Creato da uffaeriuffa il 11/07/2006
strani fiori che sono poi ...... le donne
 

Area personale

 

Archivio messaggi

 
 << Febbraio 2024 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
      1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29      
 
 

Cerca in questo Blog

  Trova
 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 5
 

Ultime visite al Blog

viola.rosiniacquario.19diletta.castelliqui.e.oravicinoaltuocuoresevillana83paduano.francescarominasantorielloalice.diviml.paoluziciquaydaniela.spotoandreacamagnatjasa.dornikrobbusolin
 

Ultimi commenti

questo post mi ha fatto molto riflettere. Complimenti per...
Inviato da: diletta.castelli
il 23/10/2016 alle 17:09
 
un saluto anche se non torni piu qui! forse un...
Inviato da: acquario.19
il 22/04/2012 alle 22:41
 
se passi fatti sentire!
Inviato da: acquario.19
il 19/01/2009 alle 09:24
 
1 saluto in kuesto deserto kon fiori vivi...1 baciottolo
Inviato da: chrilly
il 03/04/2008 alle 14:24
 
Auguri per una serena e felice Pasqua...Kemper Boyd
Inviato da: Anonimo
il 23/03/2008 alle 17:20
 
 

Chi può scrivere sul blog

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 

Cani abbandonati

Sito di un canile con tanti

 cani abbandonati 

http://www.canilimilano.it/

 

 

« Dedicato ad un'amicaSega mentale »

Ripartire

Post n°21 pubblicato il 26 Settembre 2006 da uffaeriuffa

Ti sei lasciata portare dal vento ma lui forse non sapeva bene dove portarti.

Ti ha portato ad un'isola che sembrava verde e lussureggiante ma che in realtà era piena di mostri del passato che avevano costruito uno strano presente.

Un'isola dove ai rari momenti di sole seguivano sempre forti tempeste ed uragani.

Un'isola dove i sorrisi erano così pochi da restarti in mente tutti quanti.

Un'isola dove sarebbe stato possibile abitare, coltivare un orticello e viverci non da riccona benestante ma .... comunque bene. Ma lì le mareggiate erano così forti da rendere tutto il terreno salato e quindi incoltivabile.

E allora, sai cosa fare. Riprendi la tua nave .... si sempre più mal ridotta e sfiduciata .... e riparti verso una qualche stella che ti sembra più bella delle altre. 

Vedrai che troverai l'isola giusta, magari a poche miglia di distanza.

Te lo auguro di cuore anche perchè, come sai, abbiamo avuto 2 esperienze molto simili e forse qui quello che ho scritto l'ho scritto pensando a te ma anche un pochino a me.

Spero che mi scuserai per questo.

 
Commenta il Post:
* Tuo nome
Utente Libero? Effettua il Login
* Tua e-mail
La tua mail non verrà pubblicata
Tuo sito
Es. http://www.tuosito.it
 
* Testo
 
Sono consentiti i tag html: <a href="">, <b>, <i>, <p>, <br>
Il testo del messaggio non può superare i 30000 caratteri.
Ricorda che puoi inviare i commenti ai messaggi anche via SMS.
Invia al numero 3202023203 scrivendo prima del messaggio:
#numero_messaggio#nome_moblog

*campo obbligatorio

Copia qui:
 
 
 

© Italiaonline S.p.A. 2024Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963