**TEST**
Creato da: andrealubrano il 20/07/2009
La Federazione Italiana Giuoco Lacrosse è l'organo, riconosciuto ufficialmente dalla FIL (Federation of International Lacrosse) e dalla ELF (European Lacrosse Federation), che si occupa dello sviluppo di questo sport in Italia. Se vuoi iniziare a giocare e trovare la squadra della tua città o vuoi crearne una o semplicemente per avere maggiori info contattaci: antonelli.lacrosse@gmail.com

Federazione Italiana Giuoco Lacrosse

 

Squadre Maschili


                                       
                                      
                                           

 

 

Squadre in formazione

Squadre Femminili

Sonsor Nazionale Italiana

 

FACEBOOK

 
 

Area personale

 

Cerca in questo Blog

  Trova
 
 

Ultime visite al Blog

mary84mmpraslin1clou_1993alpa49giancarlo.dibellaletterefronterussoroby_wanLucaRegallocolellavito100sararolando1945giuki0RomaLeonesLacrosseandrealubranobeppe11110
 

Archivio messaggi

 
 << Febbraio 2020 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29  
 
 

Tag

 

Chi può scrivere sul blog

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 

 

 

Coppa Italia 2010: 30 maggio, Perugia

Post n°21 pubblicato il 29 Maggio 2010 da andrealubrano
 

 

 

La Federazione Italiana Giuoco Lacrosse con il fondamentale aiuto della squadra perugina dei Phoenix ha organizzato la seconda edizione della Coppa Italia che si terrà  domenica 30 maggio a Perugia.

Il formato del torneo prevede la partecipazione di 4 squadre che disputeranno le semifinali ad eliminazione diretta. Le vincenti giocheranno la finale che sarà preceduta dalla finalina per il 3o posto che vedrà opposte le 2 squadre uscite sconfitte nelle semifinali.

La manifestazione avrà  inizio alle ore 9 con il sorteggio delle semifinali. Nel pomeriggio ci sarà la premiazione dei vincitori e una assemblea della Federazione con la presenza dei rappresentanti delle squadre italiane. 

Luca Marinucci

 

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

6a giornata: Red Hawks Merate/Torino – Roma Leones 6-0 (a tavolino)

Post n°20 pubblicato il 29 Maggio 2010 da andrealubrano
 

 

MILANO - Lo scorso sabato 22 maggio si è chiuso il primo campionato italiano di lacrosse. Nell'ultima partita della stagione c'è stata l'ininfluente sconfitta a tavolino dei Leones (già matematicamente campioni) contro i Red Hawks Merate/Torino.

Fanno festa i Red Hawks che con questa vittoria si assicurano il secondo posto nella classifica finale; festa anche per i Leones che per primi scrivono il loro nome nell'albo d'oro della competizione.

Nonostante ad inizio campionato i Leones partivano con i favori del pronostico il loro cammino verso il titolo non è stato nè privo di incertezze nè così trionfale come si ipotizzava ad inizio stagione.

Raramente i capitolini si sono presentati con l'organico al completo e in alcuni fasi cruciali degli incontri sono state più le azioni dei solisti a togliere le castagne dal fuoco piuttosto che il gioco di squadra. Inoltre, se si analizza l'andamento del campionato da ottobre ad ora, il gap tra la Roma e le altre squadre si è notevolmente ridotto (in particolare i Phoenix hanno fatto notevoli passi in avanti) e nelle ultime uscite, ufficiali e non, i giallorossi hanno faticato più del previsto.

Archiviato il campionato già si pensa alla Coppa Italia, la cui seconda edizione è in programma il 30 maggio a Perugia. Poi sarà il momento dei bilanci di fine stagione 2009/2010: una stagione che resterà fondamentale per la storia del lacrosse italiano sia per quanto riguarda l'organizzazione delle competizioni ufficiali, sia per la crescita del movimento in generale come confermato dalla nascita di nuove squadre a Bologna e Milano. 

