Creato da k.way il 13/11/2009

VAGHEIDEE

quell'andatura incerta che chiamano esperienza

 

« ****** »

Scrigno fatale

Post n°198 pubblicato il 06 Dicembre 2011 da k.way
 

-

-

Scrigno fatale

-Stephane Anthonioz - L'Equation d'Une Mélancolie
Sono convinto di essere
una persona semplice
se per semplice si intende
chi dalla vita non si attende
altro
                   che vivere.

Ma Penso.

Smoderata_mente penso.

Pen(s)osamente penso.

 

E pensare è fatale
più di una burrasca
- per la zattera di un naufrago -
in mezzo al mare.

 

Così profondo
fiero affondo
per la greve levità
di cui non oso disfarmi.

-

{LC}

-

-

-

La URL per il Trackback di questo messaggio è:
https://blog.libero.it/incertaMENTE/trackback.php?msg=10868513

I blog che hanno inviato un Trackback a questo messaggio:
Nessun trackback

 
Commenti al Post:
sofiaa7
sofiaa7 il 06/12/11 alle 16:01 via WEB
:) molto bella..
 
lesaminatore
lesaminatore il 06/12/11 alle 22:37 via WEB
e naufragar m'Ŕ dolce in questo mare...com'Ŕ profondo il mare...giÓ Leopardi e Dalla scrissero qualcosa al riguardo...mar˛.. Luca arripigliamoci un poco e rimbocchiamo le maniche finchŔ c'Ŕ domani c'Ŕ un altro giorno..cmq ...bella (battisti)
 
cricetodoc
cricetodoc il 07/12/11 alle 09:19 via WEB
Molto bella Luca. Sono d'accordo, pensare fa male, ci distoglie dalla purezza dell'istinto. Bacio.
 
PSICOALCHIMIE
PSICOALCHIMIE il 07/12/11 alle 09:30 via WEB
intendi dire che pensi troppo?... scherzavo, bella
 
achenar71
achenar71 il 09/05/12 alle 18:43 via WEB
La profonditÓ... rara, intensa, spaventosa meraviglia.
 
Gli Ospiti sono gli utenti non iscritti alla Community di Libero.
 

CARTE DI VIAGGIO

 

A. Narimi

A. Anedda

H.D. Thoreau

J. Berger

C. Lispector

E.E. Cummings

M. Benedetti

J. Addad

V. Capossela

P. Jacottet

P. Cappello

A. Ernaux

L. Gluck

N. Ponzio

I. Bachmann

J.C. Onetti

 

 

I MIEI LINK PREFERITI

- aNobii
 

CARTE DI VIAGGIO