Creato da forzaeonorej il 13/03/2008
fatti ed esperienze di una " piccola donna"

 

 

 

Area personale

 

Tag

 

Archivio messaggi

 
 << Giugno 2019 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
 
 

Cerca in questo Blog

  Trova
 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 14
 

Ultime visite al Blog

psicologiaforensefordmario90maggio1480farfalla8300carraro.giada0R3nataford.marioman_of_steelmauri592WIDE_REDnandocannellamihaela2006attore49anna2003_13
 

Ultimi commenti

Chi può scrivere sul blog

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 

 

saluti

Post n°592 pubblicato il 24 Giugno 2011 da forzaeonorej

Un abbraccio affettuoso a tutti quelli/e che mi hanno seguito in questi ultimi anni e un augurio di passare delle buone vacanze. Il mio blog per il momento è in pausa.

Di sicuro passerò ogni tanto a salutarvi e a farmi quattro chiacchiere, io non dimentico chi mi ha voluto bene...^___^. 

Spero di riuscire a tornare a scrivere su questo spazio, con più convinzione e più idee soprattutto....quando si ha troppo , o troppo poco da dire, è meglio tacere, è una regola che dovrebbe essere seguita da parecchi....si eviterebbero inutili discorsi e inutili silenzi. 

un saluto a tutti quelli che passeranno di quì e buona vita!^___^

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

comunicazione di servizio

Post n°591 pubblicato il 05 Giugno 2011 da forzaeonorej

300 milioni di euro, quindi 5 euro per ogni italiano, è il costo del mancato accorpamento del referendum alla data delle elezioni amministrative. La decisone chiaramente presa nella speranza di non far raggiungere il quorum ai referendum, è di per sè scandalosa, ma lo è ancor di più se si pensa ai terribili danni operati da questo governo su tutti i settori e i servizi essenziali come sanità scuola cultura, ecc.

Si taglia su tutto ma per evitare l'Election Day,  l'Italia è talmente ricca da buttare 300 milioni di euro dalla finestra. Ci rimane una sola cosa da fare:andare a votare i referendum e soprattutto facciamo capire a tutti quanti quanto sia importante votare. Ai referendum di domenica 12 e lunedì 13 vota SI per dire NO.

Vota SI per dire NO al nucleare, vota SI per dire NO alla privatizzazione dell'acqua, vota SI per dire NO al   legittimo impedimento ( quello che permette a Berlusconi di non presentarsi ai suoi processi). Il referendum abrogativo è valido solo se viene raggiunto il quorum ( la metà più uno degli elettori.

Questo è il post pubblicato dal blog di Eugenio( ancora e sono 7)  di cui ho fatto il copia e incolla. Può farlo liberamente chiunque voglia aggiungere il proprio contributo a questo passaparola.

Aggiungo e  mi raccomando:  non sovrapponete le schede nel dare la vostra preferenza , altrimenti saranno  considerate nulle. 

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Roma e la felicità

Post n°590 pubblicato il 04 Giugno 2011 da forzaeonorej

Sono davvero orgogliosa di aver letto che tra le dieci città in cui si è più felici ci sia la mia di città Roma, che ha superato anche Parigi, tra le città europee. Sarà l'arte, sarà l'eleganza o qualsivoglia dote di questo posto a  renderlo così particolare da essere la metà ambita di tanti che lo visitano e poi ne portano via piacevolmente il ricordo nel cuore...

Roma che accoglie sempre a braccia aperte migliaia di pellegrini, turisti, e convive coi suoi molti problemi: traffico, posteggi, abusivismo, clandestini  e quant'altro...

una città che però sa offrire tanto, basta guardare il calendario dell'estate romana ricca di eventi, spettacoli e serate sparsi nei  posti più caratteristici di Roma che offrono musica, intrattenimento, arte, cultura...non ci si annoia davvero... 

per non parlare della cucina romana che offre piatti delle sua tradizione, nei quartieri più rinomati di Testaccio e Trastevere, patria dell'ormai perduto vernacolo romanesco...era infatti lì che si parlava il dialetto romanesco più stretto... abbiamo perso forse molti idiomi nel parlare ma c'è rimasto dentro il cuore grande  e generoso...l'essenziale è non scordarci mai che SEMO ROMANI... 

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

abbandonato nell'auto

Post n°589 pubblicato il 27 Maggio 2011 da forzaeonorej

....e a proposito di indignazione, vocabolo riportato all'onore della cronaca  proprio in questi giorni per far capire lo stato d'animo di chi ancora dice no, che contesta lo stato di cose che vive, anch'io ho provato indignazione leggendo del secondo caso, avvenuto a distanza di qualche giorno, dell'abbandono di un bambino nell'auto da parte di due genitori (?) stavolta, neanche uno solo, come il precedente...

 ...dire che sono due disgraziati mi sembra riduttivo! Cos'ha nella testa certa gente, possibile che abbiano figli solo registrati all'anagrafe e non nel cuore? E' come se nella loro testa avessero azzerato la responsabilità, la cura per i loro figli...davvero queste cose mi sconvolgono...

dov'è finito l'amore di un papà e di una mamma?

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

una vita diversa

Post n°588 pubblicato il 15 Maggio 2011 da forzaeonorej

Ho letto da qualche parte, non mi ricordo più dove, che statisticamente una persona su quattro che nasce oggi, vivrà fino a 100 anni.

All'apparenza sembrerebbe una buona notizia,ma poi mi viene da pensare a quanti anni servano per vivere una vita piena, intensa, ricca di emozioni...La durata perciò mi sembra irrilevante, quello che servirebbe sapere è come arrivare a trovare la felicità che è la cosa a cui aspira ogni essere umano.

E allora penso , per esempio, che si potrebbe imparare a fare tantissime cose, ma a godersele pure,  si potrebbe imparare che lavorare è bellissimo ma non accontentarsi mai è avidità, oppure che non realizzare tutto quello che abbiamo sognato, non è poi così grave, basta quello che abbiamo, è sufficiente per vivere bene, basta rendersene conto.

Auguriamoci perciò di amare, coltivare amicizie, viaggiare, ridere, dormire, mangiare, fare l'amore...e di invecchiare con dignità e decoro, che non è poco.

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 
« Precedenti Successivi »