Creato da monellaccio19 il 12/10/2010
scampoli, ritagli, frizzi e...lazzi

 

Archivio messaggi

 
 << Luglio 2020 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30 31    
 
 

Archivio messaggi

 
 << Luglio 2020 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30 31    
 
 

Archivio messaggi

 
 << Luglio 2020 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30 31    
 
 

Area personale

 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 

Cerca in questo Blog

  Trova
 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 170
 

Ultime visite al Blog

monellaccio19darwin.informaticabrandamoperla_conchigliaarmysurfvendicativa_mentedon.francobgabbiano642014lascrivanavslorcassetta2Spiky03mariateresa.savinopaolo89alicsi35pe
 

Chi può scrivere sul blog

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti possono pubblicare commenti.
I messaggi e i commenti sono moderati dall'autore del blog, verranno verificati e pubblicati a sua discrezione.
 
 

Messaggi del 22/05/2020

UNO DEI PREZZI DA PAGARE

Post n°3566 pubblicato il 22 Maggio 2020 da monellaccio19
 
Foto di monellaccio19

 

 

Vorrei spezzare una lancia e costruire una Volvo, a favore dei commercianti. Loro hanno manifestato dappertutto e continuano a farlo per vantare i loro diritti: sono stati non solo puniti dalle chiusure forzate, ma hanno dovuto accollarsi i costi delle riaperture. Tutte le misure da prendere per rendere accessibile le loro attività, sono state a loro carico, i soldi promessi tardano e loro hanno chinato il capo, si sono rimboccati le maniche e hanno fatto il loro dovere pur di essere pronti alla ripartenza. Molti sono ancora indecisi, altri non apriranno per non fallire, altri ancora hanno chiuso per sempre. Noi invece, consumatori quotidiani, noi...quelli che fanno la spesa per mangiare e gli acquisti casalinghi, di contro ora ci rendiamo conto che i prezzi sono aumentati ovunque. Dal caffè al consumo generale (shopping), avvertiamo aumenti sensibili e magari ingiustificati. Orbene, c'era da aspettarselo, le merci specie nel campo alimentare hanno subito aumenti, c'è naturalmente chi approfitta e coglie l'attimo improprio, ma ammettiamo che moltissimi si trovano dinanzi e costi e prezzi lievitati: inevitabilmente, hanno dovuto adeguarsi di conseguenza. Direi che stia andando tutto secondo copione: questo fa parte dei "costi" che prevedibilmente avremmo dovuto incrociare alla ripresa della vita "normale". Il Covid-19 non sarebbe passato inosservato anche per questo! Troppe botte in giro: arrivano mazzate da ogni angolo, da ogni direzione e non credo vi siano momenti sereni per tutti. "Ce la faremo" non è solo uno slogan tanto per tirare a campare!  

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso