Creato da monellaccio19 il 12/10/2010
scampoli, ritagli, frizzi e...lazzi

Archivio messaggi

 
 << Settembre 2019 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
            1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30            
 
 

Area personale

 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 

Cerca in questo Blog

  Trova
 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 168
 

Ultime visite al Blog

monellaccio19insiemesorriamo01maps.14Brasamarkneuro007bubu4427marioboviolascrivanadagoberto_83geppoincorsarenagarSpiky03mariateresa.savinodiego_powerpassionale73dgl
 

Chi puņ scrivere sul blog

Solo l'autore puņ pubblicare messaggi in questo Blog e tutti possono pubblicare commenti.
I messaggi sono moderati dall'autore del blog, verranno verificati e pubblicati a sua discrezione.
 
 

Messaggi del 06/06/2019

CHI MENA PER PRIMO...MENA CHI VUOLE

Post n°3240 pubblicato il 06 Giugno 2019 da monellaccio19
 
Foto di monellaccio19

 

 

Il massimo che siamo riusciti a inventarci noi italiani, è stato il paraurti installato sui pali stradali nel pieno centro di Bolzano. E' un "cuscino" protettivo montato ad altezza uomo sui pali dove è facile che i portatori malati di cellulare, vadano a sbattere per fatale distrazione: il comune lo ha fatto per evitare danni fisici ai poveri mentecatti che nonostante gli avvertimenti e la consapevolezza dei rischi che si corrono, continuino imperterriti a camminare col capo chino sull' Iphone. Almeno, se devono andare a sbattere, c'è il paratesta che allieva il colpo secco. Invece qua siamo a Manhattan, siamo nel cuore della grande mela e il problema non è il cellulare che distrae, ma il benessere della gente in strada. E' un "pungiball" molto consistente e visibilissimo sul quale gli stressati, possono sfogare la rabbia e le smanie ansiose accumulate durante la giornata. Qualunque sia la ragione, l'interessato si avvicina all'attrezzo, si mette comodo e in posa, e comincia a menar pugni assestati e violenti. Niente di più comodo che star lì a sfogarsi tirando cazzottoni e se la persona è preparata alla lotta orientale dove piedi e gambe sono fondamentali come braccia e mani, può menare anche calcioni. Idea geniale a favore della città e pronta a lenire gli stress quotidiani mettendo il cittadino o il turista, a suo agio e pronto a menar le mani. In fondo è questo lo scopo: quando lo stress si impadronisce di psiche e fisico, non da spazio al raziocinio e all'intelletto, saremmo pronti a menare chiunque ci facesse uno sgarbo da niente e magari, senza renderci conto, affronteremmo uno che a menare le mani è bravo e non ha bisogno di essere stressato come noi. Quindi ben venga l'iniziativa e pare dalle prime indagini condotte, che uomini e donne siano felici di aver a portata di pugni qualcosa con cui prendersela!  Città caotiche e molto nervose in Italia ve ne sono, sarebbero le destinatarie più appropriate per installare i "pungiball" e ne auspicheremmo l'adozione in vasta scala. Se poi volessero fare le cose per bene e rendere più divertente l'operazione antistress, invece di porre la scritta "Pungibag Pubblico" e sotto la frase d'obbligo "Uso a vostro rischio e pericolo", basterebbe mettere ben in vista fotografie delle persone che in città fossero le più antipatiche e le più meritevoli di cazzottoni. Non mi dite che non vi sovvengono nomi e cognomi: ogni città avrebbe soggetti cattivi e degni di essere presi a pugni per finta. Anche questa non è male come idea: sfogarsi e menare chi ci sta sulle balle oppure chi ci fa male con con i suoi atti e le sue decisioni o ancora chi fa il pesce in barile pur essendo molto, ma molto pericoloso per la comunità. Non vi viene nessuno in mente? Beh è un buon segno, vuol dire che non siete assolutamente stressati e quindi non avete bisogno di menar pugni!  

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso