Creato da est.la.belle.epoque il 08/12/2010

...fini la comédie

il est temp de rouvrir le rideau...*Blog dedicato all'arte ed alla cultura in ogni sua sfumatura....Una redazione forte e solidale pronta a postare con gusto e conoscenza. Uno scrigno di solidarietà, di stima e di affetto*

 

« Insieme in questi giorni...UN DONO ... GENIALE !!! »

*007* 50 anni e non sentirli... "Redattori per due giorni" LI.ST.EN

Post n°399 pubblicato il 26 Dicembre 2012 da est.la.belle.epoque


Cinquant'anni e non sentirli.
Era infatti il 1962
quando sui grandi schermi
apparve il primo film della serie 007: "Dr No"
uscito in Italia col titolo Licenza di uccidere.

Da allora si sono susseguite 22 pellicole
e la 23esima, Skyfall, 
dove l'agente James Bond
ha avuto il volto e il corpo di volta in volta
di Sean Connery, George Lazenby, Roger Moore,
Timothy Dalton, Pierce Brosnan e Daniel Craig.


«Il mio nome è Bond, James Bond» ...


A distanza di cinque decadi,
in pieno Global James Bond Day,
con festeggiamenti lunghi 22 film
aspettando Skyfall e 6 diversi intrepreti,
è inevitabile ripensare alla saga degli 007
partendo da Sean Connery, che è stato il primo Bond
con licenza di uccidere e di sedurre...ad inaugurare la stirpe
di agenti segreti cinematografici al servizio di sua maestà,
presentandosi sul grande schermo il 5 ottobre del 1962
con Agente 007 - Licenza di uccidere
(Dr. No) diretto da Terence Young.



La saga che nasce dai romanzi di Ian Fleming,
ha inevitabilmente conquistato
la sua fetta di immaginario condiviso, tra alti e bassi,
episodi più fortunati di altri e interpreti
che hanno finito per dare molto di loro al personaggio,
dal sardonico Connery (per ben 6 volte)



           


 all'ironico Sir Roger Moore
(per 7 film), 


             


      




 





 

      dalla rapida apparizione di George Lazenby
“Al servizio segreto di sua Maestà”


a quelle 2 volte
di Timothy Dalton


dal raffinato Pierce Brosnan
(per fortunate 4 volte)

 







 



e il più viscerale
Daniel Craig.


Le appassionate discussioni
che coinvolgono gli spettatori in merito
a quale film della serie sia il migliore e
a quale attore sia il miglior interprete
del personaggio di Fleming,
si possono estendere anche alle colonne sonore.
Fin dalle origini, infatti, grandi musicisti
furono ingaggiati per accompagnare
con le loro interpretazioni le imprese
dell'agente segreto più famoso del mondo.
E le colonne sonore hanno sempre contribuito
quasi quanto le immagini, a creare l'atmosfera
che si respira nei film di James Bond:
affascinanti, al passo coi tempi,
sostenute come i ritmi della vita di 007
e improvvisamente dolci, melense,
quasi malinconiche, insomma,
varie come le situazioni della vita.  
Tra tante musiche la scelta
si può basare solo su preferenze
strettamente personali,
quindi quella che presentiamo
è una rassegna assolutamente discutibile...



In ordine cronologico,
la prima è "Goldfinger", del 1964,
interpretata dall'inconfondibile voce
di Shirley Bassey
e che fu il suo primo successo internazionale.
La stessa interprete eseguì anche i brani
di "Diamons are forever" del 1971
e "Moon raker" del 1979, stabilendo così
il record di collaborazioni con la saga.


     


Non potevano mancare
i Duran Duran in questa presentazione:
è affidata al loro rock la musica
di James Bond nell'episodio
" Bersaglio Mobile" del 1984
e loro non deludono proponendoci
la storica " A view to a kill"


  

C'è posto tra i migliori
anche per la leonessa del rock Tina Turner
con la celeberrima " Golden Eye",
scritta da Bono e The Edge degli U2
per l'omonimo episodio del 1995.
Il brano ha riscosso molto successo
piazzandosi bene in classifica per molte settimane. 


 

Nel 2002 Madonna
era reduce da Ray of Light and Music:
fu la voce dell'ultimo film di James Bond
interpretato da Pierce Brosnan.
Con la sua "Die Another Day"
(La morte può attendere)
ebbe successo in tutto il mondo.





Non ci sono discussioni, invece,
in merito a " Skyfall",
composta ed interpretata da Adele
per l'ultimo ed omonimo episodio della saga.


Il brano è stato subito accolto
con grande favore dal pubblico e dalla critica
che ha apprezzato l'impegno della cantante inglese.
Il brano è stato registrato agli Abbey Road Studios
di Londra con un'orchestra formata da 77 musicisti.
Si tratta di una ballata intensa, avvolgente
e sicuramente di classe, perfettamente in linea
con le atmosfere tipiche delle vicende dell'agente 007.
Le parole del testo ci raccontano di una Lei
pronta ad affrontare la fine assieme a Lui.
E'serena, non ha alcun timore perchè
le braccia del suo amato la stringono e con Lui
ogni ostacolo, ogni difficoltà scompare.
l'unica cosa che conta è che loro siano insieme.
Per il resto può cadere il mondo,
loro ne vivranno l'angoscia e la malinconia,
ma saranno consolati dal loro amore...


 

 

 

 

 

                                               

 

 

 

*James Bond 007 Skyfall*

 

Questa è la fine
Trattieni il respiro e conta fino a dieci
Senti la terra tremare e poi
Senti il mio cuore esplodere ancora
Perché questa è la fine
Ho rinnegato e sognato questo momento
Così atteso da tanto tempo, glielo devo
Spazzata via, sono rapita
Lascia che il cielo cada giù, quando si sbriciola
Rimarremo fermi
Lo affronteremo assieme
Lascia che il cielo cada giù, quando si sbriciola
Rimarremo fermi
Lo affronteremo assieme
Davanti al cielo che cade giù
Davanti al cielo che cade giù
Da dove il cielo cade noi ripartiremo
Lontani mille miglia e ai poli opposti
Dove i mondi si scontrano e i giorni sono bui
Puoi avere il mio numero
Puoi prenderti il mio nome
Ma non avrai mai il mio cuore
Lascia che il cielo cada giù
(Lascia che il cielo cada giù),
Quando si sbriciola (quando si sbriciola)
Rimarremo fermi (Rimarremo fermi)
Lo affronteremo assieme
Lascia che il cielo cada giù
(Lascia che il cielo cada giù),
Quando si sbriciola (quando si sbriciola)
Rimarremo fermi (Rimarremo fermi)
Lo affronteremo assieme
Davanti al cielo che cade giù
(Lascia che il cielo cada giù)
(quando si sbriciola)
(Rimarremo fermi)
(Lascia che il cielo cada giù)
(quando si sbriciola)
(Rimarremo fermi)
Ovunque andrai ti seguirò
Vedrò quello che tu vedrai
So che non sarei me stessa
Senza la sicurezza delle tue amorevoli braccia
Che mi proteggono dal male
Tienimi per mano
E cammineremo insieme
Lascia che il cielo cada giù
(Lascia che il cielo cada giù),
Quando si sbriciola (quando si sbriciola)
Rimarremo fermi (Rimarremo fermi)
Lo affronteremo assieme
Lascia che il cielo cada giù
(Lascia che il cielo cada giù),
Quando si sbriciola (quando si sbriciola)
Rimarremo fermi (Rimarremo fermi)
Lo affronteremo assieme
Davanti al cielo che cade giù
Lascia che il cielo cada giù
Rimarremo fermi
Davanti al cielo che cade giù.


Buone Feste cari amici...
un abbraccio
ed un arrivederci a presto...


 
 
 
Vai alla Home Page del blog

CONTATTA L'AUTORE

Se copi, violi le regole della Community Sesso: F
Età: 71
Prov: EE
 

ULTIMI COMMENTI

E ADESSO L'ARI è FRESCA??? CIAOOO.GINO
Inviato da: avvbia
il 19/03/2021 alle 19:39
 
Purtroppo la relazione di affetto stabile non è transitiva...
Inviato da: cassetta2
il 03/05/2020 alle 11:42
 
Buon 26 gennaio!
Inviato da: Mario939
il 26/01/2018 alle 09:43
 
BUON FINE SERATA E BUON FINE 2017. CHE IL 2018 TI SIA...
Inviato da: Mario939
il 30/12/2017 alle 14:47
 
Buona serata Marì e...un abbraccio
Inviato da: Mario939
il 24/09/2017 alle 16:34