la manitosa RICETTE

RICETTE PER PRINCIPIANTI

 

SUGGERIMENTO 13

la data di confezionamento dell'uovo è 28 giorni antecedente alla data di scadenza; se fai la maionese è importante che l'uovo sia fresco, altrimenti non viene.

 

SUGGERIMENTO 12

Il prezzemolo va aggiunto a fine cottura, in quanto cuocendo tende a diventare amaro

 

SUGGERIMENTO 11

se vuoi far maturare in fretta le pere, mettile in un cestino con le mele

 

SUGGERIMENTO 10

i limoni di colore verde contengono più vitamine di quelli di colore giallo!

 

SUGGERIMENTO N. 9

in estate, per evitare il rischio di malattie come la salmonella, è preferibile consumare la maionese confezionata.

 

SUGGERIMENTO N. 8

Le foglie di lattuga, tanto più le tagli sottili tanto più perdono sali e vitamine.

 

SUGGERIMENTO 7

Il panettone e il pandoro sono più fragranti se li riscaldi sul calorifero o nel forno tiepido, ma spento

 

SUGGERIMENTO 6

Hai finito lo zucchero a velo? E' un'emergenza? Puoi frullare lo zucchero semolato nel mixer: et voilà!

 

SUGGERIMENTO 5

Sarà cotta la torta? Se non è sufficiente il profumo che emana, puoi fare la prova dello stecchino: lo inserisci al centro della torta e quando lo sfili se risulta ancora umido vuol dire che la cottura non è ancora terminata.

 

SUGGERIMENTO N. 4

Prima di consumare il pesce crudo (tipo sashimi e sushi o tartare) occorre abbattere la temperatura del pesce per un tempo adeguato in modo da scongiurare il possibile contagio di larve Anisakis; nel caso che tu non possieda un abbattitore, tienlo 3 giorni nel freezer

 

SUGGERIMENTO N. 3

La farina deve essere sempre setacciata per evitare sgradevoli sorprese!

 

SUGGERIMENTO 2

Le carote e le patate vanno sbucciate e passate ancora calde.

 

SUGGERIMENTO 1:

Le foglie di basilico non vanno tagliuzzate col coltello, ma spezzettate con le mani per evitare che si sviluppi acidità.

 

AREA PERSONALE

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Aprile 2021 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
      1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30    
 
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 1
 

ULTIME VISITE AL BLOG

massimiliano650LaStanzaChiusalamanitosatempestadamore_1967onlyoral0nurse01apungi1950Volo_di_porporaletizia_arcurisimona_77rmVelo_di_Carneprefazione09FLORESDEUSTADMalinconieSublimi
 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 
 

Messaggi di Aprile 2021

Pizza al pomodoro

Post n°484 pubblicato il 29 Aprile 2021 da lamanitosa
 
Foto di lamanitosa

Per l'impasto: 500 g di farina 0, 12 – 20 grammi di lievito di birra fresco, 3 cucchiai di olio evo, 2 cucchiaini di sale fino, 1 cucchiaino di zucchero e circa 270 g di acqua a temperatura ambiente.

Per il condimento: 500 g di pomodori San Marzano maturi e sodi, 2 spicchi d'aglio, 1 ciuffo di prezzemolo, qualche foglia di basilico, olio evo, origano secco e 350 g di mozzarella (facoltativa).

Procedimento: prepara l'impasto per la pizza, seguendo le indicazioni date nel post n. 482 “Pizza: impasto base” e lascialo lievitare.

Intanto prepara il condimento: lava bene i pomodori, tuffali in acqua bollente per qualche minuto, per privarli facilmente della pelle, privali dei semi, tagliali a tocchetti e mettili in un colino, per far perdere un po' del liquido di vegetazione. Meglio sarebbe metterli a sgocciolare dalla sera prima.

Taglia la mozzarella a fettine e versala in un colino, per far perdere tutto il siero in eccesso.

Una volta lievitato l'impasto, distribuiscilo in una o due teglie leggermente oleate e bucherella la superficie con i rebbi di una forchetta.

