Creato da schuess il 10/02/2015
Pettegolezzi d'autore

Area personale

 

Tag

 

Archivio messaggi

 
 << Giugno 2018 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
        1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30  
 
 

Cerca in questo Blog

  Trova
 

FACEBOOK

 
 

Ultime visite al Blog

vale.vidojoedeepyoji08lubopogoronzo1Franco1938nicolaezampimarco0ovlas13lupetto.23fin_che_ci_sononina636emmepi60uberfilippiniil_parresiasta
 

Ultimi commenti

Shiss Matteo chi?! Sarà contento Salvini
Inviato da: gas.o0
il 09/11/2016 alle 13:19
 
fare un blog con le chiacchiere da commare zitella ed...
Inviato da: demastrolindo
il 09/11/2016 alle 08:46
 
I babbasuni s'accorgono dei grandi solo dopo vengano...
Inviato da: gas.o0
il 30/10/2016 alle 10:11
 
Il surimi non si fà con la carne...
Inviato da: gas.o0
il 15/10/2016 alle 20:22
 
non si dice maiali ma suini..
Inviato da: vicktor63
il 15/10/2016 alle 18:42
 
 

Chi può scrivere sul blog

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 

 

« "Lei è un webete". E il ...Padre e Figlio ripetono ... »

Zuckerberg dona 500 mila euro alla Croce Rossa (in pubblicità su Fb). Bufera in Rete ma il presidente della Cri apprezza

Post n°62 pubblicato il 30 Agosto 2016 da schuess

Lunedì scorso, dal palco della Luiss Mark Zuckerberg, fa il grande annuncio: "Daremo 500 mila euro alla Croce Rossa per le vittime del terremoto". La generosità di Zuckerberg suscita non poche perplessità perché la donazione va intesa sotto forma di Ad credits (leggi pubblicità), che potranno essere utilizzati dalla Cri «per promuovere le attività di cui c’è maggiore bisogno, dalla raccolta fondi alla ricerca di volontari». E giù una pioggia di critiche e insulti da parte della rete: carità pelosa, braccio corto e altre amenità...

Il presidente della Croce Rossa Italiana ha capito benissimo il senso di questa donazione: "Nati come spazi virtuali principalmente di divertimento e svago, – ha dichiarato dopo l’annuncio di Zuckerberg – i social network stanno dimostrando da tempo la loro grande utilità anche per l’impegno sociale, la comunicazione in caso di emergenza e la solidarietà al servizio delle comunità colpite da eventi tragici come quello che stiamo vivendo in questi giorni. Ringrazio Facebook Italia e il fondatore di Facebook Mark Zuckerberg che, ancora una volta come in passato, non è rimasto indifferente al dolore di una comunità e ha contribuito nel modo più congeniale al suo social network, utilizzandolo come naturale moltiplicatore della solidarietà che permetterà alla Croce Rossa Italiana di assistere le vittime del terremoto del centro Italia".

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 
Vai alla Home Page del blog