UN PEZZO DI UN SOGNO

Con gli occhi aperti continuerò a sognare un mondo mio. Dove c'è solo amore.

 

AREA PERSONALE

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Luglio 2021 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
      1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30 31  
 
 

FACEBOOK

 
 

 

« Messaggio #415Messaggio #417 »

Post N° 416

Post n°416 pubblicato il 02 Maggio 2008 da Libo81

DUBLINO

 

Il vento che ti soffia sui capelli e il tuo sorriso oscurano il paesaggio suggestivo ma grigio di questa capitale del nord, un po’ calma, un po’ pazza, certamente piccola per contenere la tua bellezza, certamente troppo grigia per i tuoi occhi lucenti… Due giorni o giù di lì è il tempo che basta per vedersela tutta. Due giorni e qualche foto per rendersi conto che la magnificenza di questo viaggio non è la città, ma sei tu e la tua dolcezza, tu e la tua voglia di conoscere, tu ed il tuo fascino mentre tante volte mi guardi.

E se non riesco ad individuare la colonna sonora, certamente ricordo bene le immagini. Tanti ponti, un piccolo fiume, tante statue, una piccola chiesa, tanti pub e tante birre ma un sol viso bello e sexy. E stavolta finalmente immortalato in un video c’è il tuo sguardo di 5 mesi prima… quello imbarazzato, quello più bello, quello che fa innamorare, quello in cui ti stringi nelle spalle e abbassi poco poco lo sguardo non perdendo mai di vista colui che ti guarda, non mostrandoti mai del tutto scoperta e impreparata… non sia mai che qualcuno ti possa valicare, non sia mai che qualcuno ti possa avvolgere tutta… Devi ottenere quel secondo di libertà e mantenere quello spirito di rivoluzione. Quella voglia di aver ragione, quel piacere nel sentirti dire che effettivamente era così, quel non piegarsi ad un pensiero diverso o almeno non del tutto, quel tuo modo di avere sempre l’ultima parola, quella forza… quella grande forza.

 

Le casette col tetto spiovente ed infondo le colline… dall’autobus a due piani guardi incantata il paesaggio, quantunque esso non sia né più né meno di quello che ti aspettavi, vederlo dal vivo ti affascina. Ed io, che con i luoghi mi emoziono un po’ di meno, mi illumino a vederti così contenta e spero, ed un attimo dopo la mia speranza diventa realtà, che tu ti possa girare verso di me a condividere la tua felicità. Ed è qui che questo viaggio trova senso… nella tua felicità e nel mio osservarti felice. La mia di felicità è già alle stelle da quando quel giorno ti ho baciata e da quando la mia vita è cambiata.

 

E se dovessi trovare un’immagine per descrivere tutto quello che provo penserei a quell’ala del nostro aereo che nasconde le alpi innevate in un cielo terso e lucente che sa d’estate, penserei a me che guardo un po’ fuori dal finestrino incantato dalla bellezza delle Terra e un po’ dentro commosso dal tuo viso morbido e caldo che per riposarsi si riversa quieto e silenzioso e stupendo e dolcissimo, sulle mie gambe tese per il peso e per la responsabilità di dover reggere il sonno e le emozioni della ragazza più bella che abbia mai incontrato.

La URL per il Trackback di questo messaggio è:
https://blog.libero.it/libo81/trackback.php?msg=4615364

I blog che hanno inviato un Trackback a questo messaggio:
Nessun trackback

 
Commenti al Post:
Nessun commento
 
 
 

INFO


Un blog di: Libo81
Data di creazione: 15/02/2004
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

ULTIME VISITE AL BLOG

ESTELLAMELANYraffo81franco_cottafavifosforo1981King_Arthur2ayaxlunetta4eversalzillocostruzioniunamamma1filomena4anima_on_linemiciotta_2eli832girasole1980hismajesty1