Creato da monellaccio19 il 12/10/2010
scampoli, ritagli, frizzi e...lazzi

La Virtual Global Taskforce (VGT POLIZIA DELLE COMUNICAZIONI) è composta dalle forze di polizia di tutto il mondo che collaborano tra loro per sconfiggere l'abuso di minori online. Il pulsante "Segnala un abuso" è un meccanismo efficace. Cliccate sul tasto in basso se siete a conoscenza di pericolo per un minore.

Il comportamento predatore sessuale comprende: Chi  produce e scarica immagini di bambini vittime di abusi sessuali. Chi avvicina un bambino per sesso on-line (ad esempio attività sessuali tramite testo o webcam) grooming -

Il predatore crea situazioni allo scopo di  formare un rapporto di fiducia in linea con il bambino, con l'intento di facilitare in seguito il contatto sessuale. Questo può avvenire in chat, instant messaging, siti di social networking ed e-mail.

Non tutte le persone che conosci on line sono sincere.
Aiutaci e rendere internet più sicura...Aiutaci a fermare la pedofilia.

Per favore, copia e incolla questo post
ed inseriscilo in un tuo box. Grazie di cuore._A®

 

Area personale

 

Archivio messaggi

 
 << Giugno 2018 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
        1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30  
 
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 

Cerca in questo Blog

  Trova
 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 167
 

Ultime visite al Blog

aldogiornolascrivanamonellaccio19simona_77rme_d_e_l_w_e_i_s_sNuvola_volarobybuccidivinacreatura59cassiopeartemussirodolfomariateresa.savinoalvaro54magricevimentopocd.massimi
 

Chi puņ scrivere sul blog

Solo l'autore puņ pubblicare messaggi in questo Blog e tutti possono pubblicare commenti.
I messaggi sono moderati dall'autore del blog, verranno verificati e pubblicati a sua discrezione.
 
 

Messaggi del 01/01/2018

MA KIKAKKIO E' GINO?

Post n°2694 pubblicato il 01 Gennaio 2018 da monellaccio19
 
Foto di monellaccio19

Risultati immagini per ma chi è gino?


Noi comuni mortali che siamo coinvolti dalla rete e dai suoi derivati, possiamo definirci fortunati se non siamo vittime come i grandi protagonisti, i vip e tutti quelli che ci campano con i social. Noi, se manteniamo i nostri limiti e scansiamo il "metodo spazzatura", ci facciamo quattro risate per i tormentoni che capitano alle celebrità. Del resto, vi piace essere "very important pirla"? Ebbene abbiate pazienza e non vi lamentate se poi vi stropicciano gli zebedei, ben vi sta. Belen è una delle tante vittime, lei come tutti quelli che ci campano con i social, è stata una delle prime a sbottare: "Ma chi cazzo è Gino?". Dello stesso tenore, più o meno, le altre reazioni di tutti: personaggi, politici, attori/attrici chiunque abbia un minimo di popolarità, sta ricevendo sui suoi profili un solitario quanto ossessivo msg: "Gino". Il colpevole di questa magistrale presa per il 16, è Blur alias Gianmarco Tocco, un rompipalle che aliena i vip e i big con trovate sciocche che alla distanza "innerviscono" i signori della società: Tocco ha una base molto estesa di followers, lui lancia e loro infettano tutti. Insomma, con Gino che non è nessuno e che tormenta la folta pletora dei grandi nel mondo, si è tenuta una buona opportunità: sconvolgere quanto basta le feste di costoro. Come dicevo su, noi no, la nostra fortuna è proprio quella di non contare una mazza. Vi pare poco?

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso