mai veramente sopite, volute con ogni forza anche se era già tempo di altri, e il marchio di ognuno ti è rimasto indelebile al punto da renderti confusa e instabile.

La Storia ti ha attraversata quasi mai benigna, gli eventi ti hanno ferita, lacerata, offesa, e tu ogni volta hai cercato di risollevarti, mai doma è la tua dignità.

Per chissà quale misterioso disegno divino sei il centro esatto del Mar Mediterraneo, la culla della civiltà, ma altra è stata la tua fortuna.
La mano benigna del tuo Dio creatore ti ha fatto ricca d’acqua; un tempo i sette corsi d’acqua che ti attraversano erano navigabili; fiumare si chiamano, ed erano impetuose e copiose di acqua. La mano impietosa dell’uomo, oggi, ne ha fatto rigagnoli ciottolosi e secchi, e tu ora hai sete.

Hai sete di giustizia e di vendetta.
Eri feconda, ora sei sterile.
Sei sola e piangi l’abbandono dei tuoi figli migliori; troppo spesso quelli che restano sono i tuoi traditori, quelli che banchettano con quel di buono che resta di te.

Vuoi riscattarti, lo so. E’ come se non sapessi da dove cominciare, quale tua migliore caratteristica far venire fuori… Ne hai tante, tutte importanti, tutte gradevoli… Non per niente sei la patria ormai esclusiva dell’ annona, quel frutto così chiamato in onore del generale cartaginese Annone che importò la pianta dall’Africa quando ti soggiornò. Hai l’aspetto di una grande pigna ma hai la buccia verde e vellutata; hai una polpa bianca e cremosa da sembrare burro; sai di dolce ma non si può distinguere se è banana o fragola, oppure ananas, o ancora tutti insieme.

Sei una e tante sfaccettature ma sei soprattutto incerta. Il tuo passo è quello di un bimbo che impara a camminare, trotterella e poi cade ma si rialza, e continua a cadere e a rialzarsi finchè il passo non si fa spedito, e ogni volta che cade il suo istinto lo porta bramosamente verso un obiettivo misterioso e sconosciuto ma affascinante, e il bimbo capisce che deve camminare, non può farne a meno…
Sei incerta al punto da non sapere qual è il tuo confine e sembri perderti verso l’altra sponda nell’alba della fata Morgana; e sei confusa quando persino la nebbia oscura le tue vergogne nei giorni della lupa…

Io non sono incerta invece, le tue radici sono le mie ormai, e indissolubile è il filo che ci lega; non riuscirei ad abbandonarti,  la mia lealtà verso di te è un sentimento sicuro, troppo profondo è l’amore che nutro per te….

La tua figlia adottiva

 
 
 
Vai alla Home Page del blog
Citazioni nei Blog Amici: 59
 

CONTATTA L'AUTORE

Nickname: mara2003
Se copi, violi le regole della Community Sesso: F
Età: 63
Prov: RC
 

ULTIMI COMMENTI

Impegnatevi di più con i post non posso essere l'unico...
Inviato da: cassetta2
il 20/09/2020 alle 10:39
 
Grazie È troppo bello. Le Barzellette Piu Belle
Inviato da: Recreation
il 08/02/2018 alle 13:09
 
Buon fine ann e buon anno nuovo da kepago
Inviato da: amandaclark82
il 30/12/2016 alle 15:40
 
è un po' tardi perchè io possa in qualche modo...
Inviato da: TrinitaDeiMonti
il 23/09/2014 alle 11:01
 
e BUON ANNO....Ciao...CARLO!
Inviato da: fosco6
il 31/12/2013 alle 12:02
 
 

AREA PERSONALE

 

FACEBOOK

 
 

Map IP Address
Powered byIP2Location.com

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Giugno 2021 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
  1 2 3 4 5 6
7 8 9 10 11 12 13
14 15 16 17 18 19 20
21 22 23 24 25 26 27
28 29 30        
 
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

ULTIME VISITE AL BLOG

f.rausisirio_bleuflooris0cantastorie76cassetta2aieiebrazo66antonini_domenicoiocca.michelacasa54Annucheilike06mignondgl3daniela.santonastasoimpossibilemaverodglrinogrecogg
 

INNAMORATA DI...UNA CITTÀ