Creato da: fulvia1953 il 14/11/2011
Terra aria acqua fuoco

 

Area personale

 

Archivio messaggi

 
 << Giugno 2020 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30          
 
 

Cerca in questo Blog

  Trova
 

FACEBOOK

 
 

Ultime visite al Blog

fulvia1953eles515Ladama.dei.velenipaia2010Bernardodgl1soulesoulletizia_arcuriElemento.ScostanteoscardellestelleSAL313chiarasanylacky.procinoacer.250Sky_Eagle
 

Ultimi commenti

Carissima Fulvia, intanto grazie per i tuoi passaggi sempre...
Inviato da: Riyueren
il 31/05/2017 alle 15:30
 
E' vero, cerchiamo proprio di rendere sacro il nostro...
Inviato da: fulvia1953
il 27/05/2017 alle 11:10
 
Grazie Susanna, un carissimo saluto.
Inviato da: fulvia1953
il 27/05/2017 alle 11:06
 
Concordo pienamente.
Inviato da: Riyueren
il 26/05/2017 alle 19:35
 
Ognuno ha i suoi modi per rendere sacri i momenti della sua...
Inviato da: Riyueren
il 26/05/2017 alle 19:34
 
 

Chi può scrivere sul blog

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 

 

"Un  eremo non è un guscio di lumaca"  di Adriana Zarri

Con i suoi giorni brevi e le notti lunghissime, l'inverno è un abisso di luce e di buio; col suo silenzio è una stagione di ascolto, di attesa, di incontro: un incontro piu' intimo e segreto di quanto non sia dato in altre stagioni dell'anno: un incontro che ha sapore di casa, di madia, di stufe accese e di polenta. Bisogna per forza guardare dentro perchè di fuori non c'è nulla: solo stupende sfumature di grigio: dal piombo al perla, al luminescente al quasi bianco; e, se la nebbia si dirada, emergono le  braccia nude degli alberi, protese al cielo, inutilmente, come preghiere inascoltate. L'esaudimento, il calore, l'amore, si rifugia all'interno delle case; con le lampade accese, le tinte vive per contrastare gli smorti colori della terra. Ridimensiono la casa:Per risparmiare carburante mi rifugio in una sola stanza, a mezzogiorno. Tutto è piu' piccolo e raccolto. E dalla finestra guardo cadere le foglie, guardo scrosciare la pioggia, guardo salire la nebbia.

 

 

Ultimi Commenti

 

 
Riyueren
Riyueren il 31/05/17 alle 15:30 via WEB
Carissima Fulvia, intanto grazie per i tuoi passaggi sempre così generosi su Mutazioni. Anch'io, come te, non posso non domandarmi di che genere di amore si parla quando avvengono fatti simili ( dovrei anche dire, per altri eventi ancora.."di quale religione" si parla). L' idea che una donna possa essere contesa come un oggetto mi fa rabbrividire ( meravigliare no, visto quello che accade nel mondo con tutti questi femminicidi che sembrano crescere in modo esponenziale). Una delle tante qualità dell'amore è il rispetto e se manca quella ... secondo me manca anche tutto il resto, amore compreso. Più in generale, come donna e non più giovane, mi chiedo, d'altro canto, perché noi donne, invece di voler essere come gli uomini ripercorrendo strade, comportamenti e difetti, non siamo riuscite a far vedere che potevano esserci percorsi alternativi. Ti abbraccio. &#10084;
 

 
fulvia1953
fulvia1953 il 27/05/17 alle 11:10 via WEB
E' vero, cerchiamo proprio di rendere sacro il nostro vivere. Serene giornate ed un abbraccio grande.
 

 
fulvia1953
fulvia1953 il 27/05/17 alle 11:06 via WEB
Grazie Susanna, un carissimo saluto.
 

 
Riyueren
Riyueren il 26/05/17 alle 19:35 via WEB
Concordo pienamente.
 

 
Riyueren
Riyueren il 26/05/17 alle 19:34 via WEB
Ognuno ha i suoi modi per rendere sacri i momenti della sua giornata come pure della sua vita. Il rito in un certo senso serve per trasformare il nostro tempo in un tempo altro. A me piace guardare il cielo da casa mia: è il mio modo per entrare nel flusso dell'universo (e poi, vabbé, ci sono anche le foto) :) Un abbraccio grande. <3
 

 
fulvia1953
fulvia1953 il 01/03/17 alle 23:43 via WEB
Che bello riaverti qui, grazie, mi hai fatto un regalo immenso, qui ci sono troppi ricordi .
 

 
Riyueren
Riyueren il 01/03/17 alle 22:39 via WEB
Ho riaperto il profilo qui per poterti lasciare il commento. Quei due vecchietti sono splendidi. Piacerebbe anche a me incontrarli.Ti abbraccio e ti ricordo con affetto.
 

 
wolfghost1966
wolfghost1966 il 12/02/13 alle 14:26 via WEB
Segnato e gia' visionato! :-D www.wolfghost.com
 

 
wolfghost1966
wolfghost1966 il 02/09/12 alle 20:33 via WEB
eheheh la saggezza dei lupi di mare eh? ;-) E' vero quel che dici. Stasera siamo andati a fare due passi sulla passeggiata a mare e il quadro sapeva già d'autunno. Ci è venuta un po' di malinconia a pensare che anche queste stagioni che passano sono un esempio della caducità di tutte le cose, dell'impermanenza. Un'altra estate che se ne va', una in meno che rimane... e, per quanto ci è dato di sapere, potrebbero addirittura non essercene altre. Per tutti c'è l'ultima estate, a pochi è dato di saperlo in anticipo (e comunque non è in genere cosa buona). Dovremmo sempre tenerlo presente, per ricordarci di fare ciò che vogliamo fare... perché il tempo a nostra disposizione non è infinito. Tutt'altro. Un caro saluto :-) www.wolfghost.com
 

 
lafatadelmare
lafatadelmare il 29/08/12 alle 09:52 via WEB
è vero che i cambiamenti ci mettono a disagio ma io poi mi abituo anche a quelli, mi adatto a tutto tranne alle cose che credo siano brutte come la cattiva educazione, la crudeltà,l'indifferenza, l'ipocrisia...come forse sai io vivo su una piccola spiaggia di una minuscola frazione, sono abituata ai cambiamenti del mare che hanno su di me un fascino irresistibile e la mia unica paura è che questi pochi metri di spiaggia siano recintati per diventare uno stabilimento.. questo genere di cambiamento non lo accetterò mai perchè tutti hanno diritto al mare...un caro saluto a te e ai tuoi profondi pensieri...
 
 
« Precedenti Successivi »