Creato da curvanordjuve il 09/02/2007

LA JUVE

Blog di controinformazione ai massmedia interisti

 

 

« MENTALITA'MA QUALE RECORD??? RIDICOLI »

TORNEO DI VIAREGGIO

Post n°10 pubblicato il 12 Febbraio 2007 da curvanordjuve

GRANDE GIOVINCO!!

Prima della decisiva sfida con la Juventud, la Primavera sapeva che per andare agli ottavi del Viareggio poteva bastare un pareggio, ma che ci sarebbe voluta un’impresa. Ebbene, i ragazzi di Vincenzo Chiarenza sono riusciti a realizzare entrambe le cose. Contro gli uruguaiani campioni uscenti, è finita 2-2. Un punteggio che promuove i bianconeri ma non racconta in pieno la loro nuova straordinaria impresa.

Sotto di due gol dopo appena una manciata di minuti, la Primavera non si è demoralizzata e passo dopo passo è rientrata in corsa. Merito anche del coraggio del suo tecnico che, costretto a perdere Bianco per infortunio (botta al naso), non ci ha pensato due volte a buttare nella mischia Davide Lanzafame, reduce dal poker di sabato contro il Malaysian. Quindi una Juventus in campo contemporaneamente con Maniero, Giovinco, Lanzafame, De Ceglie e Cuneaz. Una scelta che ha dato subito i suoi frutti, visto che proprio il nuovo entrato ha trovato il momentaneo 2-1. Risultato con cui si è chiusa la prima frazione.

Ma la miglior caratteristica della squadra di Chiarenza in questo torneo è l’avvio di ripresa sprint: gol ko con il Palermo all’esordio e tre gol in cinque minuti con i malesi nel secondo match. Anche la Juventud non poteva non pagare dazio. E soprattutto non inchinarsi alla classe di Sebastian Giovinco che, dopo la doppietta ai siciliani e al rigore con gli asiatici, lascia ancora una volta il segno. Con un’altra magia: azione solitaria, difesa e portiere superati e palla in rete. E’ il primo della ripresa e i bianconeri sono tornati a far pendere la bilancia dalla loro parte.

Ora sono i sudamericani a dover fare la partita. Il pareggio metterebbe fine alle loro ambizioni di bissare il trionfo 2006. Ma la finale dell’anno scorso è ancora nei ricordi di tutti e la voglia di cancellare quel precedente fa raddoppiare le forze a tutto il gruppo. Giovinco diventa bersaglio delle attenzioni degli avversari e ad una decina di minuti dalla fine deve abbandonare il campo a causa di gomitata al naso. Un motivo in più per non mollare e profondere tutte le ultime residue energie. Uno sfozo che dà i suoi frutti sperati.

Finisce 2-2 e la Juventus può festeggiare la vittoria del difficile Gruppo 1, il passaggio del turno, la piccola ma importante “vendetta” sulla Juventud e regalare una gioia anche al Responsabile del Settore Giovanile Ciro Ferrara per i suoi 40 anni. Il cammino continua e la quinta finale consecutiva può continuare ad essere un obiettivo praticabile. Ora due giorni di meritato riposo, con un occhio al resto del torneo, in attesa di conoscere il nome della squadra da affrontare nella sfida degli ottavi di finale in programma mercoledì.

 
 
 
Vai alla Home Page del blog

immagine

 
 

FACEBOOK

 
 

AREA PERSONALE

 

JUVENTUS-REAL MADRID

 

VIDEO1

 
Citazioni nei Blog Amici: 3
 

ULTIME VISITE AL BLOG

ebernardinirino.cominMaryFerristefanolucangeli1975a.lisa83Nikoleteascione.ascionebasepampumammagicjuvesverojuventino1juveavita92m.pesce71nadir63lpsicologiaforense