Creato da gostolifabio il 28/02/2008

Fabio Gostoli

Vice Sindaco Ass. Servizi alla persona, servizi educativi, pubblica istruzione, sanità,immigrazione, attività produttive

 

 

« S.O.S.SANT'ANGELO IN VADO »

Post N° 51

Post n°51 pubblicato il 20 Aprile 2008 da gostolifabio
 

La Domus del Mito

Che il Campo della Pieve, a S. Angelo in Vado, conservasse nel suo sottosuolo una cospicua porzione dell’abitato della città romana di Tifernum Mataurense, era cosa nota ormai da diversi anni, da quando cioè una fortunata serie di fotografie aeree avevano mostrato con non frequente evidenza un fitto e articolato tessuto di strutture sepolte. Tale evidenza, suffragato peraltro dai risultati, non entusiasmanti ma decisamente probanti, di un ampio saggio esplorativo condotto nel 1999, aveva da tempo indotto l’Amministrazione Comunale a mettere a punto, insieme con la Soprintendenza per i Beni Archeologici delle Marche, un ampio programma di scavo e valorizzazione, in vista de quale, frattanto, con determinante lungimiranza, l’Amministrazione Comunale stessa aveva acquisito al suo demanio l’area.L’occasione di rendere concreti tali intenti è stata offerta dai “progetti Docup-Obiettivo 5”, avvalendosi dei fondi europei amministrati dalla Regione Marche; ammesso al finanziamento dell’intervento, che prevedeva anche la musealizzazione e la fruizione al pubblico di una prima porzione dell’antico abitato, è iniziato nello scorso autunno lo scavo archeologico, condotto sul terreno dalla Cooperativa Archeologica di Firenze, con la direzione scientifica della Soprintendenza.

L’occasione di rendere concreti tali intenti è stata offerta dai “progetti Docup-Obiettivo 5”, avvalendosi dei fondi europei amministrati dalla Regione Marche; ammesso al finanziamento dell’intervento, che prevedeva anche la musealizzazione e la fruizione al pubblico di una prima porzione dell’antico abitato, è iniziato nello scorso autunno lo scavo archeologico, condotto sul terreno dalla Cooperativa Archeologica di Firenze, con la direzione scientifica della Soprintendenza.

L’indagine, mirata su una certa area del Campo della Pieve sulla scorta di un’ulteriore saggio condotto nel 2000, ha rapidamente conseguito, possiamo dirlo, risultati eccezionali, mostrando prima di ogni cosa come certe scelte compiute congiuntamente dal Comune e dalla Soprintendenza fossero volte nella giusta direzione.

Nell’area oggetto di scavo, infatti, ampia mq. 1.000 circa, si è messa in luce l’intera articolazione di una grande domus gentilizia eretta verso la fine del I sec. d.C., impreziosita da un ricco complesso di mosaici figurati, forse il più cospicuo venuto in luce nelle Marche da ormai diversi decenni.

Tali pavimenti musivi, di buona e ottima qualità, e per lo più ottimamente conservati, esibiscono soggetti vari, che mostrano l’inserimento dell’antica città nella circolazione di cartoni e maestranze specializzate, e la presenza in essa di una committenza colta e raffinata.

In quello che è il vestibolo campeggia “il trionfo di Nettuno”, che impugna il tridente, sul carro trainato da due ippocampi, accompagnato dalla sposa Anfitrite, mentre al di sotto nuotano i delfini; segue, nel probabile tablinium, un busto di Dioniso con la corona di foglie di vite, in un tondo centrale incorniciato da una raggiera di motivi prospettici, ed eleganti figurine femminili agli angoli.

Nelle parte mediana della domus si apre un atrio-peristilio con mosaici geometrici, con basi modanate di colonne che sostenevano l’impluvium , con relativo pozzo al centro, intorno, variamente articolati, si dispongono almeno tre vani di rappresentanza.

Una grande sala presenta una complessa policromia di motivi geometrici e vegetali, con un emblema esagonale centrale con la testa della Medusa irta di serpentelli.

In un’altra, che si distingue per le massime dimensioni (m. 7 x 7 circa), forse il triclinio, compare una ricchissima composizione policroma di tondi figurati con figure simboliche, animali reali e fantastici ed latri motivi, e riquadro centrale con scena di animali marini in lotta tra loro (polpo, gamberone, murena); su un lato, una fascia rettangolare bicroma esibisce una scena di caccia, con un battitore che indossa i caratteristici abiti (corta tunica e gambali in pelle), e due cani che incalzano rispettivamente un capro selvatico ed un cinghiale.

Altri due vani, infine, presentano complessi e raffinati motivi geometrici, anche policromi, con inserti figurati di vario soggetto.

Concludiamo questa notizia sottolineando come, al di là del valore scientifico e storico-artistico, la futura musealizzazione ed attrezzatura per il pubblico di questo prestigioso complesso potrà per il futuro far rivestire a S. Angelo in Vado un cospicuo ruolo di notevole valenza turistica e didattica.

Giuliano de Marinis
Soprintendente per i Beni Archeologici delle Marche

 
 
 
Vai alla Home Page del blog

IL PIÙ GRANDE SPETTACOLO DOPO IL BIG BEN SIAMO

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Agosto 2019 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
      1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30 31  
 
 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Agosto 2019 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
      1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30 31  
 
 

 
 
 

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica
in quanto viene aggiornato a discrezione dell'autore
e comunque non sistematicamente.
Non può quindi essere considerato un prodotto editoriale,
ai sensi della legge 62 del 7/3/2001.
Molte immagini sono tratte da internet,
ma se il loro uso violasse diritti d'autore,
lo si comunichi all'autore del blog che provvederà
alla loro pronta rimozione.

Le immagini di questo blog sono

prese in prestito navigando nel

web.

 

PROGETTI 2008-2009-2010

  1. S.O.S.Aiutare gli altri per aiutare sè stessi
  2. CORSO DI PRIMO SOCCORSO per  Assistenza Anziani e non Autosufficienti
  3. LA SCUOLA PER TUTTI
  4. PROFESSIONE GENITORI  al via per il secondo anno
  5. SPORTELLO IMMIGRATI
  6. FABIO GOSTOLI ha creato un blog
  7. VITA INDIPENDENTE
  8. PIU’ BELLI MENO BULLI “ relazioni tra adolescenti

  9. ACCORDO DI PROGRAMMA Per la stabilizzazione E gestione del Servizio Integrazione lavorativa (S.I.L.)

  10. APPROVAZIONE PROGRAMMA ESPERIENZA TIROCINI DI FORMAZIONE ED ORIENTAMENTO-”BORSE-LAVORO-ESTIVE”PER STUDENTI E DISOCCUPATI- ANNO 2008

  11. RIPARTE IL PROGETTO PROFESSIONE GENITORI E TEATRO PARTECIPATO 2008

  12. Approvato PROTOCOLLO D'INTESA tra Amministrazione Comunale e Croce Rossa Locale per il trasporto persone non autosufficienti ed anziani

  13. TERRITORIO MUSICALE 2008


 

 

PROGETTI 2008-2009-2010

  1. PROGETTO "OLTRE IL MURO " CENTRO DI ASCOLTO per famiglie 2008


  1. SOGGIORNO MARINO PER GRUPPO DI ADULTI 2008
  2. INTERVENTO PER FAVORIRE L'INTEGRAZIONE DEI GIOVANI EXTRACOMUNITARI FREQUENTANTI LA SCUOLA PRIMARIA E SECONDARIAIN COLLABORAZIONE CON LA CARITAS
  3. PROGETTO DI ANIMAZIONE CASA DI RIPOSO
  4. PROGETTO AGGRANZIANI CASA DI RIPOSO
  5. PROGETTO L'EDUCAZIONE DEI BAMBINI COME PROGETTO DI COMUNITA'
  6. APPROVATA CONVENZIONE PER L'INSERIMENTO DI VOLONTARI PER LAVORI SOCIALMENTE UTILI CON L'ASSOCIAZIONE ANTEAS DI PESARO
 
 

CONTATTA L'AUTORE

Nickname: gostolifabio
Se copi, violi le regole della Community Sesso: M
Età: 55
Prov: PS
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

TAG

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Agosto 2019 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
      1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30 31  
 
 

FACEBOOK

 
 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 2
 

ULTIME VISITE AL BLOG

luciopelle64gilbertomacarlotta.garanciniquintinigrapazzadaSlegarepsicologiaforensefrancesca632ollywebtrotamonaca61oro_giallomarikonlineseimarcoMarquisDeLaPhoenixcastelloarroneyakiki
 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG


I messaggi e i commenti sono moderati dall'autore del blog, verranno verificati e pubblicati a sua discrezione.
 

ULTIMI COMMENTI

grazie un commento molto bello e toccante, karol il papa...
Inviato da: gostolifabio
il 17/06/2008 alle 21:43
 
ho preso l'aereo per Roma. faceva freddo, pioveva, ma...
Inviato da: cjd
il 17/06/2008 alle 21:16
 
grazie andrea
Inviato da: gostolifabio
il 09/06/2008 alle 22:33
 
Sono parole valide ancora oggi !!!! Bisogna combattere...
Inviato da: sregolatezza
il 09/06/2008 alle 21:47
 
ciao a te benvenuta nel mio blog
Inviato da: gostolifabio
il 01/06/2008 alle 21:21
 
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 

DISAGIO DIFFUSO

INTERVISTA AL DR. MARIANO LOIACONO SU TELEFOGGIA
 
 

LOTTA AL BULLISMO

 

STOP AL BULLISMO