Creato da rocciadimarzapane il 05/10/2008

LaRocciadiMarzapane

Utopie di marzapane e realta' solide come la roccia

 

 

« Messaggio #48Anima  fragile ... »

Post N° 49

Post n°49 pubblicato il 06 Ottobre 2008 da rocciadimarzapane

03-10-2008 - 22:46
 
 Una sera come un altra ...

Maniacalmente energica e palesemente stanca, torno entusiasta dalla mia seconda e purtroppo non ultima giornata di lavoro.

Passa qualche ora.

Litighiamo sterilmente. Chi? Ma io e Lui. L unico LUI della mia insana Vita. E non ometto che egli contribuisce notevolmente alla mia insanita mentale .

Si agita, si dimena, sventola le braccia aggressivamente, come un fazzoletto bianco che ostenta pace.

Indispettita e assonnata barcollo fino al letto.

Cerco, ansiosa e talvolta annoiata, sorvolando le scene poco interessanti,  di concludere la lettura della mia prediletta  musa  ispiratrice Marya, specifico, non Maria. Quella e  mia madre, la mia prediletta ansiosa amorevole ossessione!

Poco dopo, scivolo sensualmente tra le braccia di Morfeo.

Volo nella mia vita frammentaria utopica al confine tra l onirico e la realtà.  Vacillo tra incubi temuti e desideri  bramati …

Apro un occhio, il sinistro, quello femminile, guardo spaventata dove sono. Ora ricordo. Disperata lo richiudo. Poco dopo riapro quello destro, la mia parte maschile, e con determinazione mi faccio violenza, e mi alzo.

Mi tolgo orma il dispettoso vestito che mi spreme in una taglia in meno.

Mi vesto di un pigiama extra large infantile  sporco di colori a olio.

Cammino a mo di  zombie, mi affaccio al mondo, sento le campane che scandiscono le ore sei, mi scuotono e mi fanno tornare alla triste realtà.

Mi sento intontita, drogata, senza un reale perche.

Ora rammento. Sono ubriaca di terrore, monotonia e stanchezza.

G. dolcemente  mi saluta, dietro scorgo sfocatamente Françoise,

 l amica francese.

l amica secolare. Quella perfetta, l amica ordinata, precisa. L amica ideale. La moglie invidiabile.

Avrete intuito che si tratta della medesima persona.

Mi scorge un saluto frettoloso e nervoso, io ricambio con altrettanto affetto.

Corro tastando pesantemente i piedi nudi su di un freddo pavimento gelido e impolverato, sempre intontita, come un ubriaca dopo la sbornia, che ha perso le pantofole e disperatamente cerca l ultima bottiglia di Martini.

Mi siedo al PC. La mia unica droga.

Lo accendo.

Scarico la posta.

Cerco virtuali futili amici falsi su Messenger per affogare l angustiante angosciosa  solitudine che lentamente mi divora.

Non trovo nessuno.

Sono ispirata.

Inizio a far scorrere fiumi di parole senza logica, su di un foglio virtuale,

che poi come un giochino giapponese, con invisibili frecce, cerco di unire, dandone un senso

testimone di una folle mente, che corre sempre più in fretta,

a cui  non riesco più a stare dietro ………………….

 

Ho paura della morte, la sento. Sempre. Annuso il suo putrefatto odore. Sento le sue mani gelide, che taglienti mi accarezzano, ma mai mi afferrano.

Da quando ho visto la salma di mia nonna, la donna che più ho amato nella mia futile intensa vita, stesa scivolare in quella sterile squallida lettiga d  acciaio  La morte non mi abbandona più, mai, fedele come un pitbull incarognito che ringhia e sbava puzzolente, insistente, diabolica, nera, oscura, si aggira nell’ ombra della mia razionale Pazzia  Mi scruta, mi segue. E qui. Ora.

E adesso sarà anche con te. Li.

 
 
 
Messaggio N°124
01-10-2008 - 17:34
 
Quando ero giovane
non avevo mai bisogno di nessuno
e facevo l'amore solo per divertimento
quei giorni sono finiti
vivendo da sola
penso a tutti gli amici che ho conosciuto
ma quando al telefono compongo il loro numero
non c'è nessuno a casa

tutta sola, non voglio più essere tutta sola

è difficile essere certi
a volte mi sento così insicura
e l'amore, così distante e oscuro,
resta la cura

 
Commenta il Post:
* Tuo nome
Utente Libero? Effettua il Login
* Tua e-mail
La tua mail non verrà pubblicata
Tuo sito
Es. http://www.tuosito.it
 
* Testo
 
Sono consentiti i tag html: <a href="">, <b>, <i>, <p>, <br>
Il testo del messaggio non può superare i 30000 caratteri.
Ricorda che puoi inviare i commenti ai messaggi anche via SMS.
Invia al numero 3202023203 scrivendo prima del messaggio:
#numero_messaggio#nome_moblog

*campo obbligatorio

Copia qui:
 

AREA PERSONALE

 

FACEBOOK

 
 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Giugno 2020 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30          
 
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

ULTIME VISITE AL BLOG

joanna23PuledroIndomitoneo781bismoro38xsagredo58blueyedragonmarkw7giovanna_bonsignoreLucio_50antibabelecarrisi.annamariacostantinolopretegralaong.ortalimariearb
 

ULTIMI COMMENTI

<img...
Inviato da: Francesco
il 17/12/2009 alle 15:10
 
Ti ho conosciuto una sera a Torino, quando eri così img...
Inviato da: Francesco
il 17/12/2009 alle 15:08
 
bel ragazzo un'altra volta
Inviato da: DiarioDiViaggio0
il 15/10/2008 alle 17:59
 
dici che non e facile trovarlo? Mmmmm..guarda bene........
Inviato da: rocciadimarzapane
il 15/10/2008 alle 14:59
 
capperacci una pluriamorica... mica facile da trovare.
Inviato da: DiarioDiViaggio0
il 14/10/2008 alle 15:06
 
 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 
Citazioni nei Blog Amici: 2