Creato da k.way il 13/11/2009

VAGHEIDEE

quell'andatura incerta che chiamano esperienza

 

« MMXIIStratigrafia dell'amore »

Inizio con sorriso

Post n°208 pubblicato il 01 Gennaio 2012 da k.way
 

-

-

Il capo

E' dirigente di una grande industria,

ha passato i sessant'anni, ogni mattina

si alza alle sei, estate e inverno, alle

sette è già in fabbrica dove rimane

fino alle otto di sera e oltre. Anche

la domenica va a lavorare, pur se lo

stabilimento e gli uffici sono deserti;

ma un'ora più tardi, ciò che egli

considera quasi un vizio.

E' per eccellenza un uomo serio,

ride raramente, non ride mai.

D'estate si concede, ma non sempre,

una settimana di vacanza nella villa

sul lago. Non conosce debolezze di

alcun genere, non fuma, non prende

caffè, non beve alcolici, non legge

romanzi. Non tollera debolezze neppure

negli altri. Si crede importante. E'

importante. E' importantissimo. Dice

cose importanti. Ha amici importanti.

Fa solo telefonate importanti. Anche i

suoi scherzi in famiglia sono molto

importanti. Si crede indispensabile. E'

indispensabile. I funerali seguiranno

domani alle ore 14.30, partendo

dall'abitazione dell'estinto.

[Dino Buzzati - da "Le notti difficili"]

-

-

-

-

-

-

 
 
 
Vai alla Home Page del blog

CARTE DI VIAGGIO

 

A. Narimi

A. Anedda

H.D. Thoreau

J. Berger

C. Lispector

E.E. Cummings

M. Benedetti

J. Addad

V. Capossela

P. Jacottet

P. Cappello

A. Ernaux

L. Gluck

N. Ponzio

I. Bachmann

J.C. Onetti

 

 

I MIEI LINK PREFERITI

- aNobii
 

CARTE DI VIAGGIO