A te....

Post n°48 pubblicato il 27 Gennaio 2011 da elyz85

A te che sei l'unica al mondo
L'unica ragione per arrivare fino in fondo
Ad ogni mio respiro Quando ti guardo
Dopo un giorno pieno di parole
Senza che tu mi dica niente Tutto si fa chiaro
A te che mi hai trovato All' angolo coi pugni chiusi
Con le mie spalle contro il muro Pronto a difendermi
Con gli occhi bassi Stavo in fila Con i disillusi
Tu mi hai raccolto come un gatto E mi hai portato con te
A te io canto una canzone Perché non ho altro
Niente di meglio da offrirti Di tutto quello che ho
Prendi il mio tempo E la magia
Che con un solo salto Ci fa volare dentro all'aria Come bollicine
A te che sei Semplicemente sei
Sostanza dei giorni miei Sostanza dei giorni miei
A te che sei il mio grande amore Ed il mio amore grande
A te che hai preso la mia vita E ne hai fatto molto di più
A te che hai dato senso al tempo Senza misurarlo
A te che sei il mio amore grande Ed il mio grande amore
A te che io Ti ho visto piangere nella mia mano
Fragile che potevo ucciderti Stringendoti un po'
E poi ti ho visto Con la forza di un aeroplano
Prendere in mano la tua vita E trascinarla in salvo
A te che mi hai insegnato i sogni E l'arte dell'avventura
A te che credi nel coraggio E anche nella paura
A te che sei la miglior cosa Che mi sia successa
A te che cambi tutti i giorni E resti sempre la stessa
A te che sei Semplicemente sei
Sostanza dei giorni miei Sostanza dei sogni miei
A te che sei Essenzialmente sei
Sostanza dei sogni miei Sostanza dei giorni miei
A te che non ti piaci mai E sei una meraviglia
Le forze della natura si concentrano in te
Che sei una roccia sei una pianta sei un uragano
Sei l'orizzonte che mi accoglie quando mi allontano
A te che sei l'unica amica Che io posso avere
L'unico amore che vorrei Se io non ti avessi con me
a te che hai reso la mia vita bella da morire, che riesci a render la fatica un' immenso piacere,
a te che sei il mio grande amore ed il mio amore grande,
a te che hai preso la mia vita e ne hai fatto molto di più,
a te che hai dato senso al tempo senza misurarlo,
a te che sei il mio amore grande ed il mio grande amore,
a te che sei, semplicemente sei, sostanza dei giorni miei, sostanza dei sogni miei...
e a te che sei, semplicemente sei, compagna dei giorni miei...sostanza dei sogni.

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 

sadness

Post n°47 pubblicato il 19 Gennaio 2011 da elyz85

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 

col tempo passa tutto...

Post n°46 pubblicato il 04 Gennaio 2011 da elyz85

Tempo fa ero una conchiglia vuota, come una casa sfitta dopo uno sfratto, del tutto inabitabile. Mi era crollato tutto il mondo addosso, ogni cosa che facevo mi sembrava "nulla", ogni mio sguardo andava nel vuoto... il mio cuore aveva deciso di non provare più nessun tipo di sentimento. Sentivo spesso strane contorsioni allo stomaco e temevo mi mancasse la voce da un momento all'altro. Ero terrorizzata da tutto. Cercai di convincermi che era inutile avere paura. Ero sopravvissuta a momenti ben peggiori. Ormai pensavo "cos'altro avrebbe potuto spaventarmi?" Avessi visto la morte in faccia, mi sarei messa a ridere... La consapevolezza aveva fatto breccia e scorreva come acido nelle mie vene.

Quando si finisce una storia si pensa subito a che non vuoi MAI più credere nell'amore, non vorresti più provare sentimenti per nessuno e speri di diventare maligna con chiunque. Crei uno scudo così da non poter mai abbassare la guardia... invece... quando meno te l'aspetti arriva sempre qualcuno che ti fa distruggere tutti quei pensieri, che ti abbraccia, che ti dona il suo di amore. magari in quel momento cerchi di allontanarti da quell'unica fonte di calore e amore proprio perchè non ci vuoi più credere ma poi ti chiedi..."Perché combattere, se ero così felice in quel momento?" Persino mentre i polmoni bruciavano, a corto d'aria, e le gambe erano immobilizzate dal freddo, ero contenta. Avevo dimenticato cosa fosse la vera felicità e proprio in quell'istante qualcuno cercava di darmi tutto se stesso.

Forse il destino, forse la forza di volontà ha fatto sì che io mi abbandonassi a quel tenero bacio caldo pieno di passione e amore quella sera.... Io ora sono rinata.

Ogni giorno che passa sono sempre più felice, mi è tornata la voglia di pensare al fututo, di fare piccoli regalini, insomma di amare. Lui è speciale, è entrato nella mia vita e come un fulmine è diventato lui la mia priorità! Ha saputo, con pazienza, insegnarmi passo a passo a credere che tutto può succedere, che l'amore non è unico ma varia da persona a persona. Mi fa sentire speciale

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 

non ho mai perduto il mio scudo ed eccomi ancora in piedi.

Post n°45 pubblicato il 04 Gennaio 2011 da elyz85

Si pensa, talvolta, che di draghi non ce n'è più neanche uno. E neppure di prodi cavalieri e neppur l'ombra di una principessa che vaghi per foreste misteriose, incantando col suo sorriso cerbiatti e farfalle. Pensiamo talvolta che la nostra sia un'età senza più frontiere, senza più avventure. Il destino è al di là dell'orizzonte; quelle ombre che passavano al galoppo, rilucenti, si sono ormai dileguate

Che bello, sbagliarsi! Principesse e cavalieri, incantesimi e draghi, avventura e mistero... non solo son qui pure adesso, ma son tutto quel che c'è e c'è sempre stato

Nel nostro secolo, hanno mutato d'abiti, s'intende. I draghi indossano uniformi, oggi, vanno in giro in assetto da guerra, in tenuta da pronto intervento. I demoni della società, stridendo, piombano su di noi se solleviamo gli occhi da terra, se ci azzardiamo a svoltare a destra laddove ci hanno ordinato di girare a sinistra. Talmente astute si son fatte le false apparenze che principesse e cavalieri possono celarsi gli uni alle altre, possono celarsi persino a sé medesimi e tuttavia maestri di realtà vengono ancora a noi, in sogno, a dirci che non abbiamo giammai perduto lo scudo che occorre contro i draghi, che sta a noi cambiare il mondo come ci pare e piace. L'intuito non mentisce allorchè ci bisbiglia: Non sei polvere, tu sei magia!

Richard Bach da "Un ponte sull'Eternità

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 

...

Post n°43 pubblicato il 15 Luglio 2010 da elyz85

Cominciate col fare ciò che è necessario, poi ciò che è possibile. E all’improvviso vi sorprenderete a fare l’impossibile.

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
« Precedenti
Successivi »
 
 

  

Lasciate un piccolo saluto

ed io ricambierò immediatamente

la visita!

Un bacio

Elizabeth

 Visualizza l'immagine a schermo intero

 

 
 

visitatori

 

 

Ultime visite al Blog

sols.kjaerinterminabile77Danny_Sinclairelyz85Unopanvirgola_dfsusy.susy23ilaria290878christian.salvatorifernandez1983fronteverdekeygen24miramorSky_Eaglepsicologiaforense
 

 

 

 

Cerca in questo Blog

  Trova
 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 2
 

Archivio messaggi

 
 << Settembre 2020 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
  1 2 3 4 5 6
7 8 9 10 11 12 13
14 15 16 17 18 19 20
21 22 23 24 25 26 27
28 29 30