« La crisi del Partito DemocraticoI LIBRI »

La nuova legge elettorale

Post n°210 pubblicato il 11 Maggio 2017 da pietro540

Dopo ben cinque mesi dal referendum che cancellò l'Italicum e dopo le promesse di marinaio di partiti e partitini, pare che qualcosa si stia muovendo in queste ore. Il disegno di legge dovrebbe approdare alla Camera il 29 maggio, sempre che lor signori si mettano d'accordo. Ogni partito o partitino vorrebbe acconciarsi come meglio gli aggrada e anche al loro interno ci sono divisioni. Ognuno pensa al proprio particulare, a come assicurarsi la probabilità di mantenere la poltrona molto comoda e con appannaggio dovizioso. A parole nessuno vorrebbe le elezioni anticipate sia pure di qualche mese. Se slittassero, infatti, se ne parlerebbe a maggio 2018, salvando capra e cavoli, cioè la pensione( basta arrivare al 15 settembre)e il posizionamento migliore.

Tutte questioni di lana caprina che interessano soltanto a chi vive di politica mentre alla maggioranza, la stragrande maggioranza, importa un fico secco.

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
Vai alla Home Page del blog
 
 

Archivio messaggi

 
 << Luglio 2019 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30 31        
 
 

Cerca in questo Blog

  Trova
 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 2
 

Ultime visite al Blog

pi.adduci45pietro540acer.250Elemento.Scostantelatortaimperfettalacky.procinoStolen_wordsscrittoreoccasionaleciaobettina0anna545GothMakeUpLolieMiuSoloDaisycarloreomeo0
 

Chi puņ scrivere sul blog

Solo l'autore puņ pubblicare messaggi e commenti in questo Blog.
I messaggi e i commenti sono moderati dall'autore del blog, verranno verificati e pubblicati a sua discrezione.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom