Creato da ilclubdeilettori il 01/04/2008

Il club dei lettori

LEGGI, VOTA, VINCI! L'unico concorso che premia, oltre agli autori, anche i lettori

I SALOTTI

Registrati su I Salotti e...
- crea gratuitamente il tuo Social Network personale
-
crea gratuitamente il tuo mini-market personale e vendi autonomamente ciò che vuoi
-
crea e gestisci i tuoi programmi radiofonici su Radio NarraLibri
- crea file vocali da condividere nelle tue pagine web

crea forum, gruppi, eventi; conosci nuovi amici e incontrali in chat e in videochat; crea nuove discussioni e partecipa a quelle avviate da altri; condividi i tuoi contenuti de I Salotti su FaceBook e tanti altri network.

 

TELEVIDEOLIBRI

Caricamento...
 

TAG

 

AREA PERSONALE

 

SCADENZE:

Invio opere: 
TERMINE SCADUTO (31/10/08)

Invio schede voto:
TERMINE SCADUTO entro il 15/4/09

Comunicazione opere vincitrici:
entro il 31/5/09

Premiazione:
Milano, Luglio 2009

 

FACEBOOK

 
 

QUALCHE DATO

Web stats powered by www.clubstat.com

 
Citazioni nei Blog Amici: 10
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 

 

« Va' dove ti porta il cu...Il ritorno di Dorian Gra... »

Erzsébet Bŕthory, di Simona Gervasone

Post n°113 pubblicato il 26 Aprile 2009 da ilclubdeilettori
 

 

VALUTAZIONE MEDIA ATTUALE: 10

SCHEDE PERVENUTE:

1) Barbara Risoli  - VOTO: 10 - S_L_A: Molto soddisfatto -

Commento: Ma chi è la Gervasone? Qui su aNobii il suo libro ha 4 o 5 presenze. A questo punto la domanda non è più chi è, piuttosto perché?

Chiunque sia, tanto di cappello. Questo romanzo è prima di tutto documentato, rasenta la storicità o forse è proprio storico perché ciò che viene detto è vero, lo so per certo conoscendo la figura terribile della Bathory da tempo. Ma lasciamo perdere l’elogio alla conoscenza dell’autrice, ciò che la Gervasone sa fare è incollare alle sue pagine e… alla fine incollare al muro con un pugno allo stomaco che è un macigno in caduta libera su persona supina da cento metri di altezza: uno scempio della sensibilità che solo chi ama questo genere può sopportare ed io sono tra quelli. L’autrice è sublime nelle descrizioni cruente sino al disgusto, nel dettaglio che inorridisce, nelle situazioni nefande, come se dipingesse uno splendido paesaggio primaverile, con la naturalezza orribile e richiesta dall’horror. Nulla da dire sullo stile e, visto che conosco la casa editrice, non ha subito alcun editing (come scritto sul sito della stessa a lettere cubitali senza false promesse), tutta farina del suo sacco, ogni colpa e ogni merito vanno a lei che, al contrario di molti esordienti o quasi, ha dimostrato di aver curato il proprio lavoro, di avere, per intenderci, lavorato. Quindi, quei due o tre errori di mera battitura manco li vedo personalmente. La Gervasone è una che ad occhio spende giorni e forse notti per perfezionarsi, nel rispetto fondamentale che probabilmente porta al lettore che, lo ridico, è colui che paga per un prodotto.

Nel dettaglio, la storia è una delle più terribili dell’intera Storia dell’umanità e ciò che sconvolge è proprio la veridicità degli venti, il sapere che non c’è ombra di dubbio sul fatto che la contessa sanguinaria sia realmente esistita. Mentre su certi personaggi terrificanti aleggia sempre una specie di mistero/speranza che le cose non siano andate proprio così, sulla Bathory non c’è possibilità di appello. Se la Gervasone ci ha messo del suo è stato solo per licenza ‘poetica’, ma la sostanza purtroppo non cambia di molto. La donna in questione è senza anima, senza coscienza, senza sentimenti, egoista sino al paradosso, feroce, spietata, abominevole e nascosta dietro il velo fittizio dell’esteriorità, vittima di se stessa Ma la Gervasone se ne fa un baffo e non la giustifica, piuttosto ne sottolinea la follia celata e la fa condannare giustamente dal lettore sino alla fine, la fa odiare, la fa passare esattamente per quello che è stata, non dà spazi, non dà niente, non ne vuole fare un’eroina, non le cuce il vestito della leggenda perché con ritmo e potenza narrativa la butta in pasto al giudizio estremo dei posteri, che siano noi, ed anche i posteri la condannano. I personaggi di contorno, pur realmente esistiti anche quelli, sono dichiaratamente delineati con la fantasia dell’autrice e crea questa cornice sconvolgente con una maestria paurosa, è il caso di dirlo. Non dico altro, il libro merita d’essere letto, in assoluto, anche se è severamente vietato ai minori, alle persone sensibili ed ai cardiopatici. Infine, preciso che io sono una lettrice di una lentezza vergognosa, per cento pagine ci metto settimane… la Gervasone mi ha fatto bere le sue 220 pagine circa in 24 ore.

Ma la domanda resta: ma chi è la Gervasone? Lo voglio sapere.

 
 
 
Vai alla Home Page del blog

I VINCITORI DELLA PRIMA EDIZIONE

1)  Il veleno del cuore
(vedi l'elenco dei lettori abbinati)

2)  L'ultima rosa
(vedi l'elenco dei lettori abbinati)

3)  Farandole
(vedi l'elenco dei lettori abbinati)

Visualizza la classifica completa

===============

-Visualizza l'elenco dei lettori che hanno votato le opere FUORI GARA e che parteciperanno all'estrazione del premio abbinato alla sezione.

-Visualizza l'elenco di TUTTI i lettori votanti, che parteciperanno all'estrazione di un PC NOTEBOOK

 

CONTATTA L'AUTORE

Nickname: ilclubdeilettori
Se copi, violi le regole della Community Sesso: F
Etŕ: 59
Prov: MI
 

CHI SIAMO?

 

 

QUELLI DEL NOIR

 

IL CLUB DEI LETTORI DIVENTA UN VERO CLUB!


 

SPONSOR:

 

NUOVE LETTURE ONLINE

Caricamento...
 

NUOVE LETTURE PER IL GRUPPO DI LETTURA

Caricamento...
 

AGENDA LETTERARIA

Caricamento...
 

ULTIME VISITE AL BLOG

francy_zampierivarriale.giucristinabarcellasebastiancontrariodododuckclaudia.mastrovVolo_di_porporavincenzochirollorag65circolodeglistudiXDmaraXDcomelunadinonsolopolteenarll56micampa.mc
 

ULTIMI COMMENTI

Grazzie!
Inviato da: passionnée lecture
il 31/07/2013 alle 13:57
 
Girl games, stars and dolls dress up games, barbie games...
Inviato da: dress up games
il 12/05/2012 alle 16:44
 
PREMI IN PALIO
Inviato da: puzzle bubble
il 07/05/2012 alle 23:44
 
Good website and happy messages. I like it. Thank you...
Inviato da: poltrone relax
il 19/03/2012 alle 11:10
 
I finally found a quality blog, great webmaster!
Inviato da: jocuri cu dora
il 14/11/2011 alle 09:54
 
 

CHI PUŇ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore puň pubblicare messaggi in questo Blog e tutti possono pubblicare commenti.