Questa la classifica finale del campionato 2009/2010

 

Roma Leones: 3

Red Hawks Merate/Torino: 2

Perugia Phoenix: 1

La Spezia Aquile Nere: 0 

 

Luca Marinucci

 

 

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Il lacrosse milanese è ora una realtà, nasce la Bocconi Lacrosse

Post n°19 pubblicato il 15 Maggio 2010 da andrealubrano
 

 

bocconi lacrosse

 

Ottobre 2009 E’ nata la prima squadra di lacrosse milanese. Tutto è partito divulgando la voce all’interno dell’università Bocconi, che grazie all’elevato numero di studenti stranieri ha sollevato un ampio interesse per questo nuovo sport. Attraverso uno stand durato due giorni e la pubblicazione sul sito di Bocconi Sport Team della formazione della squadra sono stati reclutati più di 40 ragazzi.

Ora la squadra è formata da 8 studenti altamente motivati e di grande talento. Sono già stati reclutati ulteriori partecipanti che però devono ancora dimostrare la propria passione che sicuramente crescerà con il numero di allenamenti e occasioni di gioco.

Lo scopo attuale per questa squadra in crescita è di raggiungere una preparazione adeguata per partecipare alla prossima coppa Italia che si terrà alla fine di maggio. Ma l’obbiettivo principale è quello di raggiungere un buon livello così da poter ambire al titolo nazionale della stagione 2010-2011.

In agenda esistono anche possibilità di partite internazionali con università svizzere , inglesi e portoghesi, ma questi sono per il momento soltanto dei progetti. Per gli interessati a partecipare o anche solo ad assistere ad un allenamento, la squadra si allena ogni giovedì dalle 19:30 alle 20:30 presso il campo Savorelli situato in Piazza Dei Caduti 5 a Milano. Siete tutti i ben venuti e non esistono prerequisiti tecnici o atletici, solo passione per lo sport.

 

Per mettervi in contatto potete di scrivere a bocconisporteam@unibocconi.it

Federico Galperti

 

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

5a giornata: Perugia Phoenix – Red Hawks Merate/Torino 11-4; data: 19 aprile

Post n°18 pubblicato il 28 Aprile 2010 da andrealubrano
 

PERUGIA - In data 18 aprile 2010 si è disputata a Perugia, la partita valevole per la seconda giornata di ritorno del campionato italiano di Lacrosse tra i Phoenix di Perugia e i Red Hawks.

La partita ha visto la squadra locale vincere agilmente contro il team nordico 11 a 4; cannoniere per i perugini l'australiano Whitford con ben 7 reti.

Mentre l'équipe perugina si è subito mostrata determinata a vincere, per riscattare la sconfitta dell'andata, ed è scesa in campo aggressiva, il team lombardo-piemontese non ha dimostrato altrettanta caparbietà. Sono mancate le strategie e la tattica e sono stati fatti troppi errori sia in difesa che in attacco. La grinta vincente che aveva caratterizzato i Red Hawks nel primo scontro diretto e che aveva permesso di superare, anche se di stretta misura, i Phoenix, è stata la grande assente di questa partita.

L'affiatamento del team umbro unito all'esperienza della maggior parte dei giocatori e alla bravura di Whitford e del portiere Mugugliani hanno fatto la differenza durante il match. Tra i migliori in campo anche Corradetti, determinante nell'impostazione del gioco offensivo e autore di 2 reti e Centraco, instancabile lottatore del centrocampo, anche lui a segno.

Dall'altra parte i falchi hanno subito quasi sempre il gioco avversario; solo nel terzo tempo e parzialmente nell'ultimo hanno rialzato la testa cercando il gol a più riprese: bravo e fortunato in alcune azioni il portiere perugino. I Red Hawks pur dimostrando un'ottima tenuta atletica e una buona visione di gioco, hanno probabilmente pagato il fio di allenamenti non congiunti e l'inesperienza di diversi giocatori.

A fine partita coach Whitford si è detto soddisfatto della prestazione corale sottolineando la buona padronanza di gioco e il carattere dimostrato dai Phoenix per ottenere questa attesa prima vittoria in campionato. Phoenix che con questa vittoria affiancano i Red Hawks al secondo posto (in caso di arrivo a pari punti i perugini saranno davanti per differenza reti negli scontri diretti); questo risultato da anche ai Roma Leones la matematica certezza della vittoria del campionato permettendo ai capitolini di laurearsi campioni d'Italia con una giornata d'anticipo.

 

TABELLINO:

PERUGIA PHOENIX: Magugliani, Centraco Corredetti Mannarino Maurizi Pascale Troisi Whitford (Grizzi, Spaventa).

RED HAWKS MERATE/TORINO: Giozzi, Bonizzoni Coggi Mapelli M.Tani Galperti Scandola Scaccabarozzi (Battaglia, Cabras, A.Iubini, C.Iubini Radaelli Ruta Zangirolami).

MARCATORI:

PERUGIA PHOENIX: Whitford (7 gol), Corradetti (2), Centraco (1), Mannarino (1).

RED HAWKS MERATE/TORINO: Galperti (2 gol), Scaccabarozzi (1), Scandola (1).

 

Muriel Geroli/Magugliani

 

 

 

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Amichevole Torino Taurus – Red Hawks Merate

Post n°17 pubblicato il 03 Aprile 2010 da andrealubrano
 

 

Sabato 27 marzo si è svolta a Torino, presso i campi del CUS, una partita amichevole tra Red Hawks Merate e Taurus Torino (le due squadre stanno giocando questo primo campionato italiano sotto un unico nome, ma a Torino si stanno organizzando per allestire una squadra competitiva e indipendente già dalla prossima stagione).

La partita, disputata su 80 minuti di gioco, è terminata con la vittoria 22 a 0 per i Red Hawks.

La squadra di Merate schierava tra le sue file due giocatori dei Pellicani Bocconi (la squadra che sta nascendo nell'Ateneo milanese) e in porta, in assenza del primo portiere Giozzi, bloccato da un problema alla spalla, Muriel Geroli, giocatrice che milita nella squadra di inter-crosse di Merate.

I Red Hawks hanno dimostrato, sin dalle prime fasi di gioco, una netta superiorità tecnica e tattica, frutto dei numerosi allenamenti settimanali e dell’esperienza pluriennale di Federico Galperti.

Obiettivi primari dell’amichevole erano quelli di misurare i miglioramenti dei giocatori di entrambe le squadre che quest’anno giocano fianco a fianco nelle partite di campionato e di provare gli schemi di attacco e difesa da utilizzare nelle partite ufficiali.

Gli attesi Federico Galperti e Paolo Scaccabarozzi, chiamati anche in nazionale italiana per disputare i prossimi mondiali in programma in Inghilterra, non hanno deluso le aspettative, mantenendo sempre un alto livello di gioco, bene anche i difensori del Merate, Luca Coggi e Giacomo Bonizzoni che si sono messi in luce, sia difendendo la propria porta lasciando poco spazio per i tiri avversari, sia in azioni di attacco con diversi gol all’attivo per entrambi.

Anche i Taurus di Torino, sebbene meno preparati tatticamente e tecnicamente, hanno evidenziato un netto miglioramento nelle strategie di gioco, rispetto a qualche mese fa. La grinta della squadra torinese, coordinata dai fratelli Alberto e Marco Tani, non è mai venuta meno e i Tori hanno infatti cercato di forzare, fino all’ultimo secondo di gioco, la difesa avversaria alla ricerca di un gol.

La partita, malgrado lo squilibrio tra i 2 team e un risultato finale fin troppo penalizzante per la squadra di casa, ha mostrato un discreto livello di gioco e un forte spirito agonistico da parte di tutti i giocatori, qualità queste che verranno richieste a breve nella prossima partita di campionato contro i Perugia Phoenix. Un altro segnale importante emerso da questo test match è stato il forte affiatamento e la grande collaborazione tra le due squadre: l'obiettivo comune è quello di migliorare le proprie capacità di gioco in vista dell’appuntamento del 18 aprile a Perugia.

 

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 
« Precedenti Successivi »