Versa la polpa di pomodoro in una ciotola e condiscila con tre cucchiai di olio, l'aglio ed il prezzemolo tritati finemente ed un pizzico di origano; stendi il pomodoro uniformemente sull'impasto, avendo cura di lasciare scoperto un bordo di circa un centimetro e mezzo e lascia lievitare ancora per una ventina di minuti.

Quindi passa la pizza in forno preriscaldato a 200° C per circa 20 minuti, sforna, condisci con le fettine di mozzarella e rimetti in forno ancora per 10 minuti e comunque finché il bordo della pizza non sarà ben dorato.

A piacere puoi guarnire la pizza con alcune foglie di basilico spezzettate.

 
 
 

Nemo propheta in patria!

Post n°483 pubblicato il 26 Aprile 2021 da lamanitosa
Foto di lamanitosa

Nemo propheta in patria!

 
 
 

Pizza: impasto base

Post n°482 pubblicato il 24 Aprile 2021 da lamanitosa
 
Foto di lamanitosa

Ingredienti: 500 g di farina 0, 12 – 20 grammi di lievito di birra fresco, 3 cucchiai di olio evo, 2 cucchiaini di sale fino, 1 cucchiaino di zucchero e circa 270 g di acqua a temperatura ambiente.

Procedimento: in una ciotola capiente versa la farina setacciata col sale, fa un foro al centro della farina, versavi il lievito (sciolto in poca acqua tiepida insieme allo zucchero) e l'acqua un po' alla volta; lavora prima con la forchetta e poi con le mani, impasta per qualche minuto e poi aggiungi l'olio e la rimanente acqua, tanta quanta basta per ottenere un panetto morbido.

Trasferisci sulla spianatoia e continua a lavorare rigirando spesso l'impasto su se stesso e ripiegandolo più volte, lavora fino ad ottenere un panetto omogeneo ed elastico, infarina il panetto, trasferiscilo in una ciotola leggermente oliata, copri con la pellicola e lascia lievitare per qualche ora e comunque fino a raddoppiare il volume.

Il tempo di lievitazione (da una a due ore) cambia a seconda della temperatura di casa e la quantità di lievito.

Una volta lievitato, rovescia l'impasto al centro di una teglia leggermente oleata, stendi l'impasto con le dita fino a coprire tutto il fondo della teglia, bucherella la superficie con i rebbi di una forchetta, condisci come più ti piace e lascia lievitare ancora per una ventina di minuti prima di passare la pizza nel forno.

Se vuoi accelerare i tempi di lievitazione, metti la ciotola contenente l'impasto nel forno spento, ma con la luce accesa.

 
 
 

Accipere quam facere praestat iniuriam!

Post n°481 pubblicato il 19 Aprile 2021 da lamanitosa
Foto di lamanitosa

Accipere quam facere praestat iniuriam!

 
 
 

Colomba pasquale

Post n°480 pubblicato il 12 Aprile 2021 da lamanitosa
 
Foto di lamanitosa

Ingredienti: 150 g di farina 00, 150 g di fecola di patate, 200 g di burro morbido, 4 uova, 250 g di zucchero semolato, 50 g di mandorle amare (oppure una fialetta di aroma di mandorle), 1 bicchierino di liquore Strega, 1 limone, 1 bustina di lievito per dolci, 1 bustina di vaniglia, 50 g di uva passa o arancia candita o gocce di cioccolato ed 1 pizzico di sale.

Per la glassa: 80 g di mandorle pelate, 80 g di zucchero semolato, 1 uovo, 2 cucchiai di granella di zucchero, 2 cucchiai di mandorle a scaglie e zucchero a velo q.b..

Procedimento: fa rinvenire (metti a bagno) l'uva passa (vedi Post n. 329 “Suggerimenti bis”).

Riduci in polvere le mandorle amare (vedi Post n. 207 “Suggerimenti”).

Mescola la farina setacciata con la fecola di patate, la farina delle mandorle amare, il lievito, la vaniglia ed un pizzico di sale.

Con le fruste elettriche lavora a crema il burro con lo zucchero semolato, aggiungi le uova, uno alla volta, alternandole alla miscela di farine e mescola bene, aggiungi infine il succo di mezzo limone, il bicchierino di Strega e l'uva passa e continua a mescolare il tutto fino ad ottenere un composto omogeneo.

Versa il composto ottenuto in uno stampo per colomba, livellalo bene e passa in forno preriscaldato a 180° C per 40-50 minuti; se dovesse scurirsi troppo durante la cottura, copri con un foglio di alluminio.

Intanto prepara la glassa: in un mixer trita le mandorle con lo zucchero, aggiungi l'uovo e lavora ancora per qualche minuto; verso gli ultimi 10 minuti di cottura tira fuori la colomba dal forno, distribuisci sulla superficie del dolce la glassa insieme alla granella di zucchero e le scaglie di mandorla, spolverizza con abbondante zucchero a velo e passa di nuovo in forno fino a doratura.

Puoi coprire la superficie della colomba anche col semplice albume distribuendo dopo granella di zucchero, scaglie di mandorle ed abbondante zucchero a velo.

Se non hai uno stampo per colomba, versa il composto in una teglia di circa 26 cm di diametro.

Se sostituisci i 150 g di fecola con altrettanti di farina, la colomba risulta meno soffice e ugualmente gustosa.

 
 
 
 
 

INFO


Un blog di: lamanitosa
Data di creazione: 01/06/2013
 

SUGGERIMENTO 24

Se vuoi che i fagiolini e i piselli mantengano il colore verde, lessali con sale grosso e senza coperchio.

 

SUGGERIMENTO 23

Siccome le uova sono porose, le puoi lavare velocemente, senza detersivo, prima di utilizzarle.

 

SUGGERIMENTO 22

Quando fai rosolare le cipolle, se tendono a colorirsi troppo, aggiungi 2 gocce di acqua, la rosolatura si arresterà immediatamente.

 

SUGGERIMENTO 21

Quando lessi il cavolfiore, aggiungi qualche fetta di limone oppure un paio di cucchiai di aceto, non sentirai il cattivo odore!

 

SUGGERIMENTO 20

I funghi sono facilmente deperibili, consumali freschi, eviterai le gastroenteriti!

 

SUGGERIMENTO 19

Il prezzemolo è ricco di sali e vitamine, arricchisce le tue pietanze, però lo devi usare in piccole quantità perchè contiene anche un po' di veleno

 

SUGGERIMENTO 18

Togli il germoglio interno all'aglio, sarà più delicato; ancor di più se lo immergi 1 o 2 ore nel latte.

 

SUGGERIMENTO 17

Quando cucini a bagnomaria, metti nell'acqua mezzo limone, così il tegamino non annerisce.

 

SUGGERIMENTO 16

Il rosmarino va utilizzato fresco in quanto con l'essiccazione perde buona parte del suo profumo.

 

SUGGERIMENTO 15

Le foglie di salvia sprigionano il loro profumo sia fresche che essiccate.

 

SUGGERIMENTO 14

Se ti avanza del pangrattato, per non farlo diventare oleoso, metti nella busta che lo contiene alcune foglie secche di alloro

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Aprile 2021 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
      1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30    
 
 

ULTIMI COMMENTI

Olio Extravergine di Oliva. Grazie per la visita!
Inviato da: lamanitosa
il 02/09/2021 alle 10:59
 
scusa la mia ignoranza ma cosa è l'olio evo?
Inviato da: tempestadamore_1967
il 24/08/2021 alle 21:10
 
Ottime! !!
Inviato da: ceci0467
il 02/12/2020 alle 22:42
 
devono essere buone. Se si sostituisce la mozzarella con il...
Inviato da: margherita5575
il 27/04/2020 alle 07:17
 
Buonissima! non finirei mai di mangiarne! Ciao Elena
Inviato da: ceci0467
il 25/07/2019 alle 07:23