Creato da Impazzescion il 02/01/2012

Era come fare..

un lancio con il paracadute, se non si apre non ci si può mica incazzare con qualcuno.

 

Esmeralda

Post n°11 pubblicato il 27 Settembre 2018 da Impazzescion
 


Esmy3

Dopo circa, forse, dieci anni ho scoperto chi è Esmeralda. Soprattutto ho scoperto
che esiste Esmeralda, mentre per tutti questi anni ho pensato che fosse solo un nome urlato
al vento da un uomo disperato e poco lucido. Una domenica di fine estate verso le 20ero seduta
nella saletta esterna di un baretto con due mie amiche. Ci piaceva quel baretto aperto da poco, 
c'era una selezione di cocktail da aperitivo fenomenale e pian piano di domenica in domenica ci
piaceva andare a provarne di nuovi. Eravamo appunto belle accomodate quando iniziano a sentirsi
delle sirene sempre più vicine e dove si fermano? Dall'altra parte della strada, davanti ad un 
edificio di cui stanno rifacendo la facciata. Due carabinieri scendono dall'auto e guardano in alto. 
Nel frattempo arrivano altre due auto dei carabinieri e un'ambulanza. La gente inizia ad alzarsi dai
tavolini e guardare in alto, ma noi no, il nostro di tavolino è proprio al centro fra tre ombrelloni 
per cui abbiamo visuale. Capiamo cosa sta succedendo quando un uomo barcollante guardando 
su dice " Antonio scendi già da li!". Antonio probabilmente, o anzi quasi certamente visto il 
personaggio in seguito rivelatosi Esmeralda, era un tossicodipendente, che quella domenica di 
circa 10 anni fa non ebbe altro di meglio da fare che arrampicarsi sopra la gru del palazzo in
ristrutturazione. L'amico barcollante non essendo riuscito a fermarlo, in un attimo di lucidità ebbe 
la strabiliante idea di chiamare aiuto. Nel frattempo si era fatto buio, quindi alle volanti dei 
carabinieri si sono aggiunti i Vigili del fuoco con tanto di camion con scala, fari per illuminare
e bombe a mano. L'amico barcollante continua a intimargli di scendere da li e Antonio inizia ad
interagire. " Voglio Esmi" diceva, e noi non riuscivamo a capire cosa fosse questo esmi, " Dovete
liberare Esmeralda o mi butto!", ahhhhhhhh Esmeralda è una lei! " E' tutta colpa mia, Esmi non
c'entra niente!". Comunque bando alle ciance, alla fine della fiera Antonio dopo essersi sporto 
una decina di volte è sceso, di certo non convinto dall'amico barcollante. Nel corso degli anni ho
pensato che Esmeralda non esistesse, che Antonio fosse talmente poco lucido da sognare, oppure
il giorno prima aveva visto il Gobbo di Notre-Dame della Disney e li si che c'era un'Esmeralda. 
Ed invece qualche giorno fa mentre cercavo da dieci minuti di aprire il portone del mio palazzo 
che è difettoso vita natural durante, ho sentito una voce chiamare Esmeralda. Mi giro di scatto 
e vedo un uomo ahimè anche questo barcollante e non poco, dirigersi verso il fantasma di una 
donna seduta sullo sgabello dell'h24 proprio di fianco al mio palazzo. Dico fantasma di donna 
perchè Esmeralda è una donna che forse non avrà più di 50 anni, ma pare che ne abbia 70, 
occhi calanti, denti marci e barcollante più dell'amico di Antonio e di quest'altro che l'ha chiamata 
messi insieme.
Esmeralda esiste, o a dire la verità forse non esiste più da parecchio tempo.

 
 
 

AREA PERSONALE

 

FACEBOOK

 
 

I MIEI BLOG AMICI

Citazioni nei Blog Amici: 5
 

ULTIME VISITE AL BLOG

ImpazzescionIncontriamocisetuiznhalfreestyle.69Shoah.uTry.Lifeinkonuessenza_pura1massimocoppaAaron_BaylePamperoPera79GianFrusagliaRudy752civuoleunnumeroporno_zombie
 
 

 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom