Creato da monellaccio19 il 12/10/2010
scampoli, ritagli, frizzi e...lazzi

 

Archivio messaggi

 
 << Novembre 2020 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
            1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30            
 
 

Area personale

 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 

Cerca in questo Blog

  Trova
 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 169
 

Ultime visite al Blog

monellaccio19g1b9anmicupramarittimaambradistellelascrivanacassetta2mariateresa.savinodivinacreatura59Vince198soltanto_unsognoAlessi.Salvatorelicsi35pemariomancino.msurfinia60Estelle_k
 

Chi puņ scrivere sul blog

Solo l'autore puņ pubblicare messaggi in questo Blog e tutti possono pubblicare commenti.
I messaggi e i commenti sono moderati dall'autore del blog, verranno verificati e pubblicati a sua discrezione.
 
 

Messaggi del 25/10/2020

DISTRAZIONI DI MASSA

Post n°3711 pubblicato il 25 Ottobre 2020 da monellaccio19
 
Foto di monellaccio19

 

 

In verità, ci stiamo distraendo molto e in tanti ne  approfittano. Sono malvagi, colgono le buone occasioni per fare i loro comodi, senza sentire sul collo il fiato delle forze dell'ordine e della magistratura. In questo periodo che viviamo tutti presi dall'avanzata del covid in maniera esponenziale, c'è chi si intrufola nelle case delle persone anziane e sole, per consegnare le mascherine gratis da parte di enti e ASL cittadine. Una volta aperta la porta, l'anziano/a di turno subisce l'aggressione e il gioco è fatto. Cito questo esempio ricorrente per indicare l'ingenuo comportamento da parte degli anziani o di chi evidentemente è abituato ad aprire la porta facilmente. Ma i casi che si inventano questi malandrini, sono tali e tanti che molte volte hanno vita facile. Pertanto, invito tutti ad essere molto prudenti sia in casa che per strada: ripeto, siamo tutti preoccupati e presi da altre priorità e c'è invece, chi pensa solo a cogliere buone occasioni per rubare e/o estorcere danaro. Per passare a qualcosa  di più sofisticato e attribuibile alla famosa intelligenza artificiale, da un po' di tempo pare sia tornata reperibile in rete, una APP che per la sua particolare applicazione, fu bandita già l'anno scorso. Oggi invece, qualcuno ha scoperto la strada per procurarsela, poiché qualcuno ha trovato il modo per riproporla. Siete tutti brave persone, mi sembra di conoscervi tutti uno per uno e sono certo che non abbocchereste mai a trappole del genere. Tuttavia, onde evitare sorprese, non postate foto (mi riferisco specialmente alle donne) perché rischiate, anche se si tratta di materiale castissimo e serio, di ritrovarle in giro nel web in modalità osé. L'App rivoluzionaria, infatti, riesce a spogliarvi virtualmente e porvi alla attenzione della rete, nude come se foste state in posa pronte per lo scatto assassino. Ora non si parla più di fake news, ma anche di fake nude, ossia, veramente falsi...d'autore!!!! Nella sua ultima versione, questa operazione è possibile sui vari social,  l'app si chiama "Spogliadonne" e si realizza quando si scambia una foto o si condivide pubblicamente, una foto sui social. Pare che oltre centomila donne siano incorse nella trappola e si siano ritrovate nude quando nelle foto "rubate", erano vestite normalmente. Sul problema si stanno muovendo per ripescare e scardinare definitivamente questa becera occasione per sfruttare tutto ciò che trovano in rete. L'hanno definita "intelligenza artificiale" per come sia intraprendente e facile da usare. Io la definirei deficienza naturale e artificiale, visto che i fessi alla ricerca di tale materiale, siano qualificati e senza alcun titolo probatorio: fessi e basta!!!! Occhio quindi, occhio a tutto ciò che possa ingenuamente capitarvi per distrazione. Il covid procura anche questi danni collaterali! 

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso