Creato da fideliomb il 10/01/2008
Non solo calcio...
 

Area personale

 

Tag

 

Archivio messaggi

 
 << Aprile 2021 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
      1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30    
 
 

FACEBOOK

 
 

I miei Blog Amici

Cerca in questo Blog

  Trova
 
 

Ultime visite al Blog

pocco80FLORINHOpsicologiaforenseTheLion46a7654321.0
 

Ultimi commenti

Auguri per una serena e felice Pasqua...Kemper Boyd
Inviato da: Anonimo
il 23/03/2008 alle 17:41
 
la campagna acquisti della Juve è stata decisamente...
Inviato da: Anonimo
il 10/01/2008 alle 23:38
 
secondo me han beccato una fregatura... vedremo domenica...
Inviato da: Anonimo
il 10/01/2008 alle 23:37
 
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 

Chi può scrivere sul blog

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti possono pubblicare commenti.
 

 

Palladino nell'orbita della Roma?

Post n°8 pubblicato il 11 Gennaio 2008 da fideliomb
 
Foto di fideliomb

Circola nell’aria una strana voce… e se il colpo inatteso della Roma avesse il volto e i piedi di Raffaele Palladino, giovane attaccante esterno della Juventus? Il giocatore sembra volersi legare ancora alla Signora, ma non sembrerebbe disinteressato alle lusinghe della Magica. Lui vuole rispettare il contratto che lo lega alla Juve fino al 2010, ma non vuole avere fino ad allora un ruolo da vice Del Piero. Certo, c’è il rischio che poi a Roma finisca per fare il vice Totti, ma con le alchimie tattiche di mister Spalletti avrebbe qualche possibilità di più d’inserirsi nella rosa. La Juve non gli ha ancora offerto il prolungamento fino al 2012 e a giugno potrebbe avvalersi dell'articolo 17 della Fifa, per svincolarsi;l’avvocato Bozzo, suo procuratore, frena su questa possibilità annunciando che Palladino non farà uso di questa clausola e non ricatterà la società. Farà solo le dovute valutazioni. E tra quelle potrebbe esserci persino lo sgarbo alla Signora, finendo col tingersi la maglia a tinte giallorosse.

 
 
 

Sissoko vicinissimo alla Juventus

Post n°7 pubblicato il 11 Gennaio 2008 da fideliomb
 
Foto di fideliomb

Mohamed Sissoko potrebbe essere l’acquisto che la Juve si prepara a concludere nelle prossime ore. Ora lo stesso giocatore conferma di essere in procinto di cambiare aria e di vestire i panni bianconeri. E dall’entusiasmo che ostenta sembra ben contento della propria scelta. Ventiduenne centrocampista arcigno con esperienze al Valencia e già alcune stagioni tra i Reds, sembra uno degli acquisti di sostanza che potrebbero far bene al centrocampo juventino. Il Liverpool chiede 15 milioni, cifra per la quale il club di Via Crema storce il naso, facendo soprattutto leva sulla manifesta volontà del calciatore di colore. Conta l’influenza di Ranieri, che ha già allenato il giocatore ai tempi del Valencia. E conto anche un momento della propria carriera, dove Sissoko si siede spesso e volentieri in panchina, bloccato da giocatori quali Gerrard e Mascherano.

E in più se più indizi non fanno una prova, Almiron sembra ormai ad un passo dal Monaco. Discorso diverso per Tiago, che salvo una clamorosa offerta del Totthenam che equipari il costo dell’acquisto d’estate, non si muoverà da Torino. Ufficiale anche il poderoso difensore svedese Mellberg, preso a parametro zero dall’Aston Villa.

 

 
 
 

Maniche-Inter: l'affare sfuma?

Post n°6 pubblicato il 11 Gennaio 2008 da fideliomb
 
Foto di fideliomb

Il calciomercato dell’Inter ondeggia tra scelte già fatte (Adriano in prestito in Brasile sino a fine stagione) e l’acquisto di un centrocampista che sopperisca alle continue assenze di Stankovic e Vieira. Se fino a poco tempo fa, la scelta sembra ricaduta su Almiron e poi su Maniche, ora la capolista nicchia e sembra voler fare un passo indietro. Ed è soprattutto l’allenatore Mancini a non essere troppo convinto dell’operazione di mercato, che dovrebbe portare il portoghese dell’Atletico Madrid nella sede di Via Durini. Il giocatore, infatti, vice campione d’Europa agli ultimi europei e vincitore di una coppa campioni con il Porto, non ha vissuto le ultime stagioni a grande livello ed è persino a rischio nel giro della nazionale. Per Mancini, il rischio è quello di fare un acquisto non necessario, che destabilizzi l’ambiente e che finisca per scaldare la panchina. Maniche, dal canto suo, sembra motivato a sfruttare l’occasione per rilanciarsi in nazionale e conquistarsi un posto al prossimo Europeo. Ne sapremmo di più nei prossimi giorni. Ma Maniche, secondo voi, è davvero così necessario all’Inter?

 
 
 

Vigiani probabile sostituto di Mancini

Post n°5 pubblicato il 11 Gennaio 2008 da fideliomb
 
Foto di fideliomb

Il mercato della Roma va avanti con la questione ancora aperta del caso Mancini, sempre più corteggiato dalle sirene inglesi e dalle sterline e sempre più lontano dal pubblico della capitale. La sua possibile partenza sarebbe quasi confermata dall’ormai imminente ingaggio del centrocampista della Reggina, Luca Vigiani, un esterno duttile che può tornare molto utile alla squadra di Saplletti. È lo stesso tecnico giallorosso che ha dimostrato l’interesse e che è parso il più determinato a chiudere una trattativa simile. Ancora non perfettamente chiari i termini della trattativa, ma con un contratto che scade a giugno, sembra ovvio che la Reggina ci tenga a far cassa e a guadagnare qualcosa ora. Vigiani dovrebbe cercare di garantire tutto ciò che non è riuscito a garantire finora il sempre promettente, ma mai determinante Mauro Esposito. Il vantaggio è che il reggino potrà essere impiegato anche nella Champions League. Intanto, mentre ormai tutta la critica spedisce lo scudetto già a Milano, sponda nerazzurra, è proprio uno degli artefici dei successi interisti a frenare. Julio Ricardo Cruz, cecchino infallibile della squadra di Mancini ha "Attenti alla Fiorentina, che è una squadra che mi aveva colpito, visti i tanti giovani che stanno facendo bene, però credo che la Roma ha qualcosa in più".

 
 
 

Alonso non fa più paura

Post n°4 pubblicato il 10 Gennaio 2008 da fideliomb
 
Foto di fideliomb

La nuova stagione Ferrari è appena partita con la presentazione ufficiale della nuova vettura e già il campione del mondo in carica, Kimi Raikkonen, mostra i denti e affila le unghie contro i suoi avversari. Ebbene il “timido” finlandese non le manda a dire e boccia il suo predecessore iridato: “Macchè Alonso, sarà duello con le McLaren”. Insomma, il campione spagnolo, tornato alla casa madre, sembra già non far paura. E alle dichiarazioni di Raikkonen, fa seguito il compagno di squadra Felipe Massa, che rincara la dose: “Guardiamoci da Hamilton”. C’è da starne certi: il talentino inglese avrà il dente avvelenato per un finale di stagione che per lui si è rivelato tragico sotto tutti i punti di vista. Alonso, quatto quatto, chissà cosa penserà della sfiducia che i suoi avversari nutrono nei suoi confronti…

 
 
 
Successivi »