La lontananza

Quanti di noi vivono lontano da casa

 

I MIEI LINK PREFERITI

 

AREA PERSONALE

 

FACEBOOK

 
 

I MIEI BLOG AMICI

 

La lontananza dal mondo

Soffro da morire la lontanza da casa, eppure sono anni che abito e vivo la mia vita a 600 km di distanza, allora cos'è che mi rende triste? Perchè? Io qui stò bene? o forse no?

Non riesco a mettere fine a questo dilemma. Taranto la mia città, Perugia la mia residenza. Un cambio ed un passo fatto per amore, per non far soffrire la lontanaza a colei che oggi ho sposato. Il problema invece riguarda me, perchè la lontananza la soffro io. Allora che fare? ritorno dove sono nato per rifarmi una nuova vita lavorativa, culturale e abitudinaria ...? No, troppe cose in gioco!
Questa è una delle tante storie di chi è in giro per lavoro, studio o altro e spesso si prendono decisioni con troppa leggerezza come, forse, potrei aver fatto io.

Nessuno valuta delle aspetti molto importanti. Quali? La possibilità di avere qualcuno che possa aiutarti nei momenti più difficili, la possibilità di non lasciare mai gli amici che con te hanno condiviso l'intera infanzia, la possibiltà di passare tutte le domeniche in compagnia e non di imbandire la tavola per metà con un solo piatto attendendo davanti alla tv che il pranzo (un piatto di pasta) sia pronto, intanto dalla finestra senti intere famiglie che arrivano o partono per tascorrere la domenica con parenti o amici.

Questa è la felictà e non il denaro, la bella macchina, ho la soddisfazione di occupare un posto di rilievo sul lavoro, che fanno ugualmente la loro parte ma non ti rendono a pieno soddisfatto. Questo, perlomeno, è quello che io penso.

Intanto un piccolo rimedio l'ho trovato. Seguo le trasferte di calcio della squadra della mia città, è quando sono lì, in mezzo a loro...mi sento a casa, parlare il nostro dialetto, sfogare la mia rabbia (calcisticamente parlando) mi ricarca per un'altra settimana. Eppure anche lì c'è un momento di tristezza, vedere tutte le auto che diversamente da te, imboccano l'autostrada nella direzione contraria alla tua è un immagine che ti fà ritornare con i "piedi sulla terra"! Attenderò il mio momento, la mia possibilità da cogliere, quella situazione che capita una sola volta nella vita ma che potrà cambiarne le sorti. Io sarò là ad attendere che non mi sfugga.

I sogni si avverano e nulla sulla terra è impossibile basta crederci. IO CI CREDO!

 
 
 
 
 

INFO


Un blog di: leonidasparta84
Data di creazione: 20/05/2011
 

 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

ULTIME VISITE AL BLOG

costruzionisodanoavv.vitocallottalazzarinidalilatatos78Aretemiadelisa.acamporaciarla.dantematteodantonioalberto.marra88portolorenzprantilmattia86Carolina.chgiulamboglialorena.sentierandrea.sbarretti
 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.