Creato da luna.marea il 22/09/2007

Come le stagioni

Praticamente lunatica

AREA PERSONALE

 

FACEBOOK

 
 

ASTRA

 


 

SONO STATA QUI!

Egitto- Menphis - Sakkarh - Cairo - Giza


Cipro - Nicosia - Paphos - Limassol

Baia di Afrodite

Gerusalemme

Muro del pianto

Nazzareth


Parigi

Amiens

Monumento a Jules Vern

Auverse sur Oise




Londra

Bruxelles

Manneken Pis

Brouge

Chiesa de Notre Dame - Michelangelo -
Madonna con bambino

Gent


Amsterdam


Naarden


Rodi

Ladiko bay

 

GUARDA CHE LUNA


Guarda che luna, guarda che mare,
da questa notte senza te dovrò restare
folle d'amore vorrei morire
mentre la luna di lassù mi sta a guardare.

Resta soltanto tutto il rimpianto
perché ho peccato nel desiderarti tanto
ora son solo a ricordare e vorrei poterti dire
guarda che luna, guarda che mare!

Ma guarda che luna, guarda che mare,
in questa notte senza te vorrei morire
perché son solo a ricordare e vorrei poterti dire
guarda che luna, guarda che mare!
Guarda che luna, guarda che mare! Che luna!

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Agosto 2020 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
31            
 
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 
 

 

SENSUALITÀ



 

ALLEGRIA... E UN PIZZICO DI FOLLIA




 

 

« Buona Pasqua... incazzatura del giorno prima »

da "Io sono un gatto"

Post n°61 pubblicato il 24 Novembre 2011 da luna.marea

"Non c'e nulla di meno sopportabile al mondo della noia, se non succede qualcosa che stimoli la nostra vitalità non vale la pena di vivere. Ora, beffarsi di qualcuno crea questo stimolo e quindi diverte. Ma se la controparte no da segni di collera o di irritazione, anche minimi, se non mostra debolezza alcuna, lo stimolo viene a mancare. Da sempre le persone dedite al piacere della beffa sono quelle che si annoiano, come gli stupidi signori feudali di un tempo, del tutto insensibili ai sentimenti altrui, oppure i ragazzini dalla mentalita infantile che pensano solo a divertisi e non sanno in quale altro modo sfogare la loro energia."

Sono sagge e sempre attuali le parole scritte da Natsume Soseki agli inizi del '900. Per quanto noiosa la storia raccontata nel suo libro i suoi sprazzi di filosofia fanno riflettere su quanto gli esseri umani siano sciocchi e i loro atteggiamenti rimangano immutati nel tempo.

... ecco io mi sono riconosciuta nelle sue parole, non tanto nella parte del bullo che fa la angherie al più deblole quanto nel forte che non da sazio allo stupido.

 
 
 
Vai alla Home Page del blog

TAG

 
Citazioni nei Blog Amici: 5
 

ULTIME VISITE AL BLOG

maria.monterotticarolachenisMarquisDeLaPhoenixmoschettiere62psicologiaforenseEvaKant.2013GIRO_GIRO_TONDOginevra1154angeloblu.68Sky_Eagleluna.mareaLM_artgiorgiazacchibettymorgese
 
page counter

 

GIOIA E TORMENTO

 

MUSA


 



 

 

I GUARDIANI DEL MARE