Un blog creato da faaalco il 18/10/2008

massificazione

società della massificazione

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

FACEBOOK

 
 
 
 
 
 
 
 

CONTATTA L'AUTORE

Nickname:
Se copi, violi le regole della Community Sesso:
Età:
Prov:
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Per combattere la criminalità non bisogna seguire la strada della repressione punitiva ma quella delle riforme sociali ed economiche, perché a causare la criminalità è la società stessa...................Pier Paolo Pasolini

 
 
 
 
 
 
 

 

 
« Messaggio #49

LA RABBIA 1963materiale di repertorio

Post n°52 pubblicato il 17 Novembre 2008 da faaalco


                                                             


Finché
l'uomo sfrutterà l'uomo, finché l'umanità sarà
divisa in padroni e in servi, non ci sarà né normalità
né pace.
La ragione di tutto il male del nostro tempo è qui.
 

E ancora oggi, negli anni
sessanta le cose non sono mutate: la situazione degli uomini e della loro
società è la stessa che ha prodotto le grandi tragedie di
ieri.


Vedete questi? Uomini severi,
in doppiopetto, eleganti, che salgono e scendono dagli aeroplani, che corrono
in potenti automobili, che siedono a scrivanie grandissime come troni,
che si riuniscono in emicicli solenni, in sedi splendide e severe: questi
uomini dai volti di cani o di santi, di jene o di aquile, questi sono i
padroni.


E vedete questi? Uomini
umili, vestiti di stracci o di abiti fatti in serie, miseri, che vanno
e vengono per strade rigurgitanti e squallide, che passono ore e ore a
un lavoro senza speranza, che si riuniscono umilmente in stadi o in osterie,
in casupole miserabili o in tragici grattacieli: questi uomini dai volti
uguali a quelli dei morti, senza connotati e senza luce se non quella della
vita, questi sono i servi.


È da questa divisione
che nasce la tragedia e la morte. 
 
La bomba atomica col suo
funebre cappuccio che si allarga in cieli apocalittici è il futuro
di questa divisione.


                                                         

 
 
 
Vai alla Home Page del blog
 
 
 
 
 
 

Free Blogger
 
 
 
 
 
 
 

ULTIME VISITE AL BLOG

inninnebaiinzuSRLANNAprofilo_in_scioperoElio943cristianvitgiacomo.cupinitomgiasalvatore.pomponioy800ass.passepartoutsolidoroasergiotataranorufus.57GiuliaToniolo7
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti possono pubblicare commenti.
I messaggi sono moderati dall'autore del blog, verranno verificati e pubblicati a sua discrezione.
 
 
 
 
 
 
 
Citazioni nei Blog Amici: 5
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom