Creato da ilpungolo07 il 24/09/2007
Ti è duro recalcitrare contro il pungolo...
 

Area personale

 

FACEBOOK

 
 
 

Tag

 
Citazioni nei Blog Amici: 28
 

Gesù ritorna

 Allora apparirà nel cielo il segno del Figlio dell'uomo; e allora tutte le tribù della terra faranno cordoglio e vedranno il Figlio dell'uomo venire sulle nuvole del cielo con gran potenza e gloria.

( Matteo 24:30 )

 

Gesù il mio rifugio!

 

Perseverate nella preghiera. Vegliando in essa con rendimento di grazie!       (  Colossesi 4: 2 )

 

la parola giorno per giorno

 Poichè c'è un solo Dio ed anche un solo mediatore fra Dio e gli uomini ,Gesù Cristo uomo , il quale diede se stesso qual prezzo di riscatto per tutti .   (  1° Timoteo 2; 5,6 )
 

Gesù

Chi ha creduto a quello che abbiamo annunziato?
A chi è stato rivelato il braccio del SIGNORE?
Egli è cresciuto davanti a lui come una pianticella,
come una radice che esce da un arido suolo;
non aveva forma né bellezza da attirare i nostri sguardi,
né aspetto tale da piacerci.
Disprezzato e abbandonato dagli uomini,
uomo di dolore, familiare con la sofferenza,
pari a colui davanti al quale ciascuno si nasconde la faccia,
era spregiato, e noi non ne facemmo stima alcuna.
Tuttavia erano le nostre malattie che egli portava,
erano i nostri dolori quelli di cui si era caricato;
ma noi lo ritenevamo colpito,
percosso da Dio e umiliato!
Egli è stato trafitto a causa delle nostre trasgressioni,
stroncato a causa delle nostre iniquità;
il castigo, per cui abbiamo pace, è caduto su di lui
e mediante le sue lividure noi siamo stati guariti.
Noi tutti eravamo smarriti come pecore,
ognuno di noi seguiva la propria via;
ma il SIGNORE ha fatto ricadere su di lui l'iniquità di noi tutti.
Maltrattato, si lasciò umiliare
e non aprì la bocca.
Come l'agnello condotto al mattatoio,
come la pecora muta davanti a chi la tosa,
egli non aprì la bocca.
Dopo l'arresto e la condanna fu tolto di mezzo;
e tra quelli della sua generazione chi rifletté
che egli era strappato dalla terra dei viventi
e colpito a causa dei peccati del mio popolo?
Gli avevano assegnato la sepoltura fra gli empi,
ma nella sua morte, egli è stato con il ricco,
perché non aveva commesso violenze
né c'era stato inganno nella sua bocca.
Ma il SIGNORE ha voluto stroncarlo con i patimenti.
Dopo aver dato la sua vita in sacrificio per il peccato,
egli vedrà una discendenza, prolungherà i suoi giorni,
e l'opera del SIGNORE prospererà nelle sue mani.
Dopo il tormento dell'anima sua vedrà la luce, e sarà soddisfatto;
per la sua conoscenza, il mio servo, il giusto, renderà giusti i molti,
si caricherà egli stesso delle loro iniquità.
Perciò io gli darò in premio le moltitudini,
egli dividerà il bottino con i molti,
perché ha dato sé stesso alla morte
ed è stato contato fra i malfattori;
perché egli ha portato i peccati di molti
e ha interceduto per i colpevoli.
 

 

test

Post n°159 pubblicato il 12 Agosto 2010 da ilpungolo07
 
Tag: test
Foto di ilpungolo07

 

Test : solo leggi e rifletti !

Di il nome di 5 persone più ricche del mondo.

Menziona il nome degli ultimi premi nobel per la pace.

Ricorda il nome delle ultime 5 Miss Italia.

Nomina i goleador ,più prolifici degli ultimi 3 mondiali di calcio.

Quali sono i nomi dei 6 cantanti pop italiani che hanno avuto più successo.

Enumera 10 attori e attrici che hanno vinto un premio oscar.

Com'è andato?........ Gli applausi finiscono, i premi e le coppe perdono la loro lucentezza.

Però ora c'è un altro test, vediamo cosa ne esce da questo.

Menziona alcuni professori che ti hanno aiutato a scuola.

Di il nome di 3 amici che ti hanno sostenuto o incoraggiato.

Fai il nome di 5 persone che ti hanno insegnato qualcosa di buono.

Pensa a 4 persone che ti hanno fatto sentire speciale.

Ricorda il nome di 5 persone con le quali ti piace passare del tempo.

Di il nome di almeno 6 persone che t'ispirano a " fare ".

E' stato più facile ora ? le persone che hanno fatto la differenza nella nostra vita non sono quelle che hanno denaro, premi, fama, ma sono quelle che si preoccupano della nostra felicità e della nostra crescita.

In cima alla lista c'è sempre Gesù!

 

 

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

connessione

Post n°158 pubblicato il 19 Luglio 2010 da ilpungolo07
 
Foto di ilpungolo07

 

"Connessione " speciale !

" Lasciami che ti riveli il segreto di una connessione istantanea e perfetta con Me.

In  qualsiasi momento, qualsiasi ora , quando ti sembra che hai sbagliato un poco, il valore ti abbandona, quando ti sembra che i tuoi amici vengono meno, che la tua felicità e la tua allegria diminuiscono a causa di una discussione che hai fatto, di una parola che hai ascoltato o degli attacchi che satana ti lancia, scollegati da tutto e concentrati su di Me.

Concentra il tuo pensiero su Me e non pensare più al tuo lavoro, lascia ogni preoccupazione , apri la porta ed entra ti stò aspettando con tutto il Mio amore.

Ti chiedo che Mi dedichi qualche momento durante il giorno, questo è il segreto , che tu Mi abbia sempre nei tuoi pensieri ed in quello che fai.

Avendo goduto della Mia compagnia ti porterai un poco del Mio splendore, della Mia presenza, della Mia saggezza, del Mio potere, e del Mio Spirito.

Questo ti aiuterà nel tuo lavoro e nelle decisioni che prendi ogni giorno".

Forse se potessimo ascoltarLo, sono proprio queste le parole che Dio ci rivolgerebbe, per trasmetterci il Suo amore e la Sua cura.

Per mezzo di Gesù, questa, è una " connessione " aperta a tutti.

Infatti c'è un solo Dio e anche un solo mediatore fra Dio e gli uomini, Cristo Gesù uomo.  1Timoteo 2:5

 

 

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

pesi

Post n°157 pubblicato il 30 Giugno 2010 da ilpungolo07
 
Tag: pesi
Foto di ilpungolo07

 

 

 

" Un giovane ,carico dei  problemi della vita, cadde in ginocchio, e pregò : - Signore , non ce la faccio più ad andare avanti, la mia croce è troppo pesante! Il Signore , come fa sempre, accorse in suo aiuto, e gli rispose: - Figlio mio, se non riesci a portare il peso della tua croce, conservala in quella stanza. Poi, apri quell'altra porta, e scegli un'altra croce, quella che vuoi. Con un sospiro di sollievo il giovane ringraziò il Signore, e fece quello che gli aveva detto. Entrato nell'altra stanza, vide molte croci e di varie misure, alcune tanto grandi che non si riusciva a vedere la parte superiore. Guardò bene, per trovarsi la croce più piccola. Finalmente la trovò: era appoggiata alla parete in un angolo della stanza.  - Signore , vorrei quella! - sussurrò. Il Signore gli rispose: - Figlio mio, ma quella  è proprio la croce che hai lasciato! "  Questa  storiella popolare vuole insegnarci che , quando i problemi della vita ci sembrano enormi e opprimenti, è sempre meglio che ci guardiamo intorno; ci accorgeremo allora che i nostri problemi spesso sono insignificanti se li paragoniamo a quelli degli altri. Tuttavia, Gesù, il nostro Signore misericordioso, conoscendo quanto siamo deboli per natura, ci dice di portare a Lui ogni nostra preoccupazione, ogni angoscia, e ogni sofferenza; e Lui, " l'esperto" nel dolore, se ne farà carico, alleggerendo il nostro cuore e la nostra vita. Che Signore meraviglioso abbiamo!

" Egli ( Gesù ) si è caricato delle nostre sofferenze, si è addossato i nostri dolori ".              [ Isaia 53 : 4 ]

 

 

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

ostacoli

Post n°156 pubblicato il 17 Maggio 2010 da ilpungolo07
 
Foto di ilpungolo07

 

Ostacoli

Tre persone si trovarono un giorno davanti ad un fiume dalle acque rapide e minacciose. Tutte e tre dovevano passare dall'altra parte. Era molto importante per loro. Il primo, un mercante scaltro e gran trafficante, abile nel gestire uomini e cose, si inginocchiò e rivolse un pensiero a Dio: «Signore, dammi il coraggio di buttarmi in queste acque minacciose e di attraversare il fiume. Dall'altra parte mi attendono affari importanti. Raddoppierò i miei guadagni, ma devo fare in fretta... ». Si alzò e, dopo un attimo di esitazione si tuffò nell'acqua. Ma l'acqua lo trascinò a valle. Il secondo, un soldato noto per l'integrità e la forza d'animo, si mise sull'attenti e pregò: «Signore, dammi la forza di superare questo ostacolo. lo vincerò il fiume, perché lottare per la vittoria è il mio motto». Si buttò senza tentennare, ma la corrente era più forte di lui e lo portò via. La terza persona era una donna. A casa l'attendevano marito e figli. Anche lei si inginocchiò e pregò: «Signore, aiutami, dammi il consiglio e la saggezza per attraversare questo fiume minaccioso». Si alzò e si accorse che poco lontano un pastore sorvegliava il gregge al pascolo.«C'è un mezzo per attraversare questo fiume?» gli chiese la donna. «A dieci minuti di qui, dietro quella duna, c'è un ponte» rispose il pastore...

 

Per superare le difficoltà e i pericoli

che si presentano nella vita,

a volte basta riconoscersi bisognosi di aiuto

e trovare qualcuno che dia l'indicazione giusta

 

Il salmista diceva : "Alzo gli occhi verso i monti... Da dove mi verrà l'aiuto? Il mio aiuto vien dal SIGNORE, che ha fatto il cielo e la terra."  ( Salmi 121:1,2 )

 

 

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

utensili

Post n°155 pubblicato il 30 Aprile 2010 da ilpungolo07
 
Foto di ilpungolo07

 

Or sappiamo che tutte le cose cooperano al bene di quelli che amano Dio, i quali sono chiamati secondo il suo disegno."

                                                              ( Romani 8:28 )

Questo versetto invita i credenti a considerare " tutte le cose ", sia quelle sgradevoli che le gradevoli, come dei mezzi di cui Dio si serve. Non solo concorrono al bene ultimo, ma compiono un' opera, come implica il verbo originale impiegato; esse sono dunque degli " utensili" per formarci. Ma questi utensili non possono lavorare da soli, sono tenuti dalla mano di Dio. Se gli utensili talvolta fanno male ( una malattia, un lutto, un incidente, una perdita di denaro ) la mano invisibile che tiene l'utensile è quella di Dio d'amore, del Dio saggio, che ha un piano per la nostra vita. Gli avvenimenti che ci riguardano non dipendono dal caso o dalla sfortuna. Sono perfettamente adattati ai Suoi figli e controllati da un Dio che sa ciò che fa! E qual è questo piano , questo proposito, secondo il versetto 29 di Romani 8 ? E' quello di rendere ogni Suo figlio secondo l'immagine del proprio Figlio Gesù Cristo. Desidera riprodurre in loro la pazienza, la devozione, l'ubbidienza, l'amore per Dio, la dolcezza..... in altre parole, alcune delle perfezioni morali di Gesù Cristo. Come uno scultore che ha davanti a sé un bel modello. Dio prende per così dire la nostra materia brutta e informe e, con un movimento sicuro dell'utensile che impugna, toglie qui e là un po' del nostro io, affinchè Gesù sia in qualche modo riconosciuto in ciascuno di noi. Lasciamo lavorare Dio nella nostra vita ( proprio come fa il vasaio con l'argilla ) e Lui farà molto di più di ciò che noi crediamo e pensiamo di noi stessi. Lui ci cambierà nel bene. FIDIAMOCI ed AFFIDIAMOCI!   

 

 

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 
« Precedenti Successivi »

aquila

 

Quelli che sperano nel SIGNORE acquistano nuove forze,si alzano a volo come aquile,corrono e non si stancano,camminano e non si affaticano. Isaia 40:31

 

Ultime visite al Blog

c.1981sampei.foxcolucifranco_cottafavisualenriccarditirty77Lunicaviakb_7pinuzzogg.ggkarlotta_dhengel0alfredosomma1elisar_81bimba_colorataimperfettamente
 

Ultimi commenti

bellissimo questo post!! spesso ci dimentichiamo che...
Inviato da: lorisea
il 29/07/2012 alle 18:30
 
Buon Giovedi*_*Besos:)Hengel
Inviato da: hengel0
il 20/10/2011 alle 05:11
 
Torna!.... Stò blog aspetta te ! Pace Gennaro,era tanto che...
Inviato da: karlotta_d
il 26/02/2011 alle 11:57
 
Ciao.
Inviato da: tirty77
il 17/12/2010 alle 11:10
 
CIAO!!!!Un abbraccino .. ino..ino!!!!! Kissetti a...
Inviato da: hengel0
il 23/09/2010 alle 10:41
 
 
 

gregge

Gesù disse :"non temere, piccolo gregge; perché al Padre vostro è piaciuto di darvi il regno. " ( Luca 12:32  )

 

verso del giorno

" Or sappiamo che tutte le cose cooperano al bene di quelli che amano Dio, i quali sono chiamati secondo il suo disegno. "  ( Romani 8: 28 ) 
 

sete

Gesù disse : " Se qualcuno a sete, venga a me e beva."

( Giovanni 7 ; 37 )

 

invito.....

Gesù dice: Venite a me, voi tutti che siete affaticati e oppressi, e Io vi darò riposo.Prendete su di voi il mio giogo e imparate da me, perchè io sono mansueto di cuore; e voi troverete riposo alle anime vostre.              (Matteo 11:28,29)   

 

L' anima mia si attacca a Te per seguirti; la Tua destra mi sostiene. 

Salmo 63 : 8

 

grandezza

.

La vera grandezza è nel carattere , mai nelle circostanze . “ Non significa niente se porti una corona , ma assicurati di avere una testa degna di portarne una .”

   J.R. Miller

 

 

 

la mia fortezza

 

verità

Nessuno può cambiare la verità, ma la verità può cambiare l'uomo.

 

Chi può scrivere sul blog

Solo i membri di questo Blog possono pubblicare messaggi e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 

Cerca in questo Blog

  Trova