Area personale

 

Tag

 

Archivio messaggi

 
 << Febbraio 2023 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28          
 
 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 4
 
 
Creato da: melkiades il 03/02/2008
parole pensate ... e neanche poi troppo

 

 
« non prendetemi sul serio La riscossa dei cretini »

aria fritta

Post n°8 pubblicato il 15 Febbraio 2008 da melkiades
 

                      "non ti sento leggo" Foto di Gloriaccia

Ho visto che molti blog , tra i più belli a vedersi, a colpo d'occhio si assomigliano:  foto in bianco e nero senza contorno di corpi femminili in posa plastica, che emergono dal fondo scuro, come nei dipinti del Caravaggio, con a volte un particolare in rosso e una frase di chiaro effetto. E' difficile capire quale sia l'originale e quali le copie, parlerei più di un modello che fa tendenza: mi viene da definirli l'esercito dei "black-blogs". Lascio perdere la parte grafica e mi soffermo più attentamente sui testi: gli ossimori si sprecano, talvolta anche i paradossi. Volete anche voi inserire una frase originale senza magari doverla copiarle o prenderla in prestito citando qualcuno? Ecco un semplice regola: esprimere un concetto e poi negare il contrario
Esempio:
La verità è una bugia non detta
la verità, il suo contrario(bugia), la negazione(non detta)
altro esempio
Il sogno: una realtà mancata.

Adesso provate anche voi (come direbbe il Muchaccia di Art-Attak).... prendete un soggetto .... fatto...ora negate  il suo contraio ed ecco la vostra frase d'effetto da esibire ai vostri amici...semplice no?

C'è anche la versione più semplice :gli ossimori

...In compagnia della mia solitudine
...la luce oscura
....il suono del silenzio

 L'effetto sta nel fatto che occorre soffermarsi per trovare il senso tra le due parti verbali  che se prese singolarmete possono apparire in contraddizione. Il cervello crea un'immagine sempre più definita via via che leggiamo una frase , quando arriviamo a trovare qualcosa il cui senso contraddice tale  immagine, la rielaboara per crearne una nuova che riesca ad annettere i due significati. Sembrerà strano ,ma il cervello si diverte quando lo facciamo lavorare(vedi blog precedente). Con questo non voglio dire che siano tutte frasi banali o prive di senso.


 Me n'
 è venuta una in mente e guardate che cosa è venuto fuori:

"La prova dell'esitenza della verità nell'universo virtuale.
Le parole sono sempre vere anche quando le usiamo per dire una falsità."

Ora provate anche voi....non è divertente ? Se avete attacchi d'arte simpatici mandatemeli

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 
La URL per il Trackback di questo messaggio è:
https://blog.libero.it/melkiades/trackback.php?msg=4108234

I blog che hanno inviato un Trackback a questo messaggio:
 
Nessun Trackback
 
Commenti al Post:
mivuoimantenere
mivuoimantenere il 16/02/08 alle 19:00 via WEB
..è carino questo post...veritiero...io faccio parte dei black-blogs.....come impostazione d'abito...ritengo che ognuno ci metta del suo nel proprio blog...e non ci trovo nulla di male, se vengono inserite delle "frasi fatte" da poeti...o aforismi di natura psicologica...se questo rispecchia il proprio pensiero...non m'investo da paladina, e nemmeno da santo inquisitore...trovo che cercando bene si possono incontrare parecchie "case"...che apparentemente si somigliano molto...ma entrando nelle stanze...i colori sono diversi...un po contorto il mio commento...ma spero di essere riuscita a farmi capire....buona serata....
(Rispondi)
 
ristoresole
ristoresole il 16/02/08 alle 23:28 via WEB
Certo si potrebbe scrivere di uomini persi sotto i cocchi o colpiti dai cocchi, o di uomini cocchi, e quale uomo non è mai stato cocco de mamma? Se chiudo gli occhi mi ci perdo in mezzo all'odore del succo potente appena aperti. Cocco te vojo ben. Tra un dipinto e un'altro ecco beato Ulisse che ascolta il canto dei cantici e si fà spalmare e impalmare ben bene. Opera.E non è teatro la vita, si può recitare e senz'altro si può incappare in una frase detta come quando leggi un saggio e hai l'impressione di averle già rcevute quelle informazioni. Nulla da dire. Nessuna canzone o motivetto da inventare. E' già stato tutto detto e fatto. Siamo già cloni . E proni. Non è così baby? ,
(Rispondi)
 
 
melkiades
melkiades il 16/02/08 alle 23:33 via WEB
sei troppo forte Glo, il fato ha voluto pubblicassi una tua foto. Ciò che è detto è detto e ciò che è affetto è fatto. baci
(Rispondi)
 
ristoresole
ristoresole il 16/02/08 alle 23:31 via WEB (Rispondi)
 
dianavera
dianavera il 04/03/08 alle 18:04 via WEB
CHIARORE RESIDUO----------------------------- Scende il crepuscolo. Poco fa è caduta un po’ di pioggia. Si apre un cassetto e dentro ci si trova la foto di un uomo e ci si rende conto che ha solo altri due anni di vita. Lui questo non lo sa, è chiaro, è per questo che posa sorridente davanti all’obiettivo. Come può sapere cosa gli sta mettendo radici nella testa in quel momento? Se si guarda verso destra tra i rami e i tronchi, si intravedono macchie rossastre di chiarore residuo. Non ci sono ombre, né chiaroscuri. L’aria è umida e calma... Lui continua a posare sorridente. Rimetto la foto a posto con le altre e concentro invece l’attenzione sul chiarore residuo lungo i monti lontani, che si posa dorato sulle rose del giardino. Poi non posso fare a meno di lanciare un’altra occhiata alla foto. Il suo ammiccare, il gran sorriso, l’inclinazione spavalda della sigaretta. (CARVER)
(Rispondi)
 
Gli Ospiti sono gli utenti non iscritti alla Community di Libero.
 
 

Cerca in questo Blog

  Trova
 

Ultime visite al Blog

melkiadeskokkuzpsicologiaforenseWIDE_REDasonoottobbal_zacunamamma1frattale58vienna68.gpadoro_il_kenyastrong_passionantonio.stella1964pinogsaccofalco58dglazumanelson
 

Ultimi commenti

Chi può scrivere sul blog

